Il laboratorio teatrale itt “Marco Polo”presenta “Coro sulle Libertà” Giovedì 24 maggio 2018 ore 20. 45



Scaricare 81.45 Kb.
14.11.2018
Dimensione del file81.45 Kb.


Invito:

Il laboratorio teatrale ITT “Marco Polo”presenta

Coro sulle Libertà”



Giovedì 24 maggio 2018 ORE 20.45

AULA MAGNA dell’ I.T.T.”Marco Polo”

Viale Regina Margherita,20- RIMINI

(ingresso libero)
Con la partecipazione di:

Barile Irene 1A

Fruguglietti Giulia 1A

Oddi Agnese 1B

Brandt Emma 1D

Scalera Giusy 2F

Carlini Martina 2C

Pipicella Sofia 2C

Ubaldi Francesca 2C

Cerullo Denise 3A

Casadei Greta 3A

Lorenzi Giacomo 3A

Ragno Franco 3A

Zanotti Lisa 3A

Fusini Beatrice 3B

Palazzi Monica 3B

Vannoni Giada 3B

Tonti Noemi 3B

Forlani Anna 3D

Dilillo Chiara 4D

Arianna Mazzini 4D

Ursan Adela Laura 4G

Dilillo Giulia 5A

Foglio di Sala: “Coro sulle Libertà”

Regia: Marco Cestonaro, Paolo Paganelli

Adattamento del testo: Marco Cestonarologo marco.jpeg www.marcocestonaro.it




Tratto da “Fahrenheit 451” di Ray Bradbury, “Coro sulle Libertà” nasce dall’esigenza dei partecipanti al laboratorio di raccontare cosa voglia significare, oggi, bruciare i libri. Nel libro originale, in un futuro apocalittico i pompieri hanno il compito di bruciare la cultura (i libri), a favore di una società acritica che non ha attenzione se non per i programmi televisivi e radiofonici, incurante di un mondo che pian piano sta andando verso l’autodistruzione. Ai giorni nostri, la situazione solo in apparenza è meno drammatica, ma il dubbio è che ancora esistano interessi precisi nel rendere la popolazione schiava dei mass media, dando informazioni inesatte, incomplete, o addirittura non dandone affatto, al fine di “castrare la mente dell’uomo” (citazione del libro), e togliendo la libertà che solo la cultura e la conoscenza possono dare. Senza libri, senza cultura, non può esistere libertà di pensiero, e senza libertà di pensiero, non può esistere libertà alcuna."

Laboratorio Teatrale a cura di :

logo marco.jpegMarco Cestonaro e Paolo Paganelli

Docenti referenti del progetto:

Monica Barducci e Tonini Silvia





Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale