Informazioni sulla gara


Prodotti ittici (freschi o surgelati)



Scaricare 374 Kb.
Pagina57/87
29.03.2019
Dimensione del file374 Kb.
1   ...   53   54   55   56   57   58   59   60   ...   87

12Prodotti ittici (freschi o surgelati)

I principali prodotti sono:

filetti di sogliola limanda

• calamari (interi o ciuffi),

• seppie (intere, tagliate o ciuffi),

• filetto di merluzzo

• dentice,

• pesce azzurro

molluschi

• precucinati del tipo “bastoncini di pesce”


I prodotti ittici freschi devono appartenere alla categoria di freschezza EXTRA o A (regolamento CEE 2406/96 e succ.mod. e devono rispondere ai requisiti del D.L. 531/1992,DL524/1995, DM 31/12/1996).

I prodotti surgelati, adeguatamente confezionati, devono essere eviscerati o sfilettati, senza pelle o in tranci; se in filetti o in tranci il prodotto deve essere confezionato.

I prodotti panati, surgelati, in confezioni originali, nel rispetto del rapporto tra panatura e pesce, devono essere privi di residui di pelle, squame e spine.
Tutti i prodotti devono avere i seguenti caratteri organolettici:

1) stato di freschezza (aspetto generale brillante,carne soda ed elastica,non conservare l’impronta della pressione digitale)

2) avere odore gradevole non ammoniacale, colore chiaro ed uniforme

3) assenza di bruciature da freddo, decongelazioni anche parziali, essiccazioni o disidratazioni;

4) assenza di colorazioni anomale e di muffe e assenza di macchie di sangue.
I prodotti surgelati devono essere preparati e confezionati in conformità alle norme vigenti (D.M. 15 giugno 1971, D.M. 1° marzo 1972. Gli alimenti surgelati devono rientrare nell'elenco riportato nel D.M. 15 giugno 1971. La durata del congelamento deve rientrare nei limiti previsti dal predetto DM; Il trasporto degli alimenti surgelati deve essere effettuato con mezzi idonei, che possiedano i requisiti previsti dal predetto decreto. Durante il trasporto, il prodotto deve essere mantenuto alla temperatura di 18° C (D.P.R. n. 327/1980, art. 52, allegato C) come modificato dal D.Lgs. 26 maggio 1997, n. 155 e dal D. Lgs. 31 marzo 1998, n. 114 e s.m.i. ). I prodotti non devono presentare segni d'un parziale o totale scongelamento: tipo formazioni di cristalli di ghiaccio sulla parte più esterna della confezione.




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   53   54   55   56   57   58   59   60   ...   87


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale