In seguito all’accordo intervenuto tra l’unpisi e DirittoAmbiente, che ci offre non soltanto una collaborazione su alcuni temi fondamentali del nostro impegno fondamentale, ma anche sul piano dello scambio di informazioni, di studi e di



Scaricare 51.5 Kb.
22.05.2018
Dimensione del file51.5 Kb.

Diritto all'ambiente" (www.dirittoambiente.net)

vi segnala le novità contenute nella pagina "NEWS"....

------------------------------------

Straordinario successo di ordini di acquisto per il nuovo libro pratico ed operativo
edito da "Diritto all'ambiente" su aspetti pratici ed operativi in materia di controlli ambientali

“TECNICA DI POLIZIA GIUDIZIARIA AMBIENTALE
Le norme procedurali penali applicate alla normativa ambientale”

a cura di Maurizio Santoloci

Prefazione del Prof. Paolo Maddalena
Giudice della Corte Costituzionale

"Tecnica di Polizia Giudiziaria Ambientale" è un libro "storico" di Maurizio Santoloci, finalizzato a decodificare in termini chiari e semplici i complessi temi

procedurali penali letti alla luce delle norme ambientali.

Un testo pratico ed operativo che da oltre vent’anni

è il manuale di riferimento per operatori di polizia statali e locali,

tecnici amministrativi, guardiaparco, guardie volontarie e di associazioni ambientaliste. Un’edizione totalmente rinnovata e aggiornata (maggio 2008) con le ultime

modifiche legislative in materia di leggi ambientali.

448 pagine - Solo testo manualistico (nessuna legge o testi fotocopia riportati)

Sconti speciali per forze di polizia, tecnici ARPA, associazioni ambientaliste e struttura partner di "Diritto all'ambiente"

Per ulteriori informazioni, per scaricare il file pdf gratuito con l’estratto esemplificativo ed acquisti: www.dirittoambientedizioni.net

 

 

-------------------------------------------------------------------------------------------



 

 

"Diritto all'ambiente" segnala un importante nuovo libro su una emergente disciplina giuridica per contrastare le illegittimità amministrative nel campo ambientale




GUIDA PRATICA CONTRO GLI "ILLECITI AMBIENTALI IN BIANCO"

Gli atti autorizzatori illegittimi delle pubbliche amministrazioni

 

A cura di Maurizio Santoloci e Valentina Stefutti



Sul nostro sito la presentazione del volume

 

-------------------------------------------------



 

 

Cari lettori, continua la fortuna serie di seminari (a partecipazione gratuita) promossa da struttura partner a livello nazionale in nostra collaborazione. Grande successo – infatti – ha riscosso l’ un importante seminario organizzato dal Comune di Pietrasanta (Polizia Municipale), in collaborazione con "Diritto all'ambiente - Corsi & Formazione", in materia di “Tecnica di Polizia Giudiziaria ambientale “ - Le norme procedurali penali applicate alla normativa ambientale alla luce del T.U. ( d. lgs 152 del 3 aprile 2006 ) - Relatore Dott. Maurizio Santoloci (Pietrasanta, 6 giugno 2008). Sul sito troverete un articolo sull’evento che ha visto esaurito ogni posto in sala. Vi segnaliamo - inoltre - che dopo i diffusi successi ottenuti dai corsi sulla rinnovata disciplina della gestione dei rifiuti promossi dal Polieco in collaborazione con "Diritto all'ambiente - Corsi & Formazione" nelle città di Sal! erno, Padova (dove è stata duplicata la giornata per eccesso di adesioni),Roma, Milano e Catania, è stato programmato analogo seminario nelle città di Bari (26 giugno con iscrizioni ancora aperte per pochi giorni stante il notevolissimo afflusso di adesioni). A livello di novità editoriali, straordinario livello di ordini di acquisto raggiunto dall’edizione 2008 – totalmente rinnovata ed aggiornata – di “Tecnica di Polizia Giudiziaria Ambientale - Le norme procedurali penali applicate alla normativa ambientale” a cura di Maurizio Santoloci (Prefazione del Prof. Paolo Maddalena - Giudice della Corte Costituzionale). Si tratta del volume “storico” dell’autore, finalizzato a decodificare in termini chiari e semplici i complessi temi procedurali penali letti alla luce delle norme ambientali. Un testo molto atteso nella nuova edizione, edito da “Diritto all’ambiente” in una formula anco! ra più semplificata ed “operativa”. Un testo pratic o ed operativo che da oltre vent’anni è il manuale di riferimento per operatori di polizia statali e locali, tecnici amministrativi, guardiaparco, guardie volontarie e di associazioni ambientaliste. Sul nostro sito potrete scaricare gratuitamente un estratto riassuntivo del libro e l’indice ed accedere ai particolari sconti previsti per strutture in convenzione con “Diritto all’ambiente” e forze di polizia e di controllo amministrativo. Vi segnaliamo la altrettanto recente pubblicazione del volume “Guida pratica contro gli “illeciti ambientali in bianco - Gli atti autorizzatori illegittimi delle pubbliche amministrazioni”, a cura di Maurizio Santoloci e Valentina Stefutti, un importante nuovo libro su una emergente disciplina giuridica per contrastare le illegittimità amministrative nel campo ambientale. Questa settimana - peraltro - pubblichiamo una recentissima ed importante sentenza della Cassazione che conferm! a puntualmente questa teoria applicativa e la connessa disciplina giuridica. Infatti nel commento a Cassazione Penale 3 giugno 2008 - Terza Sezione – n. 22134/08 si rileva come in caso di atti amministrativi autorizzatori illegittimi e’ possibile il sequestro preventivo delle opere edilizie realizzate ed il sindacato del giudice penale sulla regolarita’ di tali atti (nota a cura del Dott. Maurizio Santoloci). E'  - dunque - possibile anche il sequestro delle opere edilizie realizzate sulla base di "illeciti ambientali in bianco", così come delineato nel capitolo specifico del volume di "Tecnica di Polizia Giudiziaria Ambientale"  in linea con una teoria da sempre sostenuta da "Diritto all'ambiente" ed oggi - ancora una volta - ribadita dalla Cassazione. Come ulteriori interventi, in primo piano un approfondito articolo di nota alla Sentenza della Corte Costituzionale 30 maggio 2008 n. 180 su parchi! regionali e Codice Urbani: censurata la normativa regionale piemontes e in materia di pianificazione delle aree naturali protette (acura dell’Avv. Valentina Stefutti) ed un interessante intervento sul rapporto tra operazioni di recupero e produzione di materie prime secondarie alla luce del correttivo approvato con d.lgs. 4/2008 - il caso dei rottami ferrosi (a cura dell’Ing. Ernesto Dello Vicario); il medesimo autore risponde anche ad quesito su applicabilita’ procedure semplificate per terre e rocce da scavo. Segnaliamo anche una interessante riflessione su un reato di estrema rilevanza operativa: l’attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti, a cura di Dott. Lorenzo Murgia. Ancora un articolato articolo sul Benessere animale ed allevamenti in relazione al , microclima: importante fattore di benessere animale negli allevamenti zootecnici (a cura del Dott. Alessio Durastante). Riportiamo – infine – una serie molto nutrita di sentenze della Cassazione sui diversi temi di diritto ambient! ale inerenti le varie materie di più stretta attualità. Buona lettura a tutti! La redazione di "Diritto all'ambiente"

----------------------------------------------------

 

 

 



Il Supremo Collegio conferma le teorie applicative contro “gli illeciti ambientali in bianco” - Un commento a Cassazione Penale 3 giugno 2008 - Terza Sezione – n. 22134/08
Cassazione Penale: in caso di atti amministrativi autorizzatori illegittimi e’ possibile il sequestro preventivo delle opere edilizie realizzate ed il sindacato del giudice penale sulla regolarita’ di tali provvedimenti anche ai fini del reato di abuso di atti di ufficio… - A cura del Dott. Maurizio Santoloci

 

 



Il Polieco, in collaborazione con “Diritto all’ambiente – Corsi & Formazione”, presenta una giornata pratica ed operativa sul nuovo T.U. ambientale revisionato per controllati e controllori - Partecipazione gratuita

La gestione dei rifiuti: trasporto nazionale e trasfrontaliero, depositi, stoccaggi e recupero in procedura semplificata - La decodificazione pratica e concreta dell’attuale sistema in termini semplici ed immediati” - Relatori: Dott. Maurizio Santoloci - Dott. Roberto Rossi - Prof. Franco S. Toni Di Cigoli - Ing. Ernesto Dello Vicario / BARI 26 GIUGNO 2008

Nota alla Sentenza della Corte Costituzionale 30 maggio 2008 n. 180


Parchi regionali e Codice Urbani. Censurata la normativa regionale piemontese in materia di pianificazione delle aree naturali protette - A cura dell’Avv. Valentina Stefutti

 

 



Una riflessione su un reato di estrema rilevanza operativa
L’attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti: principali problemi interpretativi e di coordinamento. Reato associativo o monosoggettivo? - A cura di Dott. Lorenzo Murgia

Un tema di stretta attualità
Alcune considerazioni sul rapporto tra operazioni di recupero e produzione di materie prime secondarie alla luce del correttivo approvato con d.lgs. 4/2008 - il caso dei rottami ferrosi - A cura dell’Ing. Ernesto Dello Vicario

Un quesito su applicabilita’ procedure semplificate per terre e rocce da scavo
Il D.M. 02/05/2006 ha previsto, in ottemperanza al disposto dell'art. 266, comma 7, del D.Lgs. 152/2006 procedure semplificate per la gestione di terre e rocce da scavo sotto i 6.000 mc. Alla luce delle modifiche al T.U. ambientale apportate dal D.Lgs 4/2008, che riscrive l'art. 186, resta ancora il vigore il citato DM 02/05/2006 relativo alle terre e rocce da scavo? - Risposta a cura dell’Ernesto Dello Vicario

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza del 6 giugno 2008, n. 22728
Sulla natura di reato di pericolo astratto ex art. 181 D.Lgs 42/2004 (opere eseguite in assenza di autorizzazione o in difformità da essa) e sulla nozione penalistica del concetto di “pertinenza”

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza del 6 giugno 2008, n. 22721
In caso di rilascio della concessione in sanatoria possono essere estinti solo i reati contravvenzionali previsti dalle norme urbanistiche che disciplinano l’assetto del territorio sotto il profilo edilizio, tra le quali non figurano né le violazioni alla normativa antisismica né quelle sul cemento armato.

Benessere animale ed allevamenti
Il microclima: importante fattore di benessere animale negli allevamenti zootecnici. I primi studi condotti: relazione tra microclima e benessere animale - A cura del Dott. Alessio Durastante

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza del 4 giugno 2008, n. 22245
Tettoia di copertura in cemento amianto e nozione di rifiuto dopo il D.Lgs.n. 4/2008

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza del 4 giugno 2008, n. 22252
I limiti e le deroghe riconosciute alla Regione Siciliana in materia di coltivazione e sfruttamento delle cave

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza del 6 giugno 2008, n. 22727
Nel caso di condanna per lavori di qualsiasi genere su beni ambientali, l’ordine di rimessione in pristino delle opere abusive è necessariamente conseguente alla sentenza di condanna o ad altra ad essa equiparata.

Normativa della UE sulla qualità dell’aria
Direttiva 2008/50/CE relativa alla qualità dell’aria ambiente e per un’aria più pulita in Europa. Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea dell’11.6.2008 serie L 152

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza del 30 maggio 2008, n. 21917
Condono edilizio e condono ambientale: per quest’ultimo la normativa non prevede alcuna sospensione del processo penale

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, Sentenza del 28 maggio 2008, n. 21217
Il carattere stagionale di un manufatto non implica “precarietà” dell’opera e, quindi, non rileva ai fini dell’esenzione della richiesta del permesso di costruire

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza del 28 maggio 2008, n. 21212
Opere realizzate in totale difformità dal permesso di costruire: i concetti di “difformità totale” e “difformità parziale” in relazione alle definizioni di “organismo edilizio” ed “autonoma utilizzabilità”

Un significativo evento formativo organizzato dal Comune di Pietrasanta – Polizia Municipale in collaborazione con “Diritto all’ambiente – Corsi & Formazione”
Grande successo del seminario "Tecnica di polizia giudiziaria ambientale" - 140 partecipanti a Pietrasanta Centro Culturale S. Agostino - Sala dell’Annunziata - il 6 giugno 2008

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza del 30 maggio 2008, n. 21928
È inammissibile il condono edilizio di una costruzione quando la richiesta di sanatoria sia presentata frazionando l’unità immobiliare in plurimi interventi edilizi.

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza del 28 maggio 2008, n. 21222
Il danno patrimoniale subito dal vicino per la realizzazione di un manufatto abusivo legittima la costituzione di parte civile di quest’ultimo

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza del 30 maggio 2008, n. 21939
Concetto ed elementi integranti il reato di “uccellagione”

Corte di Cassazione Penale, Sezione III, sentenza del 21 maggio 2008, n. 20277
Inosservanza delle prescrizioni imposte con l’autorizzazione per l’esercizio di un’attività di gestione dei rifiuti.

 

  



----------------------

 

"Diritto all'ambiente - Corsi & Formazione" organizza corsi e seminari in house presso pubbliche amministrazioni intreressate per gruppi di dipendenti



o convegni aperti al pubblico. I programmi sono pubblicati nella

pagina formazione del nostro sito (vedi banner in home page): http://www.dirittoambientecorsieformazione.net/

Sono disponibili corsi sulla revisione del T.U. ambientale

I corsi sono realizzati in particolare per Polizie Provinciali, ARPA, Province, organismi tecnici e di controllo; sono previste sia attività di docenza che esercitazioni pratiche e giochi di ruolo, oltre che question time diretto con i docenti.

"Tecnica di Polizia Giudiziaria Ambientale"

(oggi proposto anche in relazione al T.U. ambientale revisionato)

è un corso storico di "Diritto all'ambiente" (tutelato da marchio registrato

stante i continui plagi illegali) e viene svolto presso forze di polizia

statali e locali con fialità pratiche ed operative.

Il corso è integrato dall'omonimo libro a cura del relatore ed edito da "Dititto all'ambiente"

--------------------------------------


"Diritto all'ambiente" viene aggiornato anche durante la settimana con articoli ed interventi secondo gli eventi e le notizie giuridiche e di interesse generale più recenti;

consultate il sito periodicamente nella pagina NEWS ...

Volete collaborare con la nostra testata per pubblicare scritti ed interventi?

"Diritto all'ambiente" è una "redazione aperta" in particolare anche per giovani privi di curriculum ma che possono e vogliono scrivere articoli di interesse giuridico nelle materie di competenza; i vostri elaborati saranno valutati dal Comitato Scientifico ed eventualmente pubblicati; in ogni caso contattateci per proporre idee e partecipazione.

Inviateci anche il vostro parere sui nostri articoli ed interventi! Ne terremo conto e offrirete un valido contributo alla gestione culturare della testata.


Forze di polizia e tecnici della pubblica amministrazione, nonchè attivisti delle associazioni ambientaliste ed animaliste, sono invitati a trasmetterci notizie di casi di interesse generale, sentenze ed ordinanze, provvedimenti di vario tipo da commentare per far entrare in condivisione comune esperienze ed eventi a livello locale.

Manualizzare le procedure per casi concreti di intreresse generale significa dare

un valido contributo alla crescita culturale di tutti.


Le aziende che ci seguono sono invitate a farci pervenire osservazioni, problemi reali applicativi delle norme, esperienze positive e negative, idee, proposte e tematiche di interesse generale da valutare ed approfondire. Un corretto rapporto tra controllati e controllori nel campo delle norme ambientaliè da noi ritenuto la base per la equilibrata applicazione della legge e dunque il punto di vista delle aziende è per noi prezioso ed utilissimo per la nostra attività di informazione nel settore.

************************************************************************


Sito partner: www.borsarifiuti.com http://www.borsarifiuti.com

Cordiali saluti, redazione Diritto all’Ambiente






Segreteria Organizzativa: via Montefiorino n. 10 - 05100 Terni • tel. 0744/220970 - fax 0744/271596
Info-line: 328/7320017 • e-mail: info@dirittoambiente.net
Sede di Roma: via Orazio Antinori, 1 - 00153 Roma • tel. 06/5780500 - fax 06/57133254 • e-mail: sederoma@dirittoambiente.net



Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale