Il romanticismo



Scaricare 73.5 Kb.
Pagina3/16
29.03.2019
Dimensione del file73.5 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   16
3. Il movimento romantico

La data di nascita del R. è il 1798, quando, in Germania, Friedrich Schlegel (1772-1829) e suo fratello August Wilhelm (1767-1845) fondarono la rivista «Athenaeum» e, in Inghilterra, William Wordsworth (1770-1850) e Samuel Taylor Coleridge (1772-1834) pubblicarono le Lyrical Ballads.

In Germania è possibile distinguere tre scuole:

–– il gruppo di Jena, sul quale influisce molto l’idealismo (la Wissenschaftslehre di Fichte soprattutto), è composo dai fratelli Schlegel, Novalis, Tieck, Wackenroder, Schelling e Schleiermacher.

–– il gruppo di Heidelberg, attivo fra il 1808 e il 1808, ha un’impronta più nazionalisica; principali esponenti: Ludwig Achim von Armin (1781-1831), Clemens Maria Brentano (1786-1842), i fratelli Jabob (1785-1863) e Wilhelm Grimm (1786-1859).

–– nell gruppo di Berlino il Romanticismo assume forme più fantastiche e oniriche; principali esponenti: Adalbert von Chamisso (1781-1838) e Ernst Theodor Amadeus Hoffmann (1776-1822).

In Inghilterra il R. ha caratteristiche molto simili al R. tedesco.

In Francia la grande amabasciatrice del R. è Anne-Louise-Germaine Necker, Madame de Staël (1766-1817), autrice de De l’Allemagne. Suoi amici e partecipi del «gruppo di Coppet» furono Benjamin Constant (1767-1830) e Simone de Sismondi (1773-1842).

Per quanto concerne l’Italia, oltre a Foscolo, Manzoni e Leopardi, sono da ricordare: Pietro Giordani (1774-1848), Ludovico di Breme (1780-1820), Pietro Borsieri (1788-1852), Giovanni Berchet (1783-1851).




Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   16


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale