Ideazione, progettazione e industrializzazione dei prodotti moda



Scaricare 26.67 Kb.
18.11.2017
Dimensione del file26.67 Kb.


ISTITUTO TECNICO Settore TECNOLOGICO

Indirizzo: SISTEMA MODA

Articolazione: TESSILE, ABBIGLIAMENTO E MODA

ESEMPIO DI SECONDA PROVA di “IDEAZIONE, PROGETTAZIONE E INDUSTRIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI MODA”

Il candidato, a seconda che nell’ambito delle abilità e conoscenze previste dalle linee guida abbia approfondito la progettazione di tessuti a fili rettilinei, di tessuti a maglia o di confezione, scelga il tema 1, il tema 2 o il tema 3.

TEMA 1

TESSUTI A FILI RETTILINEI

PRIMA PARTE


Il candidato, a seconda che nella Progettazione dei tessuti a fili rettilinei abbia approfondito gli aspetti connessi ai tessuti a licci o ai tessuti Jacquard, scelga l’opzione A o l’opzione B

Opzione A

Stilmoda, un’azienda di confezioni, produttrice di una griffe di target giovane e con elevato contenuto moda, ha inserito nella collezione A/I 2016/2017, ispirata al tema “country- folk” , due modelli di capospalla femminile, prodotti con lo stesso tessuto, ma ciascuno in una diversa variante di colore:

- una giacca corta

- un ampio giaccone ¾

Il tessuto scelto è un tinto in filo in pura lana lambswool cardata, leggermente follato,

Si richiede al candidato:



  1. - di ideare una cartella colori, di almeno 10 colori adatta al target e allo stile vestimentale citati;



  1. - di eseguire i calcoli necessari a stabilire l’allestimento del telaio per la produzione del tessuto, che verrà eseguito con filato di lana Nm 30/2 ordito e trama, con armatura batavia da 4, con un Raccorciamento d’ordito pari a 16%, un rientro del 12% e una perdita del 4%.

Le altezze relative al tessuto finito e a telaio (Hpe), escluse le cimosse, sono rispettivamente cm 150 e cm 188.

Si prevede di usare un pettine passato a 4 fili per dente, con una riduzione in pettine di 20 fili/cm.

Stimando un peso teorico di 480 g/m si richiede:


  • Il pettine usato (pu).

  • il calcolo dei fili effettivi di ordito.

  • la percentuale di restringimento del tessuto.

  • il calcolo delle riduzioni di ordito e trama su tessuto finito espressi in fili/cm e trame/cm

  • il numero dei licci necessari ad eseguire l’intreccio con il relativo numero di maglie/liccio

  • il calcolo dei colpi/m.

  • il calcolo delle occorrenze di filato (peso divisore) necessarie a produrre un metro di tessuto e il peso finito.

  • Illustrare con un bozzetto i due modelli citati dal tema, con tecnica grafica a piacere.


Opzione B
Una tessitura jacquard riceve un ordine per la fornitura di tessuti doppia faccia di trama alternato a tre effetti da impiegare per tessuti per arredamento.

I motivi dovranno essere astratti, di linee curve intrecciate a creare forme organiche stilizzate, in riferimento a una rivisitazione di produzione di artisti degli anni intorno al 1930.

La scelta degli accostamenti colore è libera.

Si utilizzeranno due serie di filati di trama a più colori a rid. 1:1 per ottenere un effetto puro e due effetti misti.

Caratteristiche del tessuto:

peso finito: 1000g/ml.

h. finita: cm. 210

riduzione ordito di tessuto finito: 16 fili/cm.

titolo ordito finito: Nm 20/2

titolo trama finito: Nm 8

raccorciamento ordito 10%

restringimento trama 8%

perdita di peso 8%

rapporto di disegno cm. 17.5

utilizzo di jacquard 600

Il Candidato, dopo aver ricavato i dati relativi alla montatura della macchina, nel rispetto di quanto imposto, dovrà:

-realizzare il bozzetto del minimo rapporto di disegno con la ripetizione dello stesso nelle due direzioni, utilizzando la tecnica a tempera, coerente con i colori scelti;

-eseguire manicotti e profili significativi delle armature;

-definire carta tecnica, corde, passi della messa in carta e nota di lettura al disegnatore;

-eseguire un frammento di messa in carta comprendente tutti gli effetti.



SECONDA PARTE

Il candidato scelga almeno due tra i quesiti proposti e sviluppi gli argomenti richiesti in forma libera.



  1. Elencare le fasi che costituiscono la filiera del tessile – abbigliamento con una sintetica descrizione di ciascuna fase in termini di processo produttivo, macchinari e semilavorati.



  1. La storia della moda del XX Secolo fa solitamente riferimento a scansioni decennali (es. moda anni ’20, ’30, ecc.): descrivere i principali mutamenti avvenuti nel corso di un decennio scelto a piacere, del XX Secolo.



  1. Descrivere le differenze sostanziali tra tessuti prodotti con telai a licci e con telai Jacquard in termini di progettazione, produzione e utilizzo.



  1. Elencare le fasi di progettazione e realizzazione di una collezione di tessuti


TEMA

MAGLIERIA

PRIMA PARTE

Un’azienda, orientata al mercato giovane, intende puntare per il proprio campionario della stagione P/E 2016 sulle tematiche emerse dall’EXPO 2015.

Il tessuto Jacquard, sarà realizzato su una macchina circolare bifrontura minijack, avente le seguenti caratteristiche tecniche:

Finezza 12 E

Cadute 84

Sottoaghi 48 + 1 livelli di selezione da disporre in diagonale o a specchio



  • Il candidato, prima di procedere all’elaborazione di un disegno, definisca la tipologia di prodotto, specifichi e motivi le scelte in relazione al trend e al target.

  • Il candidato esegua il progetto di un bozzetto ripetuto quattro volte, così da controllare la continuità dei motivi di disegno.

  • Il motivo di disegno, composto da tre colori ed eseguito a tempera, dovrà comprendere una variante colore.

  • Il candidato, infine, esegua il necessario studio tecnico-grafico comprendente:

    • Profili di quattro ranghi di disegno, prevedendo l’esecuzione in Jacquard pesante con rovescio a effetto puntinato

    • La lettura per la messa in macchina di due passi di Messa in Carta.

SECONDA PARTE

Il candidato scelga almeno due tra i quesiti proposti e sviluppi gli argomenti richiesti in forma libera.



  1. Definisci le tipologie di rovescio in un tessuto jacquard a costa.

  2. Descrivi le caratteristiche della maglia a costa.

  3. Spiega le caratteristiche della maglia incrociata (interlock).

  4. Classifica i tessuti a maglia in trama.

TEMA 3

CONFEZIONE

PRIMA PARTE
Il candidato prenda in considerazione il processo di progettazione di una collezione di capi femminili o maschili per la stagione P/E 2015.

Il target al quale si rivolge la collezione è tra i 20 e i 30 anni, di livello medio-alto.

Uno dei temi presenti nella collezione è “Orientalismo”.


  • Il candidato dovrà interpretare in modo originale i contenuti del tema ed elaborare almeno 4 proposte di outfit ispirate allo stile indicato, da disegnare e colorare con tecnica a scelta.

  • Il candidato dovrà in seguito scegliere uno dei capi disegnati e svilupparne la modellatura in taglia base, completa di tutte le sue parti fino al controllo e industrializzazione del modello, secondo il metodo utilizzato durante il corso di studi.

La prova potrà essere sviluppata con metodo manuale oppure con l’ausilio di software dedicati, qualora predisposti dall’Istituto sede di esame.

SECONDA PARTE

Il candidato scelga almeno due tra i quesiti proposti e sviluppi gli argomenti richiesti in forma libera.



  1. Individua le coordinate stilistiche e i riferimenti storico-culturali che definiscono il tema proposto, con particolare attenzione alle linee, volumi, tessuti e colori che lo caratterizzano.

  2. Per visualizzare il concept di un tema della collezione si utilizza uno strumento di comunicazione definito mood-board. Spiega in cosa consiste e come lo avresti realizzato con riferimento al tema proposto.

  3. Spiega il processo di pianificazione di una nuova collezione indicando tutti i passaggi necessari, la tempistica e le professionalità coinvolte.

  4. Descrivi lo stile che caratterizza la storia del costume degli anni Cinquanta del Novecento, con particolare riferimento alle diverse tendenze presenti nella società e alle icone di stile che contraddistinguono il periodo.

Durata massima della prova: 8 ore

E’ consentito l’uso di tabelle tecniche e di calcolatrici.



Non è consentito lasciare l’aula prima che siano trascorse 3 ore.




Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale