Ing. Anna mazzi



Scaricare 2.19 Mb.
Pagina6/62
18.10.2019
Dimensione del file2.19 Mb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   62

1.2.1 I costi controllabili


I costi controllabili comprendono tutti quei costi sostenuti dall’impresa per evitare che prodotti difettosi o non conformi alle specifiche giungano alla clientela. Come si evince dalla Fig 1.1 si dividono in costi di prevenzione e costi di valutazione.
I costi di prevenzione comprendono l’insieme degli investimenti che l’impresa compie per impedire che l’errore venga commesso. Per tale ragione questa categoria di costi è una delle più importanti a livello strategico perché indirizza l’impresa verso categorie di investimento in grado di generare valore. L’investimento nella prevenzione ha un effetto positivo sia sul numero degli errori commessi (Grafico 1.1), riducendolo, sia sul costo totale della non qualità.

Graf. 1.1, andamento del numero degli errori in base ai costi di prevenzione. Fonte: Fazzarri A. L., (2012; pp. 153)



I costi di valutazione comprendono l’insieme dei costi sostenuti dall’impresa per controllare a valle e durante il processo produttivo le unità prodotte. Rappresentano la misura economica del controllo di qualità. A differenza dei costi di prevenzione, essi non intervengono sulle cause dell’errore, ma ne arginano semplicemente gli effetti prodotti. Per tale ragione l’effetto prodotto dai costi di valutazione sul numero totale di errori commessi sarà nullo; essi, infatti, rimangono indifferenti al valore dei costi di valutazione, intervenendo questi ultimi solo dopo che l’errore è stato compiuto. È possibile scomporre i costi di valutazione in due componenti: il costo dell’errore individuato prima che il prodotto sia venduto (costo di valutazione) ed il costo dello stesso individuato dal cliente dopo l’acquisto (costo dell’errore esterno). Posto fisso il numero degli errori, l’aumento dei controlli, e quindi dei costi di valutazione, comporterà una diminuzione degli errori individuati all’esterno e dei relativi costi. L’effetto netto sul costo totale sarà diverso a seconda del rapporto esistente tra costi di valutazione e costi per errore esterno.



Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   62


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale