Il “declino” delle nascite in Italia secondo gli esperti: un’analisi critica



Scaricare 102.85 Kb.
Pagina3/3
14.11.2018
Dimensione del file102.85 Kb.
1   2   3
Altri riferimenti bibliografici
Angus, Ian e Butler, Simon. 2011. Too many people?: population, immigration, and the environmental crisis. Chicago: Haymarket books.

Autore, in corso di pubblicazione

Autore. 2014.

Basu, Alaka Malwade. 1992. Culture, the Status of Women, and Demographic Behaviour: Illustrated with the Case of India. Oxford, OX, UK: Clarendon Press; Oxford; New York: Oxford University Press.

Bonaiuti, Mauro. 2013. La grande transizione : dal declino alla società della decrescita. Torino: Bollati Boringhieri.

Caldwell, John C. 1982. Theory of Fertility Decline. New York: Academic Press.

Commoner, Barry. 1977. Il cerchio da chiudere: la natura, l'uomo e la tecnologia. Milano: Garzanti.

Coontz, Sidney H. 1961. Population Theories and the Economic Interpretation. (ed. 2, orig. 1957) London, UK: Routledge & Kegan Paul.

D'Alisa, Giacomo, Federico Demaria e Giorgos Kallis, a cura di. 2015. Degrowth : a vocabulary for a new era. London; New York: Routledge (in corso di traduzione: Decrescita: vocabolario per una nuova era. Milano: Jaca Book).

Ehrlich, Paul R. 1971. The population bomb. London: Ballantine; Friends of the Earth.

Fineman, Martha A. 1995. The Neutered Mother, the Sexual Family and Other Twentieth Century Tragedies. New York: Routledge.

Folbre, Nancy. 2001. The Invisible Heart: Economics and Family Values. New York: The New Press (tr. it. Il cuore invisibile).

Freeman, Richard. 2005. “What Really Ails Europe (and America): The Doubling of the Global Workforce.” The Globalist, 3.6.05, http: //www.theglobalist.com/StoryId.aspx?StoryId=4542

Gillis, John R., Louise A. Tilly e David Levine, a cura di. 1992. The European Experience of Declining Fertility 1850-1970: The Quiet Revolution. Cambridge USA-Oxford UK: Blackwell.

Graeber, David. 2010. Debt: The First 5000 Years. New York: Melville House (tr. it. Debito. I primi 5000 anni).

Handwerker, W. Penn, a cura di. 1986. Culture and Reproduction. An Anthropological Critique of Demographic Transistion Theory. Boulder and London: Westview Press.

Handwerker, W. Penn, a cura di. 1986a. Culture and Reproduction. An Anthropological Critique of Demographic Transition Theory. Boulder-London: Westview Press.

Harris, Marvin e Eric B. Ross. 1987. Death, Sex, and Fertility: Population Regulation in Preindustrial and Developing Societies. New York: Columbia University.

Hornborg, Alf e Carole Crumley, a cura di. 2007. The world system and the Earth system: Global socioenvironmental change and sustainability since the Neolithic. Walnut Creek: Left Coast Press.

Kuznets, Simon. 1990. Popolazione, tecnologia, sviluppo. Bologna: Il Mulino.

Latouche, Serge. 2017. Il pianeta dei naufraghi : saggio sul doposviluppo. Torino: Bollati Boringhieri.

Lesthaeghe. Ron. 2010. “The Unfolding Story of the Second Demographic Transition.” Population and Development Review 36, n. 2: 211-251.

Levine, David. 1977. Family Formation in an Age of Nascent Capitalism New York: Academic Press.

Mamdani, Mahmood. 1974. Il mito del controllo demografico. Milano: Feltrinelli.

Mazzetti, Giovanni. 2003. Il pensionato furioso: sfida all'ortodossia previdenziale. Torino: Bollati Boringhieri.

Meadows, Donella H. et al. 1972. I limiti dello sviluppo : rapporto del System dynamics group, Massachusetts institute of technology (MIT) per il progetto del Club di Roma sui dilemmi dell'umanità. Milano: Edizioni scientifiche e tecniche Mondadori.

Mies, Maria e Vandana Shiva. 1993. “People or Population: Towards a New Ecology of Reproduction.” In Ecofeminism, a cura di Maria Mies and Vandana Shiva, 277-296. London: Zed Books.

Mies, Maria e Veronika Bennholdt-Thomsen. 2000. The Subsistence Perspective: Beyond the Globalised Economy. London: Zed Books.

Nag, Moni. 1980. ”How Modernization Can Also Increase Fertility.” Current Anthropology 21, n. 5: 571-587.

Pallante, Maurizio. 2013. La decrescita felice : la qualità della vita non dipende dal pil. Roma: Edizioni per la decrescita felice.

Quine, Maria Sophia. 1996. Population politics in twentieth-century Europe : fascist dictatorships and liberal democracies. London: Routledge.

Satterthwaite, David. 2009. “The implications of population growth and urbanization for climate change.” Environment & Urbanization 21: 545–567.

Seccombe, Wally. 1997. Famiglie nella tempesta : classe operaia e forme familiari dalla rivoluzione industriale al declino della fertilità. Scandicci : La nuova Italia.

Simon, Julian Lincoln. 1977. The economics of population growth. Princeton: Princeton University Press.

Suter, Christian. 1992. Debt cycles in the world-economy : foreign loans, financial crises, and debt settlements, 1820-1990. Boulder : Westview Press.

Tilly, Charles, a cura di. 1978. Historical Studies of Changing Fertility. Princeton. N.J.: Princeton University Press.

United Nations Population Division. 2015. World Population Prospects: The 2015 Revision, Key Findings and Advance Tables. Working Paper No. ESA/P/WP.241.

Wackernagel, Mathis e William E. Rees. 2000. L' impronta ecologica : come ridurre l'impatto dell'uomo sulla terra. Milano: Ambiente.



Wallerstein, Immanuel et al. 1996. Open the Social Sciences. Report of the Gulbenkian Commission on the Restructuring of the Social Sciences. Redwood CA: Stanford University Press (tr. it. Aprire le scienze sociali. Milano: F. Angeli 1997).

Wallerstein, Immanuel. 1991. Unthinking Social Science : The Limits of Nineteenth-Century Paradigms. Cambridge, MA: Polity Press/B. Blackwell (tr. it La scienza sociale: come sbarazzarsene. I limiti dei paradigmi ottocenteschi, Milano: Il Saggiatore 1995).



Wallerstein, Immanuel. 2004. World-Systems Analysis. An Introduction. Durham: Duke University Press (tr. it. Comprendere il mondo. Introduzione all'analisi dei sistemi-mondo. Trieste: Asterios 2006).



1 Abbreviato spesso in TFT: la misura si riferisce a una donna “media” risultante dalla somma dei tassi di fecondità per ciascuna classe di età vivente.

2 https://hpluspedia.org/wiki/Transhumanist_Declaration

3 “L'Italia ha bisogno di 60 milioni di abitanti” disse il Duce nel Discorso dell’Ascensione, con il quale nel 1927 diede il via alle campagne fasciste pronataliste per moltiplicare gli allora 40 milioni di italiani.

4 Per le formulazioni che si ritrovano in diversi testi non saranno riportati i riferimenti bibliografici.

5 Le previsioni demografiche di invecchiamento della popolazione sono state usate come pretesto per ridurre le pensioni e trasformare il sistema a ripartizione in un sistema a contribuzione (Mazzetti 2003).

6 Angus e Butler (2011) mostrano come il valore procapite, calcolato a partire da un insieme, non possa poi essere fatto mutare e retroagire sull’insieme da cui è tratto, invalidando ad esempio i discorsi che connettono l’aumento della popolazione a una diminuzione del Pil procapite. Tuttavia ho mantenuto l’immagine delle due culle: benché evocativa e non precisa, rende bene l’idea dell’importante differenza tra il tenore di vita e di consumo di risorse di un italiano medio e di un africano medio.

7 Antonio Golini, Massimo Livi Bacci, Elsa Fornero, Luigi Biggeri dell’Istat, Vittoria Galina dell'Invalsi, Pietro Ichino, Stefano Molina della Fondazione Agnelli.

8http://wwf.panda.org/what_we_do/endangered_species/great_apes/gorillas/;.

9http://wwf.panda.org/what_we_do/endangered_species/giant_panda/panda/how_many_are_left_in_the_wild_population/.

10 In questo testo, come spesso accade, non si valutano le dinamiche demografiche distinte nelle diverse classi sociali. Solo alle variabili geografiche è attribuito addirittura un significato causale.

11 Autocitazione di Livi Bacci da “Abbondanza e scarsità. Le popolazioni d'Italia e d'Europa al passaggio del millennio”, Il Mulino, n. 6, 1997. pp. 993-1009.

12 Gustavo De Santis: “Un sistema di trasferimenti ideale”, in Rivista Italiana degli Economisti, vol. 2, 1997, pp. 251-272 (pubblicato anche in Population nel 2003),

13 INF-2 è la Seconda indagine nazionale sulla fecondità del 1995-6, svolta su un campione di più di 4.800 donne (De Sandre et al. 1997). La prima era stata svolta nel 1979.

14 The new Ecological Footprint Data Explorer (http://data.footprintnetwork.org/index.html). Vedi anche WWF: Living Planet Report 2012 (http://awsassets.panda.org/downloads/1_lpr_2012_online_full_size_single_pages_final_120516.pdf).

15 Vedi le ricerche del BiB - Bundesinstitut für Bevölkerungsforschung (http://www.bib-demografie.de/DE/Home/home_node.html).






1   2   3


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale