Il decadentismo verso la crisi



Scaricare 212.5 Kb.
Pagina29/55
29.03.2019
Dimensione del file212.5 Kb.
1   ...   25   26   27   28   29   30   31   32   ...   55
Sentimento del tempo
Ungaretti supera l'autobiografismo nelle raccolte di versi successive e cerca di dar voce a conflitti eterni, a drammatici interrogativi, - la ricerca di certezze e di approdi, il mistero -, alla tensione esistenziale, al doloroso cammino per superare la pura terrestrità.
La guerra non fa più da sfondo alle liriche. I temi trattati, oltre al dolore e al mistero dell'esistenza, sono la morte, la memoria, la poesia come capacità di impedire la distruzione del ricordo.
Ungaretti ritrova, nel Sentimento del tempo, i metri e i moduli della tradizione, che non vengono però pedissequamente ripresi, ma escono rinnovati, perché il poeta vi cala dentro il precedente affinamento nella ricerca della parola già sperimentato nell'Allegria. Il lessico si ispira alla tradizione classica, la sintassi è più articolata. Si può dire che in questa raccolta la frase si sostituisca alla parola
Ungaretti avverte ormai il procedere della vita dell'uomo in analogia col procedere delle stagioni. Caratteristici sono anche i riferimenti alla mitologia



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   25   26   27   28   29   30   31   32   ...   55


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale