Il decadentismo verso la crisi



Scaricare 190 Kb.
Pagina53/55
29.03.2019
Dimensione del file190 Kb.
1   ...   47   48   49   50   51   52   53   54   55
Elio VITTORINI

La vita
Nasce a Siracusa il 23 luglio 1908. Interrompe gli studi tecnici; ha una giovinezza ricca di esperienze, - fra l'altro fa il contabile e il vigilante in una ditta di costruzioni -, che si differenziano da quelle tipiche del letterato italiano. In seguito, nel 1927, viene in contatto col gruppo di Solaria ed è su Solaria che appare la pubblicazione a puntate de Il garofano rosso, interrotta dalla censura. Sposa la sorella del poeta Quasimodo, dalla quale ha un figlio, Giusto. Nel 1939 esce il suo libro più importante: Conversazione in Sicilia. Nel frattempo si dedica alla traduzione dei narratori americani. Partecipa alla Resistenza e si iscrive, nel 1945, al PCI, come "comunista non marxista". Sempre nel 1945 pubblica Uomini e no. Nel 1947 fonda Il Politecnico, nel 1951 abbandona il PCI. Nel 1960 inizia il Menabò (diretto da Italo Calvino). Nel 1961 gli muore il figlio. Vittorini muore a Milano nel 1966.



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   47   48   49   50   51   52   53   54   55


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale