Il diritto all’educazione/istruzione per gli studenti disabili



Scaricare 0.91 Mb.
Pagina26/116
28.03.2019
Dimensione del file0.91 Mb.
1   ...   22   23   24   25   26   27   28   29   ...   116
PRE-ACCOGLIENZA





Febbraio/ Marzo

Insegnante di sostegno e docente referente della scuola di accoglienza

Marzo/Maggio


L’alunno, insegnante di sostegno e docenti della scuola di accoglienza

Programmazione incontri e attività funzionali alla reciproca conoscenza (alunno-scuola di accoglienza) e definizione di un eventuale progetto-ponte tra i due ordini di scuola.


Attuazione attività concordate



PRE-CONOSCENZA












Tra Febbraio e Marzo
Docente referente scuola di accoglienza e famiglia
Maggio o giugno
Membri GLH operativo e referente della scuola di accoglienza
Giugno
Docenti rappresentanti dei due ordini di scuola
Giugno
Dirigente Scolastico (D.S.) e docenti della scuola di accoglienza
Settembre (prima dell’inizio delle lezioni)
Docenti classi prime

Individuazione di eventuali necessità e raccolta di informazioni.


Partecipazione all’ultimo incontro del G.L.H. operativo della scuola di provenienza, di un referente della scuola di accoglienza.

Incontri tra i docenti dei due ordini di scuola, per raccogliere informazioni e indicazioni in vista della formazione delle classi prime.
Formazione delle classi prime, tenendo conto dei criteri contenuti nel P.O.F. e delle indicazioni ricevute negli incontri dei punti 2° e 3° di questa fase.

Preparazione di un progetto finalizzato all’accoglienza di tutti gli alunni delle classi prime con particolare attenzione per le classi con alunni disabili.




CONDIVISIONE









Settembre (prima dell’inizio delle lezioni)
D.S,, docente di sostegno e docenti curricolari
Settembre (prima dell’inizio delle lezioni)
D.S e, docente di sostegno e collaboratori scolastici
Ottobre
D.S.,


Ottobre
D.S., docenti del Consiglio, specialista ASL, famiglia, operatore

Convocazione del Consiglio di Classe per una prima conoscenza degli alunni. Presentazione del caso a tutti gli insegnanti da parte del docente di sostegno che provvederà a fornire ad ogni docente curricolare, una sintetica anamnesi scritta inerente l’alunno (nel rispetto della privacy e del segreto professionale).


Se necessario, incontro con i collaboratori scolastici per fornire indicazioni utili al rapporto con l’alunno.

Convocazione scritta dello specialista ASL (che ha la presa in carico del caso), della famiglia e dell’eventuale operatore. per la partecipazione al Consiglio di Classe di ottobre, per uno scambio di informazioni.


Consiglio di classe allargato


INSERIMENTO


Dalla prima settimana di scuola, per circa 1 mese
Docenti di classe

Attuazione delle fasi del progetto accoglienza predisposto, osservazione e conoscenza dell’alunno.





Condividi con i tuoi amici:
1   ...   22   23   24   25   26   27   28   29   ...   116


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale