Iniziativa della Carta della Terra



Scaricare 272.42 Kb.
Pagina11/12
14.11.2018
Dimensione del file272.42 Kb.
1   ...   4   5   6   7   8   9   10   11   12

La Terra, la nostra casa

L’umanità è parte di un vasto universo in evoluzione. La Terra, la nostra casa, è viva e ospita una comunità di vita unica. Le forze della natura rendono l’esistenza un’avventura impegnativa e incerta, ma la Terra fornisce le condizioni essenziali per l’evoluzione della vita. La capacità di ripresa della comunità della vita e il benessere dell’umanità dipendono dalla conservazione di una biosfera sana, insieme a tutti i suoi sistemi ecologici, una grande varietà di piante e animali, suolo fertile, acque pure ed aria pulita. L’ambiente globale con le sue risorse finite, è una preoccupazione comune a tutti i popoli. La tutela della vitalità, della diversità e della bellezza della Terra è un impegno sacro.



La situazione globale

I sistemi di produzione e consumo dominanti stanno causando devastazioni ambientali, l’impoverimento delle risorse e una massiccia estinzione delle specie. Le comunità vengono minate alla base. I benefici dello sviluppo non vengono distribuiti equamente e il divario tra ricchi e poveri si sta ingigantendo. L’ingiustizia, la povertà, l’ignoranza e i conflitti violenti sono diffusi e causa di grandi sofferenze. L’aumento senza precedenti della popolazione mondiale sta sovraccaricando i sistemi ecologici e sociali. Le fondazioni stesse della sicurezza globale sono minacciate. Queste tendenze sono pericolose, ma non inevitabili.



Le sfide che ci attendono

La scelta è nostra: dar vita ad una collaborazione globale per prendersi cura della Terra e gli uni degli altri oppure rischiare la distruzione di noi stessi e della diversità della vita. Occorrono modifiche radicali ai nostri valori, alle istituzioni e ai modi di vivere. Dobbiamo renderci conto che, una volta soddisfatti i bisogni primari, lo sviluppo umano riguarda soprattutto l’essere di più e non l’avere di più. Possediamo le conoscenze e le tecnologie per provvedere a tutti gli abitanti della Terra e per ridurre il nostro impatto sull’ambiente. L’emergere di una società civile globale sta creando nuove opportunità per costruire un mondo più umano e democratico. Le nostre sfide ambientali, economiche, politiche, sociali e spirituali sono interconnesse e insieme possiamo costruire soluzioni inclusive.



La responsabilità universale

Per realizzare queste aspirazioni dobbiamo decidere di vivere secondo un senso di responsabilità universale, identificandoci con l’intera comunità terrestre, oltre che con le nostre comunità locali. Noi siamo, nel contempo, cittadini di nazioni diverse e di un unico mondo, in cui il locale e il globale sono collegati. Tutti condividiamo la responsabilità per il benessere presente e futuro della famiglia umana e delle altre forme di vita. Lo spirito di solidarietà umana e di affinità con tutta la vita si rafforza quando viviamo con riverenza verso il mistero dell’esistenza, con gratitudine per il dono della vita, e con umiltà riguardo al posto che occupa l’essere umano nello schema complessivo della natura.


Page 37
Abbiamo urgente bisogno di una visione condivisa di valori fondamentali per una fondazione etica della comunità mondiale che sta emergendo. Per queste ragioni, uniti nella speranza, affermiamo i seguenti principi interdipendenti per un modo di vivere sostenibile che costituisca uno standard di riferimento in base al quale orientare e valutare la condotta di individui, organizzazioni, imprese economiche, governi e istituzioni transnazionali.

PRINCIPI



Rispetto e attenzione per la comunità della vita

Rispetta la Terra e la vita, in tutta la sua diversità.

Riconosci l’interdipendenza di tutti gli esseri viventi e che ogni forma di vita è preziosa indipendentemente dal suo valore per gli esseri umani.

Afferma la fede nell’intrinseca dignità di tutti gli esseri umani, e nelle potenzialità intellettuali, artistiche, etiche e spirituali dell’umanità.

Prendi cura della comunità della vita con comprensione, compassione e amore.

Accetta che il diritto di possedere, gestire e utilizzare le risorse naturali si accompagna al dovere di prevenire i danni all’ambiente e di tutelare i diritti dei popoli.

Afferma che l’aumento della libertà, delle conoscenze e del potere si accompagna all’aumento delle responsabilità di promuovere il bene comune.

Costruisci società democratiche che siano giuste, partecipative, sostenibili e pacifiche

Fai in modo che le comunità a tutti i livelli garantiscano i diritti umani e le libertà fondamentali e forniscano a tutti le opportunità per realizzare appieno il proprio potenziale.

Promuovi la giustizia sociale ed economica permettendo a tutti di raggiungere uno standard di vita sicuro e dignitoso ed ecologicamente responsabile.

Tutela l’abbondanza e la bellezza della Terra per le generazioni presenti e future

Riconosci che la libertà di azione di ciascuna generazione va definita rispetto alle esigenze delle generazioni future.

Trasmetti alle generazioni future valori, tradizioni e istituzioni che sostengono lo sviluppo a lungo termine delle comunità umane ed ecologiche della Terra.
Per poter realizzare questi quattro impegni generali occorre:

II. INTEGRITA’ ECOLOGICA




  1. Proteggi e ristabilisci l’integrità dei sistemi ecologici della Terra, prestando particolare attenzione alla diversità biologica e ai processi naturali che sostengono la vita.

Adotta a tutti i livelli piani di sviluppo sostenibile e norme capaci di rendere integrali la conservazione e la riabilitazione ambientale rispetto ad ogni iniziativa di sviluppo.

Istituisci e tutela riserve naturali e della biosfera, compresi terreni incolti e aree marine, in modo da proteggere i sistemi che sostengono la vita sulla Terra, mantenendo la biodiversità e preservando il nostro patrimonio naturale.

Promuovi il ristabilimento delle specie e degli ecosistemi minacciati.

Controlla e debella gli organismi non autoctoni o geneticamente modificati che siano dannosi per le specie autoctone e per l’ambiente e impedisci l’introduzione di questi organismi dannosi.



Gestisci l’utilizzo delle risorse rinnovabili come l’acqua, il suolo, i prodotti forestali e la vita marina in modo da non eccedere il loro ritmo di rigenerazione e proteggere la salute degli ecosistemi.
Page 38
Gestisci l’estrazione e l’uso delle risorse non rinnovabili, come i minerali e i combustibili fossili, in modo da ridurne al minimo l’impoverimento ed evitando danni ambientali seri.


  1. Previeni i danni come migliore metodo di protezione ambientale e, quando le conoscenze siano limitate, adotta un approccio cautelativo.

  1. Prendi provvedimenti per impedire la possibilità di danneggiamento grave o irreversibile dell’ambiente, anche qualora le conoscenze scientifiche fossero incomplete o non risolutive.

  2. Assegna l’onere della prova a coloro che sostengono che una certa attività non provocherà danni significativi e chiama i responsabili a rispondere di eventuali danni ambientali.

  3. Assicurati che nel processo decisionale vengano affrontate le conseguenze complessive, a lungo termine, indirette, remote e globali delle attività umane.

  4. Impedisci l’inquinamento di ogni parte dell’ambiente e non permettere l’accumulo di sostanze radioattive, tossiche o comunque pericolose.

  5. Impedisci le attività militari che siano dannose per l’ambiente.




  1. Adotta modelli di produzione, consumo e riproduzione che rispettino le capacità rigenerative della Terra, i diritti umani e il benessere delle comunità.




  1. Riduci l’uso, riutilizza e ricicla i materiali usati nei processi di produzione e consumo e assicurati che i rifiuti residui possano essere assorbiti dai sistemi ecologici.

  2. Imponi limitazioni ed efficienza nell’utilizzo dell’energia e affidati sempre più spesso alle fonti di energia rinnovabile, come l’energia solare ed eolica.

  3. Promuovi lo sviluppo, l’adozione ed il trasferimento equo delle tecnologie ecologicamente efficaci.

  4. Includi per intero nel prezzo di vendita i costi ambientali e sociali dei beni e dei servizi permettendo ai consumatori di riconoscere i prodotti conformi alle migliori normative sociali e ambientali.

  5. Garantisci l’accesso universale all’assistenza medica di sostegno alla salute riproduttiva e ad una riproduzione responsabile.

  6. Adotta stili di vita che diano rilievo alla qualità della vita e alla sufficienza materiale in un mondo di risorse finite.




  1. Sviluppa lo studio della sostenibilità ecologica e promuovi il libero scambio e l’applicazione diffusa delle conoscenze così acquisite.

  1. Promuovi la cooperazione scientifica e tecnologica internazionale sulla sostenibilità, con particolare attenzione ai bisogni dei paesi in via di sviluppo.

  2. Riconosci e preserva le conoscenze tradizionali e la saggezza spirituale presenti in ogni cultura che contribuiscono alla tutela dell’ambiente e al benessere umano.

  3. Garantisci che le informazioni di importanza vitale per la salute umana e la tutela dell’ambiente, comprese le informazioni genetiche, restino di pubblico dominio e a disposizione di tutti.





    1. Matematica obiettivi:
      Sradica la povertà come imperativo etico, sociale e ambientale



1   ...   4   5   6   7   8   9   10   11   12


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale