Il progetto sesamo



Scaricare 76 Kb.
24.01.2018
Dimensione del file76 Kb.

IL PROGETTO SESAMO

L'iniziativa prevede lo svolgimento di un corso di Orientamento e di Riallineamento sui saperi minimi per le facoltà ad accesso programmato dell'area medico-sanitaria, a psicologia e a Scienze dell’educazione primaria destinato agli studenti dell’ultimo anno di scuola secondaria di II grado. Il progetto prevede interventi finalizzati a preparare al meglio gli studenti ad affrontare le prove d'ingresso universitarie, integrando la preparazione sui contenuti richiesti per il superamento delle prove e facendo ripercorrere le modalità di svolgimento delle prove di accesso e di orientamento.




Obiettivi

Offrire agli alunni interventi mirati all'acquisizione dei saperi minimi per affrontare al meglio gli studi dell'area sanitaria e biomedica, alla facoltà di Psicologia e di Scienze della Formazione Primaria.



Contenuti

Programmi D. M. 18 giugno 2010 per i corsi di laurea in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria, Medicina Veterinaria, corsi di laurea delle professioni sanitarie, biotecnologie e Farmacia. Programmi per l’accesso alla facoltà di Psicologia e di Scienze della Formazione Primaria.



Materie oggetto del corso

LOGICA E CULTURA GENERALE, CHIMICA, BIOLOGIA, MATEMATICA E FISICA



I FASE DEL PROGETTO
Presentazioni presso “La città dei mestieri”
Nelle aule del Liceo in orario extracurricolare:


  • Quattro lezioni da due ore di: BIOLOGIA, CHIMICA, FISICA, MATEMATICA (suddivise in unità didattiche)

  • I ESERCITAZIONE,SULLE U. D. RELATIVE ALLA PRIMA LEZIONE, SU TUTTE LE MATERIE

  • II ESERCITAZIONE, SULLE U. D. RELATIVE ALLA SECONDA LEZIONE, SU TUTTE LE MATERIE

  • III ESERCITAZIONE, SULLE U. D. RELATIVE ALLA TERZA LEZIONE, SU TUTTE LE MATERIE

  • IV ESERCITAZIONE, SIMULAZIONE DELLE PROVA D’ACCESSO, IN DUE ORE, SU TUTTO IL PROGRAMMA DI TUTTE LE MATERIE


II FASE DEL PROGETTO
In estate, momenti di riflessione sulla struttura e le tecniche di risoluzione dei test con domande a risposta multipla e notizie ed informativa sui corsi di laurea e sulla procedura per affrontare le prove. Gli incontri prevedono sia spiegazione teorica sia esempi di applicazione pratica su esercizi e test verifica. Durante gli incontri e al loro termine si terranno simulazioni online del test d’accesso (con correzione immediata subito dopo la prova), per anticipare la procedura reale del test d’ammissione.

SCHEDA RIASSUNTIVA

PRIMA FASE

Lezioni frontali

lezioni

ore

Euro/h

Euro

Presentazione

1 per le facoltà scientifico - sanitarie,

1 per scienze dell’educazione



Biologia

4 lez.

2 h







Chimica

4 lez.

2 h







Fisica

4 lez.

2 h







Matematica

4 lez.

2 h







Esercitazioni

4 lez.

2 h







SECONDA FASE

Incontri e simulazioni, presso “La città dei mestieri” in estate, su appuntamento

Supporto personale ATA

6 h

Stesura e gestione del progetto in tutto il suo iter

50 h


Programmi relativi ai quesiti delle prove di ammissione ai corsi di laurea specialistica/ magistrale in Medicina e Chirurgia, in Odontoiatria e Protesi Dentaria, in Medicina Veterinaria e ai corsi di laurea delle professioni sanitarie ai sensi del D. M. 18 giugno 2010

Per l’ammissione ai corsi è richiesto il possesso di una cultura generale, con particolari attinenze all’ambito letterario, storico- filosofico, sociale ed istituzionale, nonché della capacità di analisi su testi scritti di vario genere e da attitudini al ragionamento logico- matematico.

Peraltro, le conoscenze e le abilità richieste fanno comunque riferimento alla preparazione promossa dalle istituzioni scolastiche che organizzano attività educative e didattiche coerenti con i Programmi Ministeriali, soprattutto in vista degli Esami di Stato e che si riferiscono anche alle discipline scientifiche della Biologia, della Chimica, della Fisica e della Matematica.

Cultura generale e ragionamento logico

Accertamento delle capacità di usare correttamente la lingua italiana e di completare logicamente un ragionamento, in modo coerente con le premesse, che vengono enunciate in forma simbolica o verbale attraverso quesiti a scelta multipla formulati anche con brevi proposizioni, scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili.

I quesiti verteranno su testi di saggistica scientifica o narrativa di autori classici o contemporanei, oppure su testi di attualità comparsi su quotidiani o su riviste generalistiche o specialistiche; verteranno altresì su casi o problemi, anche di natura astratta, la cui soluzione richiede l’adozione di forme diverse di ragionamento logico.

Quesiti relativi alle conoscenze di cultura generale, affrontati nel corso degli studi, completano questo ambito valutativo.

La Chimica dei viventi.



Biologia

  • I bioelementi. L'importanza biologica delle interazioni deboli. Le proprietà dell'acqua. Le molecole organiche presenti negli organismi viventi e rispettive funzioni. Il ruolo degli enzimi.

  • La cellula come base della vita.

  • Teoria cellulare. Dimensioni cellulari. La cellula procariote ed eucariote. La membrana cellulare e sue funzioni. Le strutture cellulari e loro specifiche funzioni. Riproduzione cellulare: mitosi e meiosi. Corredo cromosomico.

  • I tessuti animali.

  • 1Bioenergetica.

  • La valuta energetica delle cellule: ATP. I trasportatori di energia: NAD, FAD. Reazioni di ossido-riduzione nei viventi. Fotosintesi. Glicolisi. Respirazione aerobica. Fermentazione.

  • Riproduzione ed Ereditarietà.

  • Cicli vitali. Riproduzione sessuata ed asessuata.

  • Genetica Mendeliana. Leggi fondamentali e applicazioni. Genetica classica: teoria cromosomica dell'ereditarietà; cromosomi sessuali; mappe cromosomiche. Genetica molecolare: DNA e geni; codice genetico e sua traduzione; sintesi proteica. Il DNA dei procarioti. Il cromosoma degli eucarioti. Regolazione dell'espressione genica. Genetica umana: trasmissione dei caratteri mono e polifattoriali; malattie ereditarie. Le nuove frontiere della genetica: DNA ricombinante e sue possibili applicazioni biotecnologiche.

  • Ereditarietà e ambiente.

  • Mutazioni. Selezione naturale e artificiale. Le teorie evolutive. Le basi genetiche dell'evoluzione.

  • Anatomia e Fisiologia degli animali e dell'uomo.

  • Anatomia dei principali apparati e rispettive funzioni e interazioni. Omeostasi. Regolazione ormonale. L'impulso nervoso. Trasmissione ed elaborazione delle informazioni. La risposta immunitaria.

Chimica

  • La costituzione della materia: gli stati di aggregazione della materia; sistemi eterogenei e sistemi omogenei; composti ed elementi.

  • La struttura dell'atomo: particelle elementari; numero atomico e numero di massa, isotopi, struttura elettronica degli atomi dei vari elementi.

  • Il sistema periodico degli elementi: gruppi e periodi; elementi di transizione; proprietà periodiche degli elementi: raggio atomico, potenziale di ionizzazione, affinità elettronica; metalli e non metalli; relazioni tra struttura elettronica, posizione nel sistema periodico e proprietà.

  • Il legame chimico: legame ionico, legame covalente; polarità dei legami; elettronegatività. Fondamenti di chimica inorganica: nomenclatura e proprietà principali dei composti inorganici:

  • ossidi, idrossidi, acidi, sali; posizione nel sistema periodico.

  • Le reazioni chimiche e la stechiometria: peso atomico e molecolare, numero di Avogadro, concetto di mole, conversione da grammi a moli e viceversa, calcoli stechiometrici elementari, bilanciamento di semplici reazioni, vari tipi di reazioni chimiche.

2

  • Le soluzioni: proprietà solventi dell'acqua; solubilità; principali modi di esprimere la concentrazione delle soluzioni.

  • Ossidazione e riduzione: numero di ossidazione, concetto di ossidante e riducente.

  • Acidi e basi: concetti di acido e di base; acidità, neutralità, basicità delle soluzioni acquose; il pH.

  • Fondamenti di chimica organica: legami tra atomi di carbonio; formule grezze, di struttura e razionali; concetto di isomeria; idrocarburi alifatici, aliciclici e aromatici; gruppi funzionali: alcooli, eteri, ammine, aldeidi, chetoni, acidi carbossilici, esteri, ammidi.

Matematica_Fisica'>Fisica e Matematica Fisica

  • Le misure: misure dirette e indirette, grandezze fondamentali e derivate, dimensioni fisiche delle grandezze, conoscenza del sistema metrico decimale e dei Sistemi di Unità di Misura CGS, Tecnico (o Pratico) (ST) e Internazionale (SI), delle unità di misura (nomi e relazioni tra unità fondamentali e derivate), multipli e sottomultipli (nomi e valori).

  • Cinematica: grandezze cinematiche, moti vari con particolare riguardo a moto rettilineo uniforme e uniformemente accelerato; moto circolare uniforme; moto armonico (per tutti i moti: definizione e relazioni tra le grandezze cinematiche connesse).

  • Dinamica: vettori e operazioni sui vettori. Forze, momenti delle forze rispetto a un punto. Composizione vettoriale delle forze. Definizioni di massa e peso. Accelerazione di gravità. Densità e peso specifico. Legge di gravitazione universale, 1°, 2° e 3° principio della dinamica. Lavoro, energia cinetica, energie potenziali. Principio di conservazione dell’energia.

  • Meccanica dei fluidi: pressione, e sue unità di misura (non solo nel sistema SI). Principio di Archimede. Principio di Pascal. Legge di Stevino.

  • Termologia, termodinamica: termometria e calorimetria. Calore specifico, capacità termica. Meccanismi di propagazione del calore. Cambiamenti di stato e calori latenti. Leggi dei gas perfetti. Primo e secondo principio della termodinamica.

  • Elettrostatica e elettrodinamica: legge di Coulomb. Campo e potenziale elettrico. Costante dielettrica. Condensatori. Condensatori in serie e in parallelo. Corrente continua. Legge di Ohm. Resistenza elettrica e resistività, resistenze elettriche in serie e in parallelo. Lavoro, Potenza, effetto Joule. Generatori. Induzione elettromagnetica e correnti alternate. Effetti delle correnti elettriche (termici, chimici e magnetici).

3

Matematica

  • Insiemi numerici e algebra: numeri naturali, interi, razionali, reali. Ordinamento e confronto; ordine di grandezza e notazione scientifica. Operazioni e loro proprietà. Proporzioni e percentuali. Potenze con esponente intero, razionale) e loro proprietà. Radicali e loro proprietà. Logaritmi (in base 10 e in base e) e loro proprietà. Cenni di calcolo combinatorio. Espressioni algebriche, polinomi. Prodotti notevoli, potenza n-esima di un binomio, scomposizione in fattori dei polinomi. Frazioni algebriche. Equazioni e disequazioni algebriche di primo e secondo grado. Sistemi di equazioni.

  • Funzioni: nozioni fondamentali sulle funzioni e loro rappresentazioni grafiche (dominio, codominio, segno, massimi e minimi, crescenza e decrescenza, ecc.). Funzioni elementari: algebriche intere e fratte, esponenziali, logaritmiche, goniometriche. Funzioni composte e funzioni inverse. Equazioni e disequazioni goniometriche.

  • Geometria: poligoni e loro proprietà. Circonferenza e cerchio. Misure di lunghezze, superfici e volumi. Isometrie, similitudini ed equivalenze nel piano. Luoghi geometrici. Misura degli angoli in gradi e radianti. Seno, coseno, tangente di un angolo e loro valori notevoli. Formule goniometriche. Risoluzione dei triangoli. Sistema di riferimento cartesiano nel piano. Distanza di due punti e punto medio di un segmento. Equazione della retta. Condizioni di parallelismo e perpendicolarità. Distanza di un punto da una retta. Equazione della circonferenza, della parabola, dell’iperbole, dell’ellisse e loro rappresentazione nel piano cartesiano. Teorema di Pitagora.

  • Probabilità e statistica: distribuzioni delle frequenze a seconda del tipo di carattere e principali rappresentazioni grafiche. Nozione di esperimento casuale e di evento. Probabilità e frequenza.


Programmi relativi alla prova di ammissione al corso di laurea in Scienze della formazione primaria ai sensi del D. M. 18 giugno 2010
Cultura linguistica e ragionamento logico

Accertamento delle capacità di usare correttamente la lingua italiana e di completare logicamente un ragionamento, in modo coerente con le premesse, che vengono enunciate in forma simbolica o verbale attraverso quesiti a scelta multipla formulati anche con brevi proposizioni, scartando le con- clusioni errate, arbitrarie o meno probabili.

I quesiti verteranno su testi di saggistica o narrativa di autori classici o contemporanei con specifico riferimento alle tematiche dell’educazione e della scuola, oppure su testi di attualità comparsi su quotidiani o su riviste generaliste o specialistiche; verteranno altresì su casi o problemi, anche di na- tura astratta, la cui soluzione richiede l’adozione di diverse forme di ragionamento logico.

Cultura pedagogica e didattica

La prova è mirata all’accertamento delle capacità di:

a) collegare le diverse teorie pedagogiche presenti nel panorama contemporaneo con le corri- spondenti concezioni dell’uomo e della società;

b) individuare le diverse teorie psicopedagogiche dell’apprendimento umano implicate nei principali modelli didattici contemporanei;

c) formulare correttamente le strategie risolutive di un problema educativo, ricavato dalla lettu- ra di un caso relativo alla scuola dell’infanzia e primaria.

d) relazionarsi con i bambini, con utenti del servizio educativo e con colleghi professionali.

Cultura letteraria, storico-sociale e geografica

La prova è mirata all’accertamento delle capacità di:

a) individuare le caratteristiche proprie dei generi letterari, di orientarsi nella collocazione storico- culturale di un testo classico italiano, di riconoscere opere e autori rilevanti della tradizione ita- liana, con particolare riferimento alla letteratura per l’infanzia;b)

c)

distinguere tipologia e rilevanza delle fonti nella ricerca storica, di orientarsi nella cronologia degli eventi cruciali, riconoscendo le tappe fondamentali della storia italiana ed europea con ri- ferimento alla specificità dell’organizzazione politica, economica e sociale, e ai principali fe- nomeni politico-culturali dell’età moderna e contemporanea;



distinguere e descrivere gli elementi di base della geografia astronomica, fisica, antropica, so- ciale ed economica.

Cultura matematico-scientifica

La prova è mirata all’accertamento delle capacità di risolvere semplici problemi valutando critica- mente le strategie da utilizzare e di descrivere ed interpretare da un punto di vista scientifico eventi semplici del mondo circostante e della vita quotidiana, facendo riferimento alle conoscenze di base nelle seguenti aree disciplinari:

a) matematica ed informatica (insiemi numerici e calcolo aritmetico, calcolo algebrico, geome- tria euclidea, probabilità, analisi-elaborazione-presentazione dell’informazione);

b) scienzedellaterraedellavita(ambienteedecosistema,atmosfera,clima,acque,vitaeorga- nismi viventi, evoluzione biologica);

c) scienze della materia (elementi e sostanze chimiche, legami e reazioni chimiche, produzione dell’energia, fotosintesi, misura delle grandezze fisiche, principi di dinamica, termodinami- ca, ottica, elettricità, magnetismo, astronomia, mondo microscopico).



Programmi relativi alla prova di ammissione al corso di laurea in Psicologia

Cultura generale e capacità logica

Per queste prove non esiste un programma specifico. I test mirano a saggiare il livello culturale degli studenti oppure la loro capacità di comprendere e di interpretare un testo (comprensione verbale).
I test di capacità logica consistono prevalentemente in problemi la cui soluzione richiede facoltà di concentrazione, di analisi e di sintesi; non si richiedono nozioni specifiche, ma di volta in volta nell'enunciato dei test vengono forniti tutti gli elementi necessari per risolverli correttamente.

Le domande di capacità logica valutano:
1. la capacità di comprendere il significato preciso dei termini, di cogliere termini simili e analogie etimologiche; di capire quale categoria mentale (causa-effetto, contrapposizione, identità ecc.) stabilisce un rapporto tra coppie di parole; di scegliere tra varie parole quelle che possono essere inserite opportunamente in un discorso dato o di riconoscere quelle che non rispondono alla logica del discorso stesso;
2. la capacità di distinguere, tra le diverse interpretazioni di grafici, quelle ammissibili da quelle errate o arbitrarie;
3. la capacità di ritenere le informazioni che si sono appena lette, di interpretarle, di trarre delle conclusioni conseguenti e di scartare conclusioni errate, arbitrarie o non rigorosamente giustificate.

I test di capacità logica presentano domande di carattere molto diversificato sia nella lunghezza dell'enunciato, sia nel contenuto. Alcuni contengono testi di attualità comparsi su quotidiani o su riviste di ampia tiratura, altri di autori del passato o contemporanei che presentano riflessioni di carattere sociale o morale, o passi significativi di recenti testi di narrativa.
Tra questi quesiti possono comparire anche problemi in cui si delinea una situazione
puramente teorica, alla quale vengono proposte soluzioni da vagliare sulla base dei dati forniti; è richiesta quindi molta attenzione alla definizione della situazione e alla distinzione tra ciò che in essa è possibile, necessario o logicamente inammissibile. I quesiti di logica non richiedono comunque una specifica preparazione culturale in definiti ambiti disciplinari.





Matematica

Insiemi numerici e calcolo. Simboli e convenzioni; numeri naturali, interi relativi, frazioni e razionali relativi, irrazionali relativi, numeri reali e retta numerica, operazioni aritmetiche, confronti e ordinamento, rappresentazione di frazioni mediante numeri in
forma decimale; percentuali, potenze (a esponente positivo o negativo, intero o frazionario) e loro proprietà; radici e loro proprietà, logaritmi in base 10 e in base e (numero di Neper) e loro proprietà, collegamenti tra potenze, radici, logaritmi, potenze del binomio e prodotti notevoli, successioni numeriche, progressioni aritmetiche e progressioni geometriche.


Geometria del piano, geometria dello spazio, misura, trigonometria. Figure elementari e loro proprietà, misure di lunghezza, superfici, volumi, calcolo della misura di perimetro e superficie di figure piane, di superficie e volume di figure solide, isometrie (congruenze) e similitudini nel piano, isometrie (congruenze) nello spazio, luoghi geometrici, rappresentazioni di punti, rette e coniche nel piano cartesiano; misura degli angoli in gradi e in radianti, seno, coseno, tangente di un angolo e loro valori notevoli, formule di addizione e sottrazione, sistema metrico decimale (nel contesto del sistema internazionale, SI) ed equivalenze.


Algebra classica. Generalità sulle radici delle equazioni algebriche, equazioni di primo grado, equazioni di secondo grado, sistemi di equazioni di primo grado; particolari sistemi di equazioni di secondo grado, disequazioni di primo grado, disequazioni di secondo grado.


Funzioni. Nozioni fondamentali per lo studio di funzioni lineari, quadratiche, razionali
fratte, esponenziali logaritmiche, insieme di esistenza, concetto di limite e di derivata,
rappresentazione, rispetto a un sistema di assi cartesiani ortogonali, delle funzioni elencate sopra e delle funzioni trigonometriche seno, coseno, tangente, proporzionalità diretta e proporzionalità inversa.


Statistica e probabilità. Valore medio dei dati di un insieme di numeri, frequenza assoluta e frequenza relativa, valutazioni di probabilità in situazioni che consentano l'elencazione dei casi possibili.


Matematizzazione e risoluzione matematica dei problemi. Formulazione matematica
dei problemi, risoluzione dei problemi che portino a equazioni di primo e secondo
grado. 



Biologia

• La chimica dei viventi. I bioelementi. L'importanza biologica delle interazioni deboli. Le proprietà dell'acqua. Le molecole organiche presenti negli organismi viventi e rispettive funzioni. Il ruolo degli enzimi.


• La cellula come base della vita. Teoria cellulare. Dimensioni cellulari. La cellula procariote ed eucariote. La membrana cellulare e sue funzioni. Le strutture cellulari e loro specifiche funzioni. Riproduzione cellulare: mitosi e meiosi. Corredo cromosomico. I tessuti animali.


• Bioenergetica. La valutazione energetica delle cellule: ATP. I trasportatori di energia: NAD, FAD. Reazioni di ossido-riduzione nei viventi. Fotosintesi. Glicolisi. Respirazione aerobica. Fermentazione.


• Riproduzione ed ereditarietà. Cicli vitali. Riproduzione sessuata e asessuata. Genetica mendeliana. Leggi fondamentali e applicazioni. Genetica classica: teoria cromosomica dell'ereditarietà; cromosomi sessuali; mappe cromosomiche. Genetica molecolare: DNA e geni; codice genetico e sua traduzione; sintesi proteica. Il DNA dei procarioti. Il cromosoma degli eucarioti. Regolazione dell'espressione genica. Genetica umana: trasmissione dei caratteri mono e polifattoriali; malattie ereditarie. Le nuove frontiere della genetica: DNA ricombinante e sue possibili applicazioni biotecnologiche.


• Ereditarietà e ambiente. Mutazioni. Selezione naturale e artificiale. Le teorie evolutive. Le basi genetiche dell'evoluzione.


• Anatomia e fisiologia degli animali e dell'uomo. Anatomia dei principali apparati e rispettive funzioni e interazioni. Omeostasi. Regolazione ormonale. L'impulso nervoso. Trasmissione ed elaborazione delle informazioni. La risposta immunitaria.


• Diversità tra i viventi. Virus; batteri; protisti; funghi. Cenni sulle caratteristiche dei phyla animali. I principali agenti patogeni.




• Interazioni tra i viventi. Catene alimentari. Cicli biogeochimici: acqua; carbonio; azoto; fosforo. Ecosistemi.


Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale