Ing. Anna mazzi


CAPITOLO 3: IL CASO STUDIO 3.1 L’azienda



Scaricare 2.19 Mb.
Pagina22/62
18.10.2019
Dimensione del file2.19 Mb.
1   ...   18   19   20   21   22   23   24   25   ...   62

CAPITOLO 3: IL CASO STUDIO

3.1 L’azienda


L’azienda in esame prende il nome di GIEMME FASHION SERVICE, ha sede a Sandrigo, in provincia di Vicenza, e si colloca nel mercato della moda e dell’abbigliamento come service per le aziende del settore. In particolare, disponendo di uno studio di modelleria e di un laboratorio di confezione al suo interno, offre un servizio completo ai propri clienti: dalla creazione del modello a partire dal figurino del cliente alla realizzazione di piccole produzioni, passando per lo studio e lo sviluppo dei prototipi e dei campionari.

Quindi il tipico cliente che si rivolge all’azienda in esame richiede soprattutto la qualità delle attività lavorative artigianali, in cui tutte le fasi, dal taglio alla confezione e allo stiraggio dei vestiti, sono effettuate tramite l’utilizzo di semplici strumenti o macchinari (forbice, macchina da cucire…) senza alcuna automatizzazione.



Fig. 3.1 Logo di GIEMME FASHION SERVICE. Fonte: www.giemmefashion.com


I capi d’abbigliamento così creati sono destinati a:

  • Prototipia;

  • Campionari;

  • Piccole produzioni made in Italy;

  • Sfilate di alta moda;

  • Negozi, showroom, prime linee, capi unici.

L’azienda, composta da 18 persone, si identifica come service per l’alta moda donna dopo la creazione all’interno dello stabile di uno studio di modelleria avvenuta nel 2010. Questo cambiamento è iniziato da quando i 2 figli hanno ereditato l’attività dei genitori (che era di semplice confezione), diventandone i nuovi titolari. Assieme alla nuova conduzione vi è stato una ristrutturazione dello stabilimento, un aumento del personale ed un cambiamento nelle attività lavorative ancora in corso d’opera.

Uno dei principali punti di forza dell’azienda è l’ufficio modelleria che tramite l’utilizzo di appositi software e il know-how delle modelliste, permette di seguire direttamente lo stilista del cliente per la realizzazione dei capi, creando appunto il “modello” ovvero il corrispettivo del progetto per un prodotto generico. Il modello consiste in una rappresentazione in due dimensioni dei componenti (piazzato) che vanno a costituire il capo. Tale studio modellistico presenta diverse criticità e la sua buona riuscita dipende dalla bravura della modellista che deve essere in grado di: interfacciarsi con lo stilista e capirne i bisogni e le necessità, conoscere il materiale ed adattare le proporzioni del capo di conseguenza, conoscere la moda e tutte le ultime tendenze.




Fig. 3.2 Esempio di figurino e piazzato di un capo d’abbigliamento
L’altro grande punto di forza dell’azienda è il laboratorio di confezione, rimasto in eredità dalla conduzione aziendale dei genitori. Tale laboratorio è composto da diverse operatrici, ed alcune di esse possono vantare decine di anni di esperienza per quel che riguarda la realizzazione artigianale di capi. Il loro compito è anche quello di collaborare costantemente con le modelliste per realizzare al meglio i prodotti richiesti dal cliente.

Data l’esclusività del lavoro svolto, l’alta qualità dei tessuti e la cura posta sulle lavorazioni, vi è anche un reparto stiro e collaudo in cui l’occhio esperto delle operatrici valuta e rintraccia la presenza del minimo errore, che sia nella trama del tessuto, nel motivo della stampa o nel lavoro di confezione.

A monte di tutto questo vi sono due titolari che si occupano delle trattative commerciali e dei rapporti con i clienti, nonché delle strategie aziendali, della gestione del personale, dell’allocazione delle risorse, degli investimenti e dell’organizzazione in generale. In supporto a quest’ultimi vi è una figura che segue l’operatività aziendale ivi comprese: la programmazione della produzione, la gestione del magazzino, la gestione dei fornitori, la stampa dei moduli, la comunicazione con i clienti per le commesse in corso d’opera (a contrattazione commerciale finita), la logistica aziendale e molte altre mansioni di contorno come la raccolta di dati, la compilazione di moduli e fogli elettronici di reportistica, controllo della tracciabilità di prodotto ecc.

Dunque la categoria di prodotti forniti da GIEMME FASHION SERVICE si colloca sul top di gamma per il settore. In aggiunta, per meglio capire come è caratterizzata l’azienda, di seguito è descritta la suddivisione interna dei principali reparti e aree.



Al piano terra:

Fig. 3.3 Suddivisione delle aree del piano terra di GIEMME FASHION SERVICE



Al primo piano:

  • Ufficio dell’amministratore

  • Modelleria

  • Reparto Taglio

  • Reparto Confezione

  • Reparto Stiro/Collaudo

  • Reparto Sartoria


Fig. 3.4 Suddivisione delle aree del primo piano di GIEMME FASHION SERVICE


Per comprendere meglio come l’azienda si colloca rispetto al mercato in cui opera è utile analizzare brevemente la sua posizione competitiva tramite le 5 forze di Porter:

  • Il pericolo di potenziali nuovi entranti è considerabile medio-basso principalmente perché, benché i capitali di investimento iniziali siano contenuti, trovare operatori con l’esperienza necessaria non è semplice.

  • Il potere contrattuale dei fornitori è basso in quanto ne esistono molti, solo in provincia di Vicenza sono circa 500, ed al tempo stesso non è costoso passare da un fornitore all’altro.

  • Il cliente ha un potere contrattuale di media rilevanza, questo perché da una parte il tipo di lavorazione e il prodotto richiesti sono molto importanti per il cliente, dall’altra però, per l’azienda in esame, perdere certi clienti chiave può essere un serio problema.

  • Il pericolo che il cliente si possa avvalere di service di confezione sostitutivi è basso. Questo principalmente a causa del tipo di lavorazione che mira sulla qualità del prodotto e sull’assistenza modellistica. Infatti per il cliente il servizio/prodotto richiesto a GIEMME FASHION SERVICE è molto importante per il successo della vendita del prodotto finale.

  • Quindi l’intensità della rivalità competitiva è medio-bassa. I concorrenti che offrono lo stesso servizio di GIEMME FASHION SERVICE al momento in tutti Italia sono una decina. Per quel che riguarda l’azienda in esame il mercato è attualmente in espansione, malgrado la crisi.


Condividi con i tuoi amici:
1   ...   18   19   20   21   22   23   24   25   ...   62


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale