Il Papa in fondo parla di un



Scaricare 1.63 Mb.
23.03.2019
Dimensione del file1.63 Mb.













III- ricerca di soluzioni nuove sul piano delle riforme delle istituzioni economico-finanziarie, sul piano delle politiche attive del lavoro (cf n. 32), delle politiche industriali (cf n. 67), alla luce di un nuovo modello di sviluppo.

  • III- ricerca di soluzioni nuove sul piano delle riforme delle istituzioni economico-finanziarie, sul piano delle politiche attive del lavoro (cf n. 32), delle politiche industriali (cf n. 67), alla luce di un nuovo modello di sviluppo.



Il Papa in fondo parla di un nuovo umanesimo solidale ed integrale per la civiltà dell’amore. Per lui non si tratta di proposizioni filosofiche astratte. Si incarna in una persona realissima, Gesù di Nazaret che rivela all’uomo la sua vera vocazione: il volto del Cristo è il volto dell’uomo.

  • Il Papa in fondo parla di un nuovo umanesimo solidale ed integrale per la civiltà dell’amore. Per lui non si tratta di proposizioni filosofiche astratte. Si incarna in una persona realissima, Gesù di Nazaret che rivela all’uomo la sua vera vocazione: il volto del Cristo è il volto dell’uomo.

  • Provare a riflettere come il vangelo di Cristo può entrare nel tema dello sviluppo. A quali condizioni?



Leggere dal Compendio, nn. 105-123

  • Leggere dal Compendio, nn. 105-123

















10 Il Signore annulla i disegni delle nazioni,

  • 10 Il Signore annulla i disegni delle nazioni,

  • rende vani i progetti dei popoli.

  • 11 Ma il disegno del Signore sussiste per sempre,

  • i progetti del suo cuore per tutte le generazioni.

  • 12 Beata la nazione che ha il Signore come Dio,

  • il popolo che egli ha scelto come sua eredità.



13 Il Signore guarda dal cielo: egli vede tutti gli uomini;

  • 13 Il Signore guarda dal cielo: egli vede tutti gli uomini;

  • 14 dal trono dove siede scruta tutti gli abitanti della terra,

  • 15 lui, che di ognuno ha plasmato il cuore e ne comprende tutte le opere.

  • 16 Il re non si salva per un grande esercito né un prode scampa per il suo grande vigore.

  • 17 Un'illusione è il cavallo per la vittoria, e neppure un grande esercito può dare salvezza.

  • 18 Ecco, l'occhio del Signore è su chi lo teme, su chi spera nel suo amore,






Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale