Inaugurazione di un nuovo stabilimento Opel Motori a Szentgotthárd, in Ungheria



Scaricare 246.5 Kb.
02.02.2018
Dimensione del file246.5 Kb.

Media Information

20 settembre 2012



Inaugurazione di un nuovo stabilimento Opel Motori a Szentgotthárd, in Ungheria



  • Il Primo Ministro ungherese Orbán inaugura insieme al Vice Presidente di Opel Sedran uno stabilimento flessibile di prim’ordine da 500 milioni di euro

  • Previsto entro la fine dell’anno l’avvio della produzione di propulsori di nuova generazione

  • Produzione annua di mezzo milione di motori a piena capacità

Szentgotthárd. Il Primo Ministro ungherese Viktor Orbán ha partecipato oggi insieme al Vice Presidente del Management Board di Opel, Thomas Sedran, all’inaugurazione del nuovo stabilimento motori di Opel a Szentgotthárd, in Ungheria, esattamente due anni dopo l’annuncio ufficiale del progetto.


Orbán ha riconosciuto l’importanza del nuovo impianto per l’economia ungherese, mentre Sedran ha sottolineato come l’investimento rivesta un ruolo importante nell’ambito dell’offensiva di prodotto di Opel.
“Stiamo investendo miliardi di euro per realizzare 23 nuovi modelli e 13 nuovi propulsori entro il 2016,” ha detto Sedran. “Molti di questi motori saranno costruiti proprio qui a Szentgotthárd.”
Lo stabilimento da 500 milioni di euro si distingue per l’eccellente livello di flessibilità ed efficienza. Produrrà motori diesel e benzina a basso consumo e avrà la capacità di adeguare rapidamente la produzione ai cambiamenti della domanda del mercato. L’impianto avrà oltre 800 dipendenti e produrrà ogni anno mezzo milione di propulsori a piena capacità.
I primi motori 1.6 a benzina che usciranno dalle linee di produzione ungheresi andranno ad alimentare la nuova gamma Opel Astra con la nuova Sedan quattro porte, presentata in anteprima mondiale il mese scorso al Salone dell’Auto di Mosca. I propulsori erogano una coppia massima straordinariamente elevata, pur garantendo consumi ed emissioni di CO2 notevolmente ridotti. Tutti i nuovi motori Opel di nuova generazione costruiti a Szentgotthárd soddisferanno i rigorosi requisiti sulle emissioni imposti dal futuro standard EURO 6.
In quanto stabilimento per la costruzione di motori fra i più sofisticati al mondo, l’impianto di Szentgotthárd giocherà un ruolo chiave nella rete di produzione europea di Opel, contribuendo inoltre ad approfondire i rapporti commerciali di Opel con i fornitori ungheresi e a valorizzare il ruolo di Opel nell’economia e nel mercato del lavoro locali.
La storia, la tradizione e il marchio Opel in Ungheria
Il recente investimento nello stabilimento di Szentgotthárd ha quasi raddoppiato la somma investita da Opel in Ungheria negli ultimi vent’anni. All’inizio degli anni ‘90, Opel è stata la prima casa automobilistica internazionale a investire nel Paese e a costruirvi automobili. L’inizio della produzione di motori presso il nuovo impianto di Szentgotthárd coincide con il 20° anniversario della produzione della prima Opel Astra in Ungheria.
Negli ultimi 20 anni a Szentgotthárd sono stati prodotti oltre 7 milioni di motori e 5,5 milioni di testate. La presenza di Opel in Ungheria è fondamentale in quanto genera numerosissime opportunità commerciali per le aziende ungheresi. Nel 2011, i fornitori ungheresi dei centri operativi di Opel/Vauxhall in Europa hanno realizzato un fatturato di circa 400 milioni di euro.
Sostenuta dalle sue forti origini industriali, negli ultimi 20 anni Opel si è posizionata fra i primi tre marchi automobilistici in Ungheria in termini di immatricolazioni. Opel continua ad essere al primo posto fra i marchi di automobili nel Paese, con una quota di mercato quasi dell’11%.


Contatti:
Paola Trotta

Direttore Comunicazione

General Motors Italia Srl

tel. +39 06 5465 3390



paola.trotta@gm.com

Stefano Virgilio


Capo Ufficio Stampa
General Motors Italia Srl
tel. +39 06 5465 3217
stefano.virgilio@gm.com
Testi e foto ad alta risoluzione disponibili su www.media.opel.it.



Adam Opel AG media.opel.com

D-65423 Rüsselsheim





Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale