Il programma – 1 agricoltura



Scaricare 177.5 Kb.
Pagina1/4
22.05.2018
Dimensione del file177.5 Kb.
  1   2   3   4

IL PROGRAMMA NAZIONALE

  1. Proporre nella sede parlamentare ogni iniziativa legislativa, di mozione, di interrogazione e più in generale di promozione sul ruolo della regione Basilicata nel consesso nazionale, comunitario ed internazionale nel rispetto delle leggi vigenti e in accordo ai principi generali del partito Comunità Lucana, espressi nel proprio statuto, e che di seguito si allegano:

  1. Comunità Lucana è un pacifico e libero movimento politico organizzato su base regionale i cui principi ispiratori sono nel solco di quanto stabilito nella Costituzione Italiana a riguardo delle forme di organizzazione del pensiero in pratiche politiche.

  2. Comunità Lucana è un movimento che rigetta i fascismi di ogni natura, intendendo con ciò tutte le forme e le pratica autoritarie attraverso cui singoli o gruppi od organizzazioni limitino il reale e libero godimento dei diritti fondamentali dell’uomo.

  3. Comunità Lucana è un movimento che rigetta il razzismo e la xenofobia in tutte le forme in cui esse si manifestino, propagando la discriminazione di individui o gruppi sulla base delle idee politiche, della provenienza geografica, dell’origine etnica, della sessualità, della condizione sociale, economica ed anagrafica

  4. Comunità Lucana ha come scopo del proprio agire l’organizzazione, nelle forme consentite dalle vigenti leggi, di un movimento democratico per la tutela e la salvaguardia della regione Lucania e dei suoi abitanti, con ciò intendendosi il suo territorio ed il suo ambiente naturale, la sua economia e le sue vocazioni originarie, la salute ed i diritti dei suoi cittadini, senza in questo ledere gli equivalenti diritti che si riconoscono ad ogni altra comunità di esseri umani

  5. Comunità Lucana si fa portatore del diritto dei cittadini alla buona amministrazione della cosa pubblica in accordo alle migliori pratiche di rispetto dei principi di cui al punto precedente

  6. Comunità Lucana fa proprie le istanze di un progresso della società lucana legato ad una equilibrata coesistenza tra tutte le attività umane, nel complesso di relazioni economiche, sociali, relazionali e psichiche, e l’ambiente naturale e le sue risorse nel più generale complesso di relazioni naturali da preservare nella loro integrità in accordo ai principi reali di sostenibilità

  7. Comunità Lucana si fa artefice di un movimento di democrazia dal basso che non può prescindere dall’ascolto preventivo e continuo delle istanze locali, nelle forme e nei tempi che queste riterranno opportune, per l’elaborazione di strategie politiche, economiche, energetiche o che in qualunque modo riguardino l’assetto dei territori e che coinvolgano la collettività

  8. Comunità Lucana persegue il fine di ristabilire un corretto equilibrio tra le istanze di proprietà privata e libera iniziativa ed il diritto della collettività ad essere partecipe del benessere e principale protagonista dell’attività pubblica di programmazione sociale ed economica nella regione e nel consesso nazionale ed internazionale

  9. Comunità Lucana pone come base del proprio agire politico nelle amministrazioni e nelle cariche elettive il principio della delega condizionata alla decisione collettiva dei propri aderenti sulla base di forme di consultazione democratiche

  10. Comunità Lucana pone tutti i punti elencati in forma di principi generali, compreso il decimo ed ultimo punto, come forma costituente della propria esistenza e legittimità tra gli aderenti, con ciò intendendosi che ogni regolamento, statuto, programma e forma di attuazione di questi siano propedeutici e conseguenti ai principi generali qui elencati.

  1. Contribuire in ogni forma ammessa dalle vigenti leggi al progresso materiale ed immateriale del paese, alla sua unità ed alla applicazione dei principi della Carta Costituzionale.




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione parlamentare di un Testo Unico o Statuto Ambientale per la conservazione e la tutela del patrimonio naturale.




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione parlamentare di un Testo Unico sul paesaggio e sui beni storico-culturali.




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione parlamentare di un Testo Unico sulla ricerca e sullo sfruttamento delle risorse minerarie, con particolare attenzione agli idrocarburi in terra ed in mare.




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione parlamentare di un Testo Unico sulle energie e sui consumi energetici




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione di un regolamento parlamentare di regolazione delle diarie e dei rimborsi, delle attività e presenze dei singoli parlamentari, delle condizioni giudiziarie degli stessi, con obbligo di pubblicazione degli stessi sui siti web




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione parlamentare di una legge di regolazione dei rimborsi ai gruppi politici e dei finanziamenti agli organi di informazione degli stessi




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione parlamentare di una legge costituzionale sul conflitto di interesse e sulla riforma del Senato in senso regionale




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione parlamentare di una legge di regolazione delle attività finanziarie e bancarie




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione parlamentare di un Testo Unico sul settore primario e sull’agrindustria




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione parlamentare di un Testo Unico sul turismo e sulle attività culturali




  1. Proposta di istituzione di una commissione bicamerale per la armonizzazione del complesso giuridico vigente




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione parlamentare di una legge elettorale a doppio turno contestuale, con contemporanea votazione dei partiti su base proporzionale con introduzione delle preferenze su tutta la lista ed abolizione del quorum e con sistema maggioritario sulle coalizioni già dichiarate al fine di pervenire a rappresentatività delle basi elettorali e governabilità dei processi parlamentari di formazione delle maggioranze




  1. Proposta, elaborazione ed approvazione parlamentare di una legge di regolazione della vita e delle attività dei partiti con obbligo di pubblicazione di bilanci e stati patrimoniali



Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale