Istituto comprensivo di bellusco e mezzago



Scaricare 46 Kb.
21.12.2017
Dimensione del file46 Kb.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI BELLUSCO E MEZZAGO

Tel. 039.623554 Fax 039.623665

www.icbelluscomezzago.it

e-mail: segreteria@icbelluscomezzago.it

A tutti i genitori dell’Istituto Comprensivo

Circ. n. 7/Alunni Bellusco, 27 settembre 2010



Oggetto: CIRCOLARE DI INIZIO ANNO SCOLASTICO

All’inizio di un nuovo anno scolastico mi è gradito porgere il benvenuto a tutti i ragazzi e un saluto riconoscente ai loro genitori che hanno deciso di affidare alla nostra scuola la formazione dei propri figli, consapevoli che il supporto delle famiglie è indispensabile perchè la scuola diventi il luogo in cui i concetti e i valori della partecipazione civile e democratica escano dalle affermazioni astratte per diventare comportamento e condotta di vita.


CALENDARIO SCOLASTICO 2010 – 2011

Inizio e fine lezioni - Festività


  • 13 settembre 2010 – Inizio lezioni

  • 1-2 novembre 2010 - Ognissanti e Commemorazione dei defunti

  • 6-7-8 dicembre 2010 - Ponte Immacolata e recupero S. Patrono

  • Dal 23 dicembre 2010 all’8 gennaio 2011 - Feste Natalizie

  • 10 – 11 marzo 2011 - Carnevale

  • Dal 21-26 aprile 2011 Vacanze Pasquali

  • 2-3 giugno 2011 - Anniversario Proclamazione della Repubblica e ponte

  • 11 giugno 2011 - Termine delle lezioni scuola primaria e secondaria 

  • 30 giugno 2011 - Termine lezioni scuola dell’infanzia

Orari entrata alunni: Scuola dell’infanzia dalle h 8.00 alle h 9.00

Scuola primaria h 8.25

Scuola secondaria h 8.10


ALTRE INFORMAZIONI IMPORTANTI


  • Orario di apertura degli uffici di Segreteria:

dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 9,30 e dalle 11,00 alle 13,00.

  • Orario di ricevimento del Dirigente Scolastico: generalmente dalle 9.30 alle 12.30, possibilmente su appuntamento e compatibilmente con altri impegni di servizio.

Qualora i genitori avessero necessità di certificati rilasciati dalla Segreteria è possibile fare la richiesta telefonicamente e ritirarli nei giorni successivi.

I genitori che cambiano residenza o numero di telefono sono tenuti ad informare la scuola perchè in caso di necessità possano essere sempre rintracciati.


PUNTUALITA’

E' importante che gli alunni giungano a scuola puntuali, onde consentire un regolare inizio delle lezioni. Ogni ritardo va comunque giustificato dai genitori agli insegnanti per iscritto. Eventuali uscite anticipate degli alunni vanno comunicate per iscritto agli insegnanti. A nessun alunno verrà consentito di allontanarsi dalla_scuola da solo. Eccezionalmente, nel corso dell’anno i genitori possono avere necessità di far ritirare i figli ad altra persona di fiducia, per cui è opportuno che compilino il modello di delega (scaricabile dal sito dell’Istituto) e lo riconsegnino ai docenti.

Per ogni ordine di scuola, in caso di ritardi ripetuti, i genitori verranno convocati dal Dirigente Scolastico
ASSENZE
Ogni assenza dell'alunno, sia in orario antimeridiano che pomeridiano, deve essere giustificata per iscritto dai genitori. Di norma i genitori accompagnano i bambini nel cortile antistante l’edificio scolastico. Si ricorda che i cancelli di accesso al cortile delle scuole vengono aperti 5 minuti prima dell’inizio delle lezioni.

In caso di ripetute assenze, non dovute a motivi di salute, il Dirigente Scolastico convocherà i genitori e comunicherà, se necessario, la situazione all'autorità competente.

Si sottolinea che controllare il rispetto di tali regole è un dovere della scuola, che deve vigilare sul rispetto dell'obbligo scolastico ma è anche una garanzia di sicurezza per i genitori.

 

ACCESSO ALLA SCUOLA


I genitori possono accedere ai locali della scuola quando sono convocati per riunioni e/o colloqui o quando vi siano motivi di reale urgenza e gravità, per parlare con gli insegnanti e scegliendo, anche in queste situazioni, l'inizio o il termine delle lezioni e chiedendo l’autorizzazione.

Si fa presente, inoltre, che è vietato l’accesso a tutti i veicoli nei cortili di accesso alla scuola. Qualora i genitori ostruiscano con le automobili gli accessi alla scuola, mettendo a rischio l’incolumità dei bambini, si richiederà l’intervento della polizia municipale. Per lo stesso motivo non è possibile chiamare al telefono gli insegnanti. E' consentito, in caso di reale necessità, riferire a chi risponde al telefono quanto si vuole comunicare all'insegnante.

Si chiede pertanto a tutti i genitori il massimo rispetto delle indicazioni diramate.
INCONTRI CON GLI INSEGNANTI 

I genitori avranno la possibilità di incontrare gli insegnanti nelle assemblee di classe e nei colloqui individuali, i cui calendari verranno comunicati di volta in volta. Qualora avessero necessità di incontrare gli insegnanti altre volte, possono richiederlo per scritto sul diario/quaderno e verrà loro fissato un appuntamento in orario non di lezione. Allo stesso modo gli insegnanti potranno invitare al colloquio i genitori se ne ravvisano la necessità. Non è consentito agli alunni presenziare ai colloqui individuali ed alle assemblee di sezione, né per motivi di sicurezza possono essere lasciati incustoditi negli spazi della scuola. Si ritiene utile ricordare che la partecipazione agli incontri scuola-famiglia è il punto di partenza per costruire quel rapporto di collaborazione che è fondamentale per la buona riuscita scolastica degli alunni.


ASSICURAZIONE ALUNNI
  In data 9 settembre 2010 il Consiglio d’Istituto ha deliberato l’adesione alla polizza assicurativa più idonea ai bisogni degli alunni e dell’Istituto (€ 6,50 pro capite).

Si ricorda ai genitori che, per infortuni che richiedano l’accesso al Pronto Soccorso, è indispensabile produrre certificato attestante la diagnosi e presentarsi in Segreteria per la definizione della pratica. Ulteriori informazioni si potranno ricevere presso la Segreteria dell’Istituto.

Inoltre, in base alla delibera del Consiglio di Istituto approvata lo scorso 16 giugno, ogni famiglia dovrà versare alla scuola un contributo annuale, compartecipando alla gestione dei laboratori didattici ed alle spese di funzionamento, secondo i seguenti importi comprensivi della quota assicurativa:

€ 30,00 per il primo figlio frequentante

€ 20,00 per il secondo figlio, se vi sono 2 fratelli frequentanti l’Ist. Comprensivo

€ 10,00 dal terzo figlio in poi.

Un incaricato della Segreteria passerà in ogni classe per il ritiro delle quote, secondo il calendario esposto in ogni plesso.

DIARIO SCOLASTICO, LAVORI SCRITTI, USO DEL TELEFONO:
L’alunno deve tenere aggiornato il diario scolastico come strumento di comunicazione tra scuola e famiglia. I genitori sono invitati a prendere quotidianamente visione dei compiti assegnati e ad apporre la propria firma in calce alle comunicazioni della scuola.

A scuola non è consentito l’uso del telefono cellulare. Eventuali comunicazioni da parte degli alunni (consentite solo in caso di necessità) saranno segnalate alla Segreteria che provvederà ad informare tempestivamente le famiglie.

Gli alunni devono portare a scuola solo il materiale occorrente alla didattica, escludendo ogni oggetto ad essa estraneo o che possa essere fonte di pericolo o distrazione. Di eventuali oggetti di valore o di denaro sono unicamente responsabili gli alunni. Si ricorda che le attrezzature, il materiale scolastico e le suppellettili della scuola rappresentano un bene comune affidato anche agli alunni ed è da trattare, pertanto, con il massimo rispetto.

Secondo quanto deliberato dal Consiglio d’Istituto, eventuali danni arrecati alle attrezzature della scuola saranno addebitati agli alunni responsabili, previa verifica dell’entità del danno e della attribuzione di responsabilità. Durante le lezioni gli alunni non devono uscire dalle classi se non per motivi di stretta necessità.

Sono inoltre tenuti a comportarsi con tutti in modo educato e rispettoso.
I genitori sono invitati a prendere visione dei documenti “Regolamento di Istituto” e dello “Statuto degli studenti e delle studentesse”, pubblicati nella bacheca dei plessi o sul sito dell’Istituto: www.icbelluscomezzago.it.

  Il Dirigente Scolastico

Prof. Lorenzo Benincasa

Da restituire ai docenti di classe


Al Dirigente scolastico dell’istituto Comprensivo di Bellusco e Mezzago
I sottoscritti______________________________________________________________
genitori dell’alunno/a_______________________________________________________
della classe______________ della Scuola _________________ di ________________,
dichiarano di aver preso visione delle disposizioni diramate dal Dirigente Scolastico

con circolare n. 7 del 27 settembre 2010. In fede.


Data___________ Firma del Padre___________________________________
Firma della Madre__________________________________


Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale