Informazione stampa



Scaricare 228.74 Kb.
Pagina1/4
13.12.2017
Dimensione del file228.74 Kb.
  1   2   3   4


Informazione stampa

Aprile 2017



La famiglia di compatte Mercedes-Benz mb_brief_v2

Il successo nella varietà

Indice

Pagina







Principali caratteristiche




I fatti più importanti

2







Mercedes-Benz attira Clienti più giovani




Una storia di successo

3







La produzione integrata




Rastatt guida la produzione globale delle vetture compatte

5







Classe A




La rivoluzione della Stella

8







Classe B




Versatilità premium

11







CLA




Stile ribelle

14







CLA Shooting Brake




La station wagon sportiva

16







GLA




Guardare ancora più in alto

19







La famiglia delle compatte di Mercedes-AMG




Le vetture compatte concorrono al successo di AMG che dura da 50 anni

22







Mercedes-AMG A 45 4MATIC




Talento d’eccezione

25







Mercedes-AMG GLA 45 4MATIC




Versatile SUV compatto dalle prestazioni elevate

31







Mercedes-AMG CLA 45 4MATIC e CLA 45 4MATIC Shooting Brake




L’innovazione incontra la Driving Performance

35







Sbalorditivo




Sapevate che…

37

Le descrizioni e i dati riportati in questa cartella stampa riguardano la gamma internazionale delle vetture Mercedes-Benz. Sono possibili differenze specifiche per Paese.
Principali caratteristiche

I fatti più importanti



Successo di vendite: dal 2011 Mercedes-Benz ha venduto nel mondo oltre due milioni di vetture compatte.

Ringiovanimento: l’età media di chi guida l’attuale generazione della Classe A in Europa è oggi più bassa di 13 anni rispetto alla serie precedente. Presentandosi come il modello più moderno nella categoria delle compatte, questa serie ha contribuito notevolmente a ringiovanire il marchio.

Rete di produzione: per via dell’architettura condivisa dalle vetture compatte, i modelli possono essere prodotti in modo molto flessibile nei singoli stabilimenti.

Tecnologia per la sicurezza: nel 2011 la Classe B fu la prima vettura al mondo nel segmento delle compatte ad essere dotata del sistema COLLISION PREVENTION ASSIST basato su radar (denominazione attuale: sistema di assistenza alla frenata attivo). Come unico modello del suo segmento, la GLA possiede, dopo il restyling, una telecamera a 360°.

Aerodinamica: con un coefficiente di resistenza aerodinamica Cx pari a 0,23, nel 2013 il CLA Coupé a quattro porte fece registrare un nuovo record sia rispetto ai modelli Mercedes, sia rispetto a tutte le vetture di serie.

Tecnologia motoristica: con una potenza massima di 280 kW (381 CV) e una coppia massima di 475 Nm, il motore turbo AMG da 2,0 litri è il più potente propulsore a quattro cilindri prodotto in serie a livello mondiale.

Versatilità: il sistema EASY-VARIO-PLUS della Classe B consente di regolare longitudinalmente i sedili posteriori anche di 140 mm. Con il sistema HANDS-FREE ACCESS il portellone posteriore della GLA può essere aperto e chiuso senza mani, con il solo movimento del piede.

Prospettiva I: Mercedes-Benz amplierà la famiglia delle compatte, passando dagli attuali cinque modelli ad otto.

Prospettiva II: dal 2018 lo stabilimento produttivo della joint venture COMPAS di Aguascalientes (Messico) incrementerà la rete di produzione per le vetture compatte di Mercedes-Benz Cars.

Mercedes-Benz attira Clienti più giovani

Una storia di successo

Stoccarda/Budapest. Superando per la prima volta la quota di due milioni di vetture vendute in un anno, il 2016 è stato per Mercedes-Benz il sesto anno record consecutivo. Il merito di questo risultato è attribuibile in larga misura alla famiglia delle compatte che sta riscuotendo un grande successo nel mondo (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,4-3,5 l/100 km e 17,916,6 kWh/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 172-0 g/km).
I membri di questa famiglia sono la Classe A e la Classe B, il CLA e il CLA Shooting Brake, nonché il SUV-crossover GLA, recentemente sottoposto a restyling.

L’ampliamento e il ringiovanimento della gamma di prodotti sono fattori essenziali per il successo duraturo di Mercedes-Benz sul mercato. Ne sono un esempio i modelli compatti. Il Dr. Dieter Zetsche, Presidente del Consiglio Direttivo di Daimler AG e responsabile di Mercedes-Benz Cars ha dichiarato: “Dal lancio della nuova generazione della Classe A nel 2012 abbiamo venduto in tutto il mondo più di due milioni di vetture compatte. E nell’Europa occidentale l’età media dei Clienti della Classe A è scesa di oltre 13 anni rispetto al 2011. Lo individuo quattro ragioni principali del successo delle nostre compatte: varietà, piacere di guida, innovazione e design moderno.”

Nessun altro produttore di fascia alta vanta un’offerta di vetture compatte così ampia come quella di Mercedes-Benz: cinque modelli di carrozzeria, trazione anteriore e 4MATIC, cambio manuale o a doppia frizione, una ricca gamma di motori diesel e a benzina, tra cui una trazione elettrica o a metano per la Classe B e modelli Mercedes-AMG che fungono da parametro di riferimento in quanto a dinamismo. I modelli compatti sono già stati distribuiti ai Clienti di 170 mercati in tutto il mondo e vengono realizzati con un sistema di produzione integrata flessibile ed efficiente, con stabilimenti in Europa (Germania, Ungheria e Finlandia), Cina e, in futuro, anche in Messico.

La prima Classe B della generazione attuale vide la luce nel 2011. A questa hanno fatto seguito la Classe A, il CLA, la GLA e il CLA Shooting Brake. Nel 2014,


con la Classe B Electric Drive (consumo di carburante nel ciclo combinato: 17,916,6 kWh/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 158-0 g/km), è stata prodotta la prima vettura a trazione esclusivamente elettrica di MercedesBenz.

Dal lancio degli attuali modelli compatti, il brand Mercedes-Benz si è dato un taglio decisamente più giovane. L’età media di chi possiede in Europa una Classe A della generazione attuale è oggi più bassa di 13 anni rispetto alla serie precedente. Nell’Europa occidentale circa la metà degli attuali proprietari di una compatta Mercedes-Benz prima guidava una vettura della concorrenza. Il grado di penetrazione della Classe A in Europa occidentale è addirittura del 70% circa.

Mercedes-Benz ha in serbo per le vetture compatte con la Stella altri progetti grandiosi: «Siamo convinti che questa storia di successo andrà avanti. Per questo intendiamo ampliare la nostra gamma di vetture compatte, passando dagli attuali cinque ad otto modelli allettanti», ha affermato Britta Seeger, dal 1° gennaio 2017 membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG e responsabile della Divisione Vendite di Mercedes-Benz Cars.
La produzione integrata

Rastatt guida la produzione globale delle vetture compatte

Nell’ambito della produzione integrata globale di Mercedes-Benz Cars, quello di Rastatt (nel Baden-Württemberg) è lo stabilimento principale per il segmento delle compatte. Rastatt coordina la produzione presso lo stabilimento ungherese di Kecskemét, presso la Beijing Benz Automotive Co. (BBAC) cinese e presso il partner di produzione finlandese Valmet Automotive di Uusikaupunki. Dal 2011 sono stati prodotti ben oltre due milioni di modelli delle attuali compatte.

La flessibilità e l’efficienza sono obiettivi importanti per la rete di produzione globale di Mercedes-Benz Cars, con 29 sedi sparse nel mondo e circa 78.000 addetti. La rete si articola su architetture di prodotto per trazione anteriore (vetture compatte) e posteriore, nonché su quelle per SUV e vetture sportive. Al centro di ogni produzione integrata delle architetture si pone uno stabilimento principale, che funge da centro responsabile del lancio di nuovi modelli, della strategia dei mezzi di produzione e della garanzia della qualità. A ciò si aggiunge una produzione integrata per la catena cinematica (motori, cambio, assi, componenti). Di seguito si elencano gli stabilimenti della produzione integrata di vetture compatte, con i relativi prodotti.



  • Rastatt (Germania): Classe A, Classe B, GLA

  • Kecskemét (Ungheria): Classe B, CLA e CLA Shooting Brake

  • Uusikaupunki (Finlandia): Classe A

  • Pechino (Cina): GLA

Lo stabilimento di Rastatt funge da centro direttivo per la produzione integrata di vetture compatte, occupandosi della pianificazione globale della produzione e della gestione di progetto (strategia dei mezzi di produzione, qualità del prodotto), nonché della gestione globale della qualità e dei fornitori. Inoltre lo stabilimento di Rastatt supporta il corretto avviamento della produzione nelle altre sedi, ad esempio occupandosi della formazione dei dipendenti.

Rastatt: lo stabilimento principale per la produzione di vetture compatte a livello mondiale

Nel 2017 lo stabilimento Mercedes-Benz di Rastatt festeggia il suo 25° anno di esistenza. Inizialmente qui venivano prodotti i modelli della Classe E, mentre dal 1997 è di casa il segmento delle vetture compatte. Lo stabilimento impiega più di 6.500 addetti, rappresentando così il più grande datore di lavoro della regione. Nel 2016 sono uscite da Rastatt più di 300.000 vetture.

Nel settembre 2011 qui si diede il via alle nuove compatte, con l’inizio della produzione della seconda generazione della Mercedes-Benz Classe B. Nel luglio 2012 si inaugurò la produzione della nuova Classe A e nell’aprile 2013 quella della Mercedes-AMG A 45 4MATIC (consumo di carburante nel ciclo combinato:
7,3-6,9 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 171-162 g/km). Dal dicembre 2013 la GLA prodotta a Rastatt ha completato l’offerta di SUV di Mercedes-Benz.

Nell’aprile 2014 fu avviata la produzione della Classe B Electric Drive (consumo di corrente nel ciclo combinato: 17,9-16,6 kWh/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 0 g/km). I modelli elettrici vengono fabbricati all’interno della normale produzione di serie, sulle stesse linee delle vetture con motore a combustione interna. In questo modo si sfruttano al meglio le potenzialità della mobilità elettrica e si riducono gli investimenti necessari. In qualità di centro competente per la produzione di veicoli elettrici, la sede di Rastatt può oggi contare su più di tre anni di esperienza. Con l’avvio della nuova GLA nel febbraio 2017 Rastatt dispone di una gamma di modelli assolutamente attuale.



Kecskemét: il primo stabilimento europeo al di fuori della Germania

La sede di Kecskemét in Ungheria fu inaugurato nel marzo 2012 come primo stabilimento europeo di autovetture Mercedes-Benz al di fuori della Germania. Già nel febbraio 2016 è stata raggiunta la quota di 500.000 unità prodotte. Il CLA e il CLA Shooting Brake vengono prodotti esclusivamente in questa sede per tutti i mercati mondiali. Al CLA si aggiunge la produzione della Classe B.



Pechino: la GLA dalla Cina e per la Cina

Beijing Benz Automotive Co., Ltd (BBAC), una joint venture stretta tra Daimler e il suo partner cinese BAIC Motor, produce le autovetture Mercedes-Benz già dal 2005 e i motori dal 2013. Oltre alla GLA, la cui produzione fu avviata nella primavera 2015, vengono prodotte anche la Classe E, la Classe C e il GLC. Nel 2016 circa due terzi dei veicoli Mercedes-Benz venduti in Cina sono stati prodotti localmente; complessivamente la BBAC ha prodotto oltre un milione di MercedesBenz. Se si considera la superficie, la BBAC è il più grande stabilimento Mercedes-Benz per autovetture al mondo.



Aguascalientes: nuovo stabilimento in Messico

In futuro lo stabilimento produttivo della joint venture COMPAS (Cooperation Manufacturing Plant Aguascalientes) di Aguascalientes, nel Messico centrale, incrementerà la rete di produzione per le vetture compatte di Mercedes-Benz Cars. COMPAS è un progetto comune nato dalla cooperazione con Renault-Nissan. La produzione dei modelli Infiniti inizierà nel 2017, mentre le prime vetture MercedesBenz lasceranno lo stabilimento nel 2018.



Classe A

La rivoluzione della Stella

Il 2012 ha rappresentato un momento di svolta nella classe delle compatte. La nuova Classe A ha rotto radicalmente con il modello precedente. Gli sforzi sono stati premiati: il modello più moderno nella categoria delle compatte, ha contribuito notevolmente a ringiovanire il marchio. Con il restyling del settembre 2015 Mercedes-Benz ha esaudito i desideri di molti Clienti che chiedevano più comfort senza compromettere il dinamismo. Il modello di serie sportivo «engineered by AMG» è la A 250 Sport 4MATIC da 160 kW (218 CV) (consumo di carburante nel ciclo combinato: 6,7 l/100 km, emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 156 g/km).

Le linee decise, le superfici slanciate e dinamiche e la linea dei finestrini in stile coupé definiscono gli esterni della Classe A, seguendo la filosofia di design della “limpida sensualità”. Il paraurti anteriore, che dal restyling del 2015 è diventato più affusolato, la mascherina del radiatore Matrix, i fari a LED High Performance (disponibili a richiesta), le luci posteriori dalla forma decisa e le mascherine dei terminali di scarico integrate nel paraurti accentuano, nella generazione attuale, la sportività e il dinamismo di questa serie di successo nel segmento delle compatte.

Impreziosiscono gli interni la strumentazione a quadranti cilindrici dalla grafica raffinata e gli interruttori galvanizzati, così come il grande display del sistema di infotainment sospeso sulla plancia e senza cornice, disponibile a richiesta con una diagonale dello schermo di 20,3 cm (8 pollici).

La generazione attuale della Classe A è stata il primo modello di Mercedes-Benz ad essere equipaggiato con l’integrazione per smartphone completa: sono disponibili Apple® CarPlay® (per chi possiede un iPhone®) e Android Auto. Apple® CarPlay® supporta, ad esempio, le applicazioni di telefonia, navigazione e riproduzione musicale, la ricezione e l’invio di SMS ed e-mail nonché il sistema di comando vocale Siri.


La serie in sintesi.

  • Offerta: 17 versioni del modello (incl. Mercedes-AMG)

  • Versioni di allestimento: EXECUTIVE, BUSINESS, SPORT, PREMIUM, SUPERSPORT

  • Modello speciale: WhiteArt Edition, Next

  • Prezzo: da 25.060

  • Lunghezza/larghezza/altezza: 4.299/1.780/1.433 mm

  • Passo: 2.699 mm

  • Volume del bagagliaio: 341-1.157 l (secondo VDA)

  • Storia del modello: lancio 09/2012, restyling: 09/2015

  • Produzione: Rastatt (Germania), Uusikaupunki (Finlandia)
    (dall’agosto 2013)

La A 250 Sport 4MATIC da 160 kW (218 CV) con cambio a doppia frizione 7GDCT è il modello di serie sportivo «engineered by AMG». Le sue particolari qualità dinamiche sono determinate, ad esempio, dall’asse anteriore sviluppato da Mercedes-AMG e dall’assetto sportivo AMG abbinato, insieme allo sterzo parametrico sportivo AMG. La selezione del programma di marcia DYNAMIC SELECT è di serie. All’esperienza di guida particolare concorre anche la taratura speciale di motore e cambio, nonché una configurazione modificata dell’ESP®.
A questo si aggiunge il sound emozionale prodotto dall’impianto di scarico modificato.

Anche il design della A 250 Sport 4MATIC si esprime con un linguaggio sportivo. La versione di allestimento AMG Line è di serie e le targhette «Sport» decorano i parafanghi anteriori. I modelli sportivi presentano cerchi in lega leggera AMG da 18“ a 5 razze, verniciati in nero e torniti con finitura a specchio, con pneumatici 235/40 R 18 e pinze dei freni verniciate in rosso. Dettagli rossi inseriti nella grembialatura anteriore e posteriore AMG, inoltre, accentuano il posizionamento dinamico del modello. Negli interni il carattere dinamico trova espressione nelle cinture di sicurezza designo rosse, nel volante sportivo multifunzione in pelle, appiattito nella parte inferiore, e nei tappetini con scritta «Sport».


I dati delle due vetture di prova in sintesi.




A 250 Sport 4MATIC

Numero/disposizione cilindri

4/in linea

Cilindrata (cm3)

1.991

Potenza nominale (kW/CV a giri/min)

160 (218) a 5.500

Coppia nominale (Nm a giri/min)

350 a 1.200-4.000

Consumo di carburante NEDC

(l/100 km)


urbano/extraurbano/combinato

8,5/5,7/6,7

Emissioni di CO2 in ciclo combinato (g/km)

156

Classe di efficienza

D

Accelerazione 0-100 km/h (s)

6,3

Velocità massima (km/h)

240

Prezzo da (€)

41.370,351


Collegamento in rete perfetto

: download -> 352535
download -> Lineamenti di Storia della Scultura del Novecento 20 Astrattismo. Pevsner, Naum Gabo, Tatlin, Rodcenko, Vantongerloo, e altri comprimari. Wassily Kandinsky Primo acquerello astratto, 1910, Coll. Priv
download -> Ci hai fatti per Te e inquieto è IL nostro cuore finché non riposa in te
download -> Concesio, venerdì 24 settembre 2010 – XI colloquio internazionale di Studio dell’Istituto Paolo VI saluto del Vescovo mons. Luciano Monari
download -> La Preistoria La nostra Terra si è formata 5 miliardi di anni fa. Pian piano sulla Terra sono nate le prime forme di vita: all’inizio si trattava solo di organismi monocellulari
download -> Excursus sulla sociologia dei sensi
download -> Sören kierkegaard
download -> Dei bambini (0-6 anni) Pastorale battesimale. Schede operative a cura degli Uffici Pastorali Brescia 2014 Introduzione
download -> La gerusalemme liberata


  1   2   3   4


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale