I. I. S. A. Gastaldi – G. C. Abba Corso Informatico abacus classe IV sezione a programma preventivo di



Scaricare 69.37 Kb.
24.01.2018
Dimensione del file69.37 Kb.

I.I.S. A.Gastaldi – G.C.Abba

Corso Informatico - ABACUS classe IV sezione A

programma preventivo di

Sistemi di Elaborazione e Trasmissione dell'Informazione
corso modulare della durata di 165 ore con attività di laboratorio





INSEGNANTE: prof.ssa Biasotti Paola
UNITA' di LAVORO “Informazione e comunicazione” : Strumenti di ricerca in Internet


LEZIONI E CONTENUTI

OBIETTIVI

ATTIVITA' DI LABORATORIO

TOOLS

UD1
Strumenti di ricerca libera nel Web:

  • Introduzione alla navigazione in Internet : motori di ricerca per termini, indici sistematici1 e navigazione orizzontale





  • Conoscere, nell’uso, le possibili metodologie di ricerca libera nel Web

  • Saper confrontare i diversi strumenti per ricerche libere nel web

  • Essere consci della necessità di analizzare criticamente le fonti

  • Saper utilizzare motori di ricerca con uso di operatori logici (ricerca avanzata) per reperire informazioni:

  • pertinenti

  • velocemente

Uso laboratorio multimediale con accesso per collegamento in rete (Internet)



Dispense on-line


Browser

UD2
Altri strumenti di ricerca in Internet:

Condividere in rete



  • Saper consultare cataloghi nella ricerca in Rete (OPAC)

  • Scoprire la funzione di portali, Virtual Reference Desk (metapage, hub, electronic reference desk) webring , agenti ….

  • Usare le diverse funzionalità di Google

Uso laboratorio multimediale con accesso per collegamento in rete (Internet)


partecipazione al progetto Comenius



Browser


Durata modulo 10 ore

in laboratorio (sett / metà ott)


Verifica: oltre ad una relazione con documentazione dell’attività svolta, delle considerazioni personali e delle conoscenze apprese alla fine del’unità, in laboratorio si osservano le abilità operative, di organizzazione del lavoro e di ricerca con interpretazione critica. Eventuali presentazioni con Google Docs


UNITA' di LAVORO “Informazione e comunicazione”: Linguaggi di programmazione

nella costruzione di GUI

LEZIONI E CONTENUTI

OBIETTIVI

ATTIVITA' DI LABORATORIO

TOOLS

UD1
Elementi di base dei linguaggi orientati agli oggetti:
- Costrutti fondamentali e operatori

- Concetto di classe ed oggetto

- I meccanismi che rinforzano il

modello object-oriented:



incapsulamento, ereditarietà e

polimorfismo




  • Richiamare le conoscenze pregresse

  • Applicare strumenti acquisiti nella

disciplina informatica

NB: pregressa conoscenza linguaggio di programmazione OO: Java


Dispense


on-line

Manuali in linea



UD2
Interfaccia GUI:
- oggetti contenitori e componenti

- gli eventi

- gestione dei Thread
Applet:

stati e sicurezza

multithreading


  • Saper confrontare i linguaggi dei comandi di un SO: in forma testuale e con metafora “a finestra”

  • Conoscere gli oggetti di una GUI

  • Usare la grafica in Java : realizzare applicazioni con gestione di eventi e di thread. Swing per indipendenza dalla piattaforma

  • il concetto di sand-box illustrando la differenza tra Applet e applicazioni; stati di un Applet

  • Usare Applet a confronto con JApplet nella presentazione di slide

Usare i comandi da shell


Usare un linguaggio di programmazione che consenta un buon livello di astrazione e la visibilità dell’hardware.

Realizzare GUI con uso di linguaggio OOP: Java

Semplici esempi: multithreading e uso Swing Utilities

Ubuntu
Dispense

on-line


Durata modulo 65 ore

Verifica : Capacità d'uso delle conoscenze [l'acquisizione delle competenze si verificherà in fase di Progetto] : sviluppo di semplici interfacce grafiche; lettura e costruzione di applet.

UNITA' di LAVORO “Simulazione del comportamento di sistemi”


LEZIONI E CONTENUTI

OBIETTIVI

ATTIVITA' DI LABORATORIO

TOOLS

UD1
Teoria elementare dei sistemi:


  • modello, sistema




  • sistemi automatici;




  • simulazione

  • Richiamare i concetti di modello, sistema, simulazione

  • Saper classificare a confronto modelli

  • Saper classificare a confronto sistemi

  • Saper illustrare con algebra dei blocchi sistemi automatici

  • Saper applicare il metodo della simulazione nello studio di regolatori

Simulazione di semplici controlli On-Off e regolazioni in ambiente JDK

Dispense


on-line
Appunti

on-line


UD2
Esempi di sistemi in logica mista




  • Saper illustrare le problematiche nell’acquisizione e ricostruzione con trasmissione delle informazioni

  • Saper integrare conoscenze pluridisciplinari nell'illustrare le problematiche nella conversione A/D e D/A

Semplici controlli in ambiente JDK



Manuali

on-line


Schede K8000


Durata modulo 10 ore

Verifica : Capacità d'uso delle conoscenze e di integrazione (forte interdisciplinarità con la disciplina “Elettronica e Telecomunicazioni”)


UNITA' di LAVORO “Architetture e Microprocessori


LEZIONI E CONTENUTI

OBIETTIVI

ATTIVITA' DI LABORATORIO

TOOLS

UD1
Architettura di un sistema a microprocessore
Problematiche in una architettura parallela

Architettura di un microprocessore

durata 10 ore





  • Saper descrivere l’architettura base dei sistemi costruiti intorno ai microprocessori

  • Saper illustrare le problematiche, i bus, i tipi di interfacce, le espansioni

  • Saper valutare comparativamente le architetture di diversi sistemi di elaborazione:

  • saper confrontare architetture diverse (memory mapped o I/O isolato)

  • saper illustrare la classificazione di Flynn nel confronto fra architetture dei sistemi a microprocessore

  • Saper descrivere l’architettura delle CPU in termini di struttura a grossi blocchi e modi di funzionamento (CU ed EU)

Conoscere i più diffusi bus e avere un’informazione sulle funzioni di alcune schede di espansione e d’interfaccia e relative compatibilità e standardizza-zioni.

Utilizzare set di istruzioni, modi di funzionamento di CPU note

Dispense


on-line

Materiali

in Internet
Manuali in linea


UD2
Tecniche di colloquio

Concorrenza nei sistemi di elaborazione
durata 20 ore




  • Saper illustrare la tecnica polling a confronto con cenno al DMA ed elaborazione di interrupt (semplici richieste di colloquio)

  • Conoscere i livelli più bassi di un sistema operativo: gestione delle interruzioni (supporto delle architetture al SO)

  • Saper illustrare i modelli: pipelined e prefetching, le memorie cache, i coprocessori.

  • Conoscere i problemi classici

Usare le risorse di base di un sistema operativo per lo sviluppo di semplici applicazioni


Analizzare ed implementare soluzioni al problema produttore/consumatore



Dispense


on-line


Durata modulo 30 ore

Verifica : Capacità d'uso delle conoscenze e di integrazione



UNITA' di LAVORO “Sistema Operativo


LEZIONI E CONTENUTI

OBIETTIVI

ATTIVITA' DI LABORATORIO

TOOLS

UD1
Introduzione ai sistemi operativi:


  • Il SO nella gerarchia dei livelli di un sistema di elaborazione




  • Classificazione dei SO



  • Sicurezza e protezione



  • Risorse, processi, parallelismo reale e virtuale, cooperazione o competizione, sincronizzazione





  • Saper definire un SO

  • Saper illustrare con modello a strati le funzioni di un SO

  • Saper classificare a confronto SO: in base al numero di utenti, al numero di programmi in esecuzione, all’uso, al supporto alle comunicazioni in rete

  • Saper illustrare le problematiche di sicurezza e protezione nel condividere risorse

  • Saper usare la corretta terminologia: job, processo o task, thread

  • Saper illustrare le problematiche di cooperazione/competizione, sincronizzazione

  • Saper sintetizzare i “gradi di parallelismo”

Uso a confronto di sistemi operativi Windows XP e Linux


Linux: accesso e protezione


Dispense


on-line

Ubuntu



videolezione

UD2
Esempi di sistemi operativi





  • Saper illustrare le caratteristiche di un SO di rete integrato in reti eterogenee


Dispense


on-line

UD3
Architettura di un SO: i livelli
Kernel

  • Nucleo, schedulazione a basso livello e stati di un processo.

  • Sincronizzazione mediante semafori. Problemi elementari di programmazione concorrente; problema dello stallo.


Gestore della memoria

  • Tecniche elementari di gestione della memoria: allocazione lineare, segmentazione paginata


Gestore delle periferiche

  • Gestione delle periferiche:

drivers.
File System

  • Gestione dei files



Interazione con utente

  • Interprete comandi

  • Interfacce utente

  • Programmi di utilità

Saper illustrare le funzioni di ogni livello del SO




  • Saper illustrare i compiti del Kernel

  • Saper illustrare le politiche di scheduling dei processi

  • Saper illustrare i modi di comunicazione tra processi (IPC)

  • Saper illustrare la gestione delle eccezioni ed elaborazioni in tempo reale: primitive e applicazioni

  • Saper illustrare i compiti del gestore della memoria; le problematiche di protezione, condivisione; il concetto di memoria virtuale; le politiche di rimpiazzamento delle pagine (page fault come esempio di trap)

  • Saper confrontare una rilocazione statica o dinamica del codice

  • Saper illustrare le politiche di gestione della memoria (partizioni fisse o pagine, variabili o segmenti, segmentazione paginata)

  • Saper illustrare i compiti del gestore delle periferiche




  • Saper illustrare le funzioni principali del gestore dei files (filesystem)

  • Saper fornire esempi (Fat16, Fat32, Fat 64, NTFS, Unix/Linux, ...)

  • Saper illustrare le funzioni principali

  • Saper esemplificare (compilatori, editor, programmi di backup, di deframmentazione….)


Il concetto di interruzione: strumento essenziale nelle comunicazioni tra processi (SVC) o di utilizzo di risorse (API Java) e meccanismo alla base dei kernel multitasking.

Programmi Java per sollevare e gestire eccezioni




Interrupt: una modalità di colloquio tra periferici e CPU con context switch Esempi di semplici richieste di dialogo in ambiente emulatore (uso di Trap)

Esempi di installazione


Uso a confronto di SO diversi:

per rappresentare e gestire fisicamente files e indirizzari su disco



Interrupt: modo per richiamare alcune funzioni predefinite: esercizi con uso di risorse esterne richiamando interrupt di sistema (le funzioni elementari del DOS).

Confronto tra interfacce (GUI o interfaccia a caratteri)


Dispense


on-line

Durata modulo 40 ore

Verifica : Capacità d'uso delle conoscenze e di integrazione

Consultabile il testo F.Scorzoni “SISTEMI: elaborazione e trasmissione delle informazioni – vol.2 Sistemi Operativi” Loescher



1 Consultazione in rete del testo sempre aggiornato AA.VV. "INTERNET 200x"





©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale