Incontri con I ricercatori se la serra diventa social



Scaricare 113.27 Kb.
01.06.2018
Dimensione del file113.27 Kb.

MEETmeTONIGHT 2015

Museo Nazionale della Scienza e

della Tecnologia Leonardo da Vinci



25 settembre dalle 18:00 alle 24:00
INCONTRI CON I RICERCATORI
SE LA SERRA DIVENTA SOCIAL

i.lab Genetica, ore 18.30-19.30



Piero Santoro, D'Alesio&Santoro

Alberto Sarullo, Design Group Italia

Antonio Ferrante, Dip. Scienze Agrarie e Ambientali, Università degli Studi di Milano

Conosciamo da vicino la serra MEG, prima serra casalinga automatica al mondo. Osserviamo come può coltivare qualunque cosa in ogni luogo e realizziamo ricette di crescita da condividere.


SEGNALI DALLA MATERIA

i.lab Energia & Ambiente, ore 18.30-22.30

Francesco Tartarelli, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN)

Scopriamo il mestiere dei “cacciatori di particelle”. Come gli scienziati del CERN, proviamo a capire cosa attraversa il nostro rivelatore grazie alle tracce che lascia.

Nel contesto di Dreams
UOMO, AMBIENTE, CULTURA: UN PROGETTO ESPLORATIVO

Sala del Cenacolo, ore 18.30-19.30



Stefano Bocchi, Dip. Scienze Agrarie e Ambientali, Università degli Studi di Milano

Maurizio Maugeri, Dip. Fisica, Università degli Studi di Milano

Giuseppe Orombelli, Dip. Scienze dell'Ambiente e del Territorio e Scienze della Terra, Università Milano Bicocca

Francesco Puma, Autorità di Bacino del Fiume Po

Mauro Van Aken, Dip. Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa”, Università Milano Bicocca

Modera: Ignazio Tabacco, coordinatore progetto

Scopriamo un progetto pilota centrato sulla questione climatica.


IL MESTIERE DI CERCARE

Sala Conte Biancamano, ore 18.30-20.30



Gianluca Alimonti e Marcello Fanti, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN)

Gemma Musacchio e Paolo Augliera, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV)

Giovanni Pareschi e Gabriele Ghisellini, Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF)

Incontriamo ricercatori e con un gioco scopriamo che rapporto c’è tra temi, dimensione individuale, collettiva e pubblica nel loro mestiere.



Nel contesto di Dreams
PARTICELLE NELLA NEBBIA
Spazi esterni, ore 18.30-22.30

Attilio Andreazza, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN)
Lasciamoci affascinare dalle tracce che le particelle elementari lasciano in una camera a nebbia. Scopriamo come funziona questo rivelatore, quando è stato inventato, perché si costruisce ancora e rimane uno strumento attuale.

Nel contesto di Dreams
MAGNETISMO...GIOCHI DI FORZE

Secondo Chiostro, ore 18.30-22.30

Giovanna L. Piangiamore, Aldo Winkler e Sara Lovati, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV)

Mettiamo alla prova la nostra creatività utilizzando barre, sferette, graffette e polvere per muovere oggetti a distanza e orientarsi nello spazio.

Nel contesto di Dreams
MAKER: UN MOVIMENTO CHE CAMBIERÀ LA NOSTRA VITA?

Auditorium, ore 19.00-20.00



Alessandro Ranellucci, Pintle-BitBuilders, Make in Italy Foundation 

Il Museo inaugura il nuovo maker space all'interno della Tinkering Zone per esplorare la cultura dei makers e creare un rapporto diretto con le competenze del XXI secolo.

Parliamo del movimento dei makers di oggi e domani e scopriamo come ognuno di noi può partecipare.
EFFETTO SOLE

i.lab Elettricità, ore 19.30-20.30



Gianbattista De Roia, Ambrogest Magister Engineering

Conosciamo da vicino un sistema che permette di controllare i flussi energetici e rendere più efficiente la produzione di elettricità.


IL LEGNO ACQUISTA NUOVE FORME

i.lab Materiali, ore 19.30-20.30

Wood Skin staff

Osserviamo in che modo software e materiali compositi si uniscono per creare nuove forme e realizzare geometrie complesse usando materiali rigidi, con la stessa semplicità con cui si piega un foglio di carta. Scopriamo le nuove possibilità di costruire arredi che si montano come fossero origami o che prendono forma da soli. 
IL NOSTRO SECONDO CERVELLO

i.lab Alimentazione, ore 19.30-20.30

Arianna Rolandi, Direttore Scientifico e Relazioni Esterne Yakult

Maurizio Sanguinetti, Medicina e chirurgia, Università Cattolica del Sacro Cuore

Conosciamo da vicino i batteri del nostro intestino e scopriamo che cosa succede quando ragionano male.
SHARE GROW LIVE (in lingua inglese)

Dutch Innovation Zone, ore 19.30-20.30



Museon e Northern Light staff

Partecipiamo a una visita interattiva alla mostra dedicata alla ricerca e all’innovazione scientifica olandese. Scopriamo se nella nostra cucina dei sogni avremo stampanti 3D in grado di creare cibo.



In collaborazione con Museon
LAMPIONI COMUNITARI

Installazione Wame, ore 19.30-20.30

Matteo Ferroni, Cultures and Territories eLand

Tra antropologia e design incontriamo l’inventore dei lampioni portatili Foroba Yelen realizzati per i villaggi africani con vecchie biciclette. Matteo Ferroni discute del suo progetto con il pubblico.

Nel contesto di WAME
ALLA RICERCA DELLA LONGEVITÀ

Sala del Cenacolo, ore 19.30-20.30



Valter Longo, Davis School of Gerontology, Università Southern California e Istituto FIRC di Oncologia Molecolare

Modera: Giovanni Caprara, giornalista Corriere della Sera.

Secondo studi sperimentali, una dieta che mima il digiuno ha effetti benefici sulla longevità e la salute perché rafforza il sistema immunitario, previene tumori e patologie cardiovascolari, aumenta l'efficienza cerebrale. Esploriamone i presupposti scientifici e le prospettive terapeutiche.

In collaborazione con IFOM

LA CANNABIS TERAPEUTICA TRA DIRITTI E DIVIETI

Sala delle Colonne, ore 19.30-20.30

Umberto Veronesi, Fondazione Umberto Veronesi

Cinzia Caporale, Istituto di Tecnologie Biomediche ITB-CNR

Carlo Alberto Redi, Dip. Biologie e Biotecnologie, Università degli Studi di Pavia.

Modera: Tiziana Moriconi, giornalista scientifica Galileo

Studi clinici dimostrano l’efficacia terapeutica della cannabis per trattare condizioni come nausea, dolore e anoressia. Perché in Italia è ancora così difficile reperire medicinali derivati dalla cannabis?



In collaborazione con Fondazione Umberto Veronesi
DIETE ESTREME

i.lab Alimentazione, ore 20.30-21.30

Annarita Sabbatini, Istituto Europeo di Oncologia (IEO), Associazione Italiana Dietetica e Nutrizione Clinica (ADI)

Sono tanti i regimi alimentari tra cui scegliere, dai più costosi ed estremi ai più bilanciati e scientificamente corretti. Discutiamo pregi e difetti di una scelta che ha molto a che fare con la nostra idea di cibo e il nostro stile di vita.


TIGRE COME UNA ZANZARA

i.lab Biotecnologie, ore 20.30-21.30



Giuliano Gasperi e Francesca Scolari, Dip. Biologia e Biotecnologie, Università degli Studi di Pavia

Maria Paola Landini, Dip. Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale, Università di Bologna

Parliamo della zanzara tigre e di altre specie aliene invasive, scopriamo da dove arrivano, come limitarne la diffusione e quali sono i danni che possono provocare alla nostra salute.


LEONARDO AL CASTELLO SFORZESCO: IL RESTAURO DELLA SALA DELLE ASSE

i.lab Leonardo, ore 20.30-21.30



Michela Palazzo, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per la Lombardia

Luca Tosi, Civiche Raccolte d’Arte, Comune di Milano

Vediamo cosa c’è dietro il restauro della Sala delle Asse, come riescono a lavorare insieme diverse figure professionali e in che modo la scienza e la tecnologia interagiscono con la ricerca storico-artistica.


IL DESIGN SALVERÀ IL MONDO? (in lingua inglese)

Dutch Innovation Zone, ore 20.30-21.30



Museon e Northern Light staff

Scienza, tecnologia e design contribuiscono a rendere il mondo migliore. Scopriamo le innovazioni e le nuove idee che stanno sviluppando giovani designer olandesi.



In collaborazione con Museon
CAMMINARE BENE IN CITTÀ

Sala del Cenacolo, ore 20.30-21.30



Maurizio Damilano, campione olimpico di marcia

Giorgio Garello, Asics

Silvano Zanuso, Technogym

Modera: Federico Serra, Novonordisk

Un atleta oro olimpico e sviluppatori di scarpe da corsa e attrezzi per il fitness discutono di come camminare in città possa migliorare il benessere.

MI RICORDO QUANDO… CERVELLO E NEUROSCIENZE

Sala delle Colonne, ore 20.30-21.30



Michela Matteoli, Istituto Neuroscienze CNR, programma Neuroscienze Humanitas Neuro Center

Alberto Albanese, Neurologia Humanitas Neuro Center

Martin Monti, Dip. Psicologia e Neurochirurgia, Università della California Los Angeles (UCLA)

Modera: Walter Bruno, Comunicazione Humanitas

Discutiamo di cosa accade dentro il nostro cervello, come possiamo evitare che si inceppi e come funzionano la memoria e la coscienza.



In collaborazione con Istituto Clinico Humanitas

VIDEOGAME: CROCE O DELIZIA?

Sala Conte Biancamano, ore 20.30-21.30

Giacomo Garcea, Blog Psicologia dei videogiochi

Amir Hajar, Giochi Elettronici Competitivi

Francesco Papa, commentatore League of Legends

Modera: Emilio Cozzi, critico e giornalista Zero

Scopriamo le più recenti ricerche di cyberpsicologia sui videogiochi. Discutiamo di come i videogame possano potenziare abilità cognitive e benessere o essere dannosi.


JEREMY RIFKIN: the Next Economy (in lingua inglese)

Auditorium, ore 21.00-23.00

Jeremy Rifkin, Foundation on Economic Trends

Modera: Fabio Sdogati, Economia Internazionale, Politecnico di Milano

L'economia è matura per il passaggio a processi produttivi biologicamente integrati.

Il mondo del lavoro manuale sta diventando un mondo di comunicazione digitale, dati, processori e sensori. 

L’economista Jeremy Rifkin discute conseguenze e significato della terza rivoluzione industriale in Europa. 



In collaborazione con la Regione Rotterdam Den Haag
MILANO FOOD POLICY: NUTRIRE LA CITTA’

i.lab alimentazione, ore 21.30-22.30



Esperti Milano Food Policy e Fondazione Cariplo (da confermare)

Scopriamo come si mangia a Milano e come evitare gli sprechi.

Discutiamo di accesso al cibo, benessere dei cittadini e di Ricerca e Innovazioni Responsabili (RRI).

Incontriamo esperti e istituzioni che collaborano per scrivere le nuove regole del sistema alimentare milanese e renderlo più equo e sostenibile.



Nel contesto di RRI Tools
A FIOR DI PELLE

i.lab Chimica, ore 21.30-22.30



Chiara Giammasi, Laboratorio di Ricerca Applicata Skincare, Intercos

Scopriamo i segreti dei prodotti che usiamo ogni giorno sul corpo, che cos’è la protezione solare, quanto è importante la scelta di un cosmetico e per quanto tempo possiamo usare una crema dopo averla aperta.


LA STAMPANTE 3D

Tinkering Zone, ore 20.30-22.30



Marco Rizzuto e Tiziano Berti, Fabtotum

Francesco Colonna e Francesco Albamonte, Bilcotech

Incontriamo alcuni sviluppatori di stampanti 3D, scopriamo che cosa sono, come funzionano e quali sono le loro applicazioni presenti e future.


CIBO, INNOVAZIONE E DESIGN (in lingua inglese)

Dutch Innovation Zone, ore 21.30-22.30



Museon e Northern Light staff

Un quiz per tutta la famiglia per scoprire alcune divertenti curiosità.

Quando sono arrivate le patate in Europa? In che modo possiamo creare nuovi cibi supersalutari?

In collaborazione con Museon
VIVERE CON I ROBOT

Sala del Cenacolo, ore 21.30-22.30



Minoru Asada, Robotica e Neuroscienze Cognitive, Institute for Academic Initiatives (IAI), Università di Osaka.

Giulio Sandini, Robotica, Scienze Cognitive e del Cervello, Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)

Modera: Federico Pedrocchi, giornalista scientifico Radio24 - Il Sole 24 Ore

Lavora al nostro fianco, ci guida nella visita al Museo, assiste gli anziani: è un robot “sociale”. Quanto è reale tutto questo oggi?



In collaborazione con Università di Osaka

INSEGUENDO LA COMETA


Sala delle Colonne, ore 21.30-22.30
Franco Bernelli Zazzera, Dip. Ingegneria Aerospaziale, Politecnico di Milano
John Robert Brucato, Osservatorio Astrofisico di Arcetri – INAF


Silvia Rosa Brusin, giornalista scientifica TG Leonardo RAI 3
Scopriamo la storia di Rosetta, la prima sonda che ha orbitato intorno a una cometa e depositato un robot sulla sua superficie. Ascoltiamo chi l’ha progettata, ne analizza i dati e l’ha raccontata nei telegiornali.
ALLA RICERCA DELLE TRACCE

Sala Conte Biancamano, ore 21.30-22.30

Diego Sileo, conservatore PAC Padiglione d'Arte Contemporanea di Milano

Davide Porta, Laboratorio di antropologia e odontologia forense Labanof, Università degli Studi di Milano

Dario Malchiodi, Dip. Informatica, Università degli Studi di Milano

Tracce di un evento, di un oggetto o di un essere vivente. Con i ricercatori scopriamo cosa significano le tracce e quali informazioni ci danno.
ATTIVITÀ

Tinkering Zone: Disegnare in aria

Ore 18.30-22.30



Usiamo una strana penna che fonde un filamento di plastica e proviamo a disegnare in tre dimensioni.
FACCIA A FACCIA CON L’ANDROIDE

Fianco Tinkering Zone, ore 18.30-22.30

Incontra un androide con le sembianze di Leonardo da Vinci e un volto curato nei minimi dettagli per assomigliare il più possibile a un viso umano, dalla pelle alla mimica facciale.

Ti piacerebbe averlo al tuo fianco? Quale sarà il rapporto tra uomo e robot in futuro?



In collaborazione con Università di Osaka, A-lab Tokyo, Fujikin.

Elettricittà: Caldo in scatola

Ore 18.30-19.30



Esploriamo il calore, componente importante della radiazione solare, e scopriamo come possiamo accumularlo chiudendolo in una scatola.
Leonardo: Macchine ingegnose

Ore 18.30-20.30 e 21.30-22.30

Tocchiamo con mano i grandi modelli delle macchine di Leonardo da Vinci.
Materiali: Il nastro di carta si anima

Ore 18.30-19.30 e 20.30-22.30
Usiamo in modo insolito il nastro adesivo di carta. Realizziamo forme realistiche o astratte per dare vita a un paesaggio che cresce durante la serata.

Biotecnologie: Alla ricerca delle specie aliene

Ore 18.30-20.30 e 21.30-22.30

Arrivano in aereo o in nave, non sono tutti verdi e hanno pochi nemici: sono le specie aliene invasive. Incontriamole da vicino per scoprire chi sono e come sono fatte. Proviamo a riconoscerle.
Alimentazione: Odore di…

Ore 18.30-20.30 e 21.30-22.30

Il vino può avere profumo di banana, mela o erba. Cerchiamo di riconoscere alcuni cibi a partire dalle sensazioni olfattive che descrivono caratteristiche, origine e qualità.
Fitness, sport e ricerca

Sala del Cenacolo (Anticenacolo), ore 18.30-20.30 e 21.30-22.30

Proviamo attrezzature per il fitness di nuova generazione. Scegliamo la scarpa giusta in base al modo di camminare e allo stile di corsa. Scarichiamo un’app per trovare i migliori percorsi in città. Esploriamo gli studi di biomeccanica dedicati allo sport e al benessere insieme agli esperti di Technogym e Asics.
Chimica: Bellezza quotidiana

Ore 18.30-21.30

Quanti cosmetici usiamo ogni giorno? Di che cosa sono fatti? Sperimentiamo come si prepara un bagnoschiuma o un gloss per le labbra e discutiamo i rischi delle preparazioni fatte in casa.
Area dei Piccoli (Pad. Aeronavale): Meccanismi musicali 3-6 anni

Ore 18.30-21.30



Con ruote dentate, campanelli e sonagli costruiamo un meccanismo musicale, scopriamo come funziona un ingranaggio e componiamo musica personalizzata.
Jam Session per tutti

Padiglione Ferroviario, ore 18.30-22.30

Una grande session musicale con protagonisti i visitatori del Museo pronti a creare musica con il proprio strumento o con uno di quelli a disposizione. Mettiamoci alla prova e scopriamo le tecnologie di produzione di oggi.
Biblioteca Ugo Mursia: Libri da scoprire

Ore 18.30-22.30

Conosciamo alcuni dei volumi più rari e particolari custoditi nella Biblioteca del Museo, sfogliamo i quaderni delle Esposizioni Universali e scopriamo le ricette dei secoli passati.
Bolle di sapone (Pad. Aeronavale): L’angolo delle bolle di sapone da 3 anni

Ore 19.30-21.30



Sperimentiamo i segreti di acqua e sapone, entriamo in una bolla e guardiamo gli effetti di una lamina saponosa.
Genetica: Micro-serra fai da te

Ore 19.30-22.30

Tra materiali di recupero e terreni di laboratorio creiamo una piccola serra per sperimentare cosa può fare crescere meglio una pianta.
A bordo del Toti (Aree esterne)

Ore 19.30-22.30

Immergiamoci nel mondo del sottomarino Toti e riviviamo le avventure dei marinai durante la navigazione (max 250 partecipanti).
Visita guidata al Conte Biancamano

Padiglione Aeronavale (Trasporti aerei), ore 19.30-21.30                       

Esploriamo l’affascinante ponte di comando del transatlantico Conte Biancamano.
Macchine in azione (Ingresso / Energia & Materiali)

Ore 20.30, 21.00, 21.30, 22.00

Assistiamo al funzionamento della Regina Margherita e della macchina di Horn.
Cai Guo-Qiang: Peasant da Vincis

Primo Chiostro

Un’interpretazione delle macchine di Leonardo da Vinci realizzata dall’artista cinese Cai Guo-Qiang.

In esposizione macchine per il volo, sottomarini e altri simboli della modernità costruiti a mano da inventori di diverse zone rurali della Cina.


Don' t forget Nepal. The essence

Secondo Chiostro

Una mostra fotografica di 45 scatti di Enrico De Santis per raccontare la natura e la storia del Nepal in onore del suo popolo e delle vittime del terremoto del 25 Aprile 2015.      

Il mio Pianeta dallo Spazio. Fragilità e Bellezza

Sala mostre temporanee

Immagini satellitari della Terra per raccontare alcuni dei luoghi più belli e remoti del Pianeta e documentare in che modo gli scienziati studiano e controllano lo stato di salute del globo.
Ab medica 3.0. Follow the line into the future...

La storia della scienza medica è fatta di innovazioni che hanno migliorato la vita dei pazienti, semplici intuizioni o scoperte sensazionali che hanno cambiato la storia della medicina. Ab medica propone alcune scoperte realizzate grazie all’intuito, la passione e il genio di scienziati che hanno dedicato la vita a rendere la salute un bene comune.


Dutch Innovation Zone

Una mostra sviluppata da Museon per raccontare presente, passato e futuro del settore agroalimentare in Olanda in occasione di Expo 2015.


PERFORMANCE
PIANOFORTE E VIOLINO IN MUSICA

Sala Emma Vecla, ore 19.30-22.30

Concerto di strumenti musicali della nostra collezione: il pianoforte Erard (1831) suonato da Marija Kuhtic e i violini Aegidius Klotz (1746) ed Enrico Ceruti (1860) suonati da Dario Consenzi.
ESSERE LEONARDO DA VINCI. UN’ INTERVISTA IMPOSSIBILE

Sala Falck, ore 22.00-23.00

Uno spettacolo di Massimiliano Finazzer Flory per conoscere la vera storia di Leonardo a teatro e scoprire il pittore, lo scienziato, l’inventore con i suoi segreti, il metodo di lavoro, le sue passioni e i consigli di una vita.
LIVE MUSIC

Padiglione Ferroviario, ore 22.30-23.30

L’attività Jam Session per tutti si trasforma per diventare un vero e proprio concerto dal vivo fino alla chiusura del Museo. Tutti possono unirsi ai musicisti e fare musica insieme.
DANCING COLLECTION

Ore 18.30-23.30



Momenti di coreografie a sorpresa tra le esposizioni che diventano elemento di ispirazione per creare performance dal sapore metropolitano.




Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale