Gustave Courbet – “L’onda”- 1869. Olio su tela 63x88cm. Collezione privata


IL MARE VISTO DALL’ARTISTA GIOVANNI FATTORI



Scaricare 0.99 Mb.
Pagina4/5
21.12.2019
Dimensione del file0.99 Mb.
1   2   3   4   5
IL MARE VISTO DALL’ARTISTA GIOVANNI FATTORI

Giovanni Fattori (1825-1908), il più importante esponente del movimento artistico dei MACCHIAIOLI, dipinse diversi quadri sul tema del mare.



Tramonto sul mare” 1895-olio su tela 15,5x32cm Galleria d’Arte Moderna Palazzo Pitti Firenze

In questo quadro sceglie di dare una precisa connotazione temporale, quella del tramonto che evoca un clima crepuscolare di triste congedo. Nel “Tramonto sul mare” un uomo contempla il mare e il lembo di terra all’orizzonte, il vento che scompiglia la giacca, il cielo carico dei colori accesi dagli ultimi raggi di sole. Ogni giorno il sole dipinge il cielo con i colori più accesi, come se fosse l’ultimo tramonto. Nell’aria del tramonto, è presente un insieme di tristezza e serenità, desolazione e speranza di una futura rinascita. Quando Fattori completa questo quadro siamo nel 1895: l’artista ha combattuto nei moti risorgimentali, aderendo alle idee politiche di Mazzini, ne ha visto il fallimento parziale, ha vissuto il travisamento della pittura macchiaiola; i suoi ultimi anni trascorrono sempre più all’insegna dell’amarezza e della solitudine.

Rimane solo l’uomo accompagnato dai ricordi dei momenti intensi che gli hanno lasciato i suoi cari. In riva al mare, aspetta che il sole tramonti, segnato non solo dai suoi ideali, ma anche dalle persone che gli hanno toccato la sua piccola, grande anima.



La libecciata” 1880-1885 olio su tavola 27,5x66 cm






Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale