Istituto comprensivo g



Scaricare 0.69 Mb.
Pagina1/7
01.06.2018
Dimensione del file0.69 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI CASTELFRANCO EMILIA




PARTE SECONDA
Edizione aggiornata alle nuove Indicazioni Nazionali
ANNO SCOLASTICO 2013/2014
COMPONENTI DELLA COMMISSIONE:


  • ASSINO PATRIZIA

  • CARPI DANIELA

  • D’ORIA ANTONIETTA

  • FABBRI CINZIA

  • GAJANI FLAVIA

  • MANCO ELISA

  • MOLITERNO FIORELLA

  • PERSICO GELSOMINA

  • PARMEGGIANI ALICE

  • TOMATIS CLAUDIO

  • SALVIOLI MARTINA

  • STANZANI LORIS

  • ZANNONI CLAUDIA

  • ZILIBOTTI DORIANA

FUNZIONE STRUMENTALE: M. FABRIZIA LIBERATI


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°



Discipline: Storia

Geografia

Arte e Immagine

Musica


Corpo movimento sport

Tecnologia

Religione cattolica
Scuola dell’infanzia – Scuola primaria – Scuola secondaria di primo grado
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
COMPITO DELLA SCUOLA E’ EDUCARE ISTRUENDO LE NUOVE

GENERAZIONI, E QUESTO E’ IMPOSSIBILE SENZA ACCETTARE

LA SFIDA DELL’INDIVIDUAZIONE DI UN SENSO DENTRO

LA TRASMISSIONE DELLE COMPETENZE, DEI SAPERI, DELLE ABILITA’.”
(da INDICAZIONI PER IL CURRICOLO, SETTEMBRE 2007 )

SCUOLA DELL’INFANZIA


3 ANNI CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITA’, ESPRESSIONE

DISCIPLINA: MUSICA


TRAGUARDO DI COMPETENZA


  • SCOPRE IL PAESAGGIO SONORO ATTRAVERSO ATTIVTA’ DI PERC EZIONE E PRODUZIONE MUSICALE, UTILIZZANDO LA VOCE, IL CORPO E GLI OGGETTI.

CAPACITA’ / ABILITA’


  • INTRODURRE AD UNA PRIMA ALFABETIZZAZIONE MUSICALE.

  • IMPARARE A PERCEPIRE ED ASCOLTARE SUONI, ALL’INTERNO DI CONTESTI DI APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVI.


4 ANNI CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITA’, ESPRESSIONE

DISCIPLINA: MUSICA


TRAGUARDO DI COMPETENZA


  • SPERIMENTA E COMBINA ELEMENTI MUSICALI DI BASE.

CAPACITA’ / ABILITA’


  • RICERCARE E DISCRIMINARE I SUONI ALL’INTERNO DI CONTESTI DI APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVI.

  • SVILUPPARE ATTRAVERSO STIMOLI SONORI LE PROPRIE CAPACITA’ COGNITIVE E RELAZIONALI.


5 ANNI CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITA’, ESPRESSIONE

DISCIPLINA: MUSICA


TRAGUARDO DI COMPETENZA


  • PRODUCE SEMPLICI SEQUENZE SONORO/MUSICALI UTILIZZANDO LA VOCE, IL CORPO, GLI OGGETTI E GLI STRUMENTI.

CAPACITA’ / ABILITA’


  • ESPLORARE LE PROPRIE POSSIBILITA’ SONORO - ESPRESSIVE E SIMBOLICO - RAPPRESENTATIVE, ACCRESCENDO LA FIDUCIA NELLE PROPRIE POTENZIALITA’.

  • STIMOLARE AL PIACERE DI FARE MUSICA ED ALLA CONDIVISIONE DI VARI GENERI MUSCIALI.

3 ANNI CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITA’, ESPRESSIONE

DISCIPLINA: ARTE


TRAGUARDO DI COMPETENZA


  • ESPLORA I MATERIALI CHE HA A DISPOSIZIONE E LI UTILIZZA CON CREATIVITA’. SI ESPRIME ATTRAVERSO IL DISEGNO, LA PITTURA, LE ATTIVITA’ MANIPOLATIVE E LA DRAMMATIZZAZIONE.

CAPACITA’ / ABILITA’


  • ESPLORARE ED UTILIZZARE CREATIVAMENTE MATERIALI DIVERSI.

  • SPERIMENTARE TECNICHE GRAFICO – PITTORICHE – MANIPOLATIVE.

  • COMUNICARE LE PROPRIE EMOZIONI ATTRAVERSO SEMPLICI DRAMMATIZZAZIONI.


4 ANNI CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITA’, ESPRESSIONE

DISCIPLINA: ARTE


TRAGUARDO DI COMPETENZA


  • SI AVVICINA ALLE PRIME FORME DI ESPRESSIONE ARTISTICA, ATTRAVERSO ATTIVITA’ GRAFICO – PITTORICHE, RAPPRESENTAZIONI E DRAMMATIZZAZIONI.

CAPACITA’ / ABILITA’


  • SAPERE UTILIZZARE DIVERSE TECNICHE ESPRESSIVE.

  • DARE FORMA E COLORE ALLA PROPRIA ESPERIENZA LUDICA.


5 ANNI CAMPO DI ESPERIENZA: LINGUAGGI, CREATIVITA’, ESPRESSIONE

DISCIPLINA: ARTE


TRAGUARDO DI COMPETENZA


  • SI ESPRIME ATTRAVERSO DIVERSE FORME DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICO – PITTORICA.

CAPACITA’ / ABILITA’


  • RICONOSCERE E DISCRIMINARE FORME E COLORI.

  • UTILIZZARE CREATIVAMENTE TECNICHE DECORATIVE.

  • SEGUIRE CON ATTENZIONE SPETTACOLI DI VARIO TIPO ( TEATRALI / MUSICALI / CINEMATOGRAFICI ).

  • SVILUPPARE INTERESSE ESPRIMENDOSI ATTRAVERSO DIFFERENTI FORME DI RAPPRESENTAZIONE.

3 ANNI CAMPO DI ESPERIENZA: IL CORPO IN MOVIMENTO

DISCIPLINA: ATTIVITA’ MOTORIA


TRAGUARDO DI COMPETENZA


  • SVILUPPA LA CONOSCENZA DEL PROPRIO CORPO ATTRAVERSO L’ESPERIENZA SENSORIALE E PERCETTIVA.

CAPACITA’ / ABILITA’


  • ESPLORARE LO SPAZIO PRENDENDO COSCIENZA DELLA PROPRIA FISICITA’, CONTROLLANDO IL PROPRIO CORPO.


4 ANNI CAMPO DI ESPERIENZA: IL CORPO IN MOVIMENTO

DISCIPLINA: ATTIVITA’ MOTORIA


TRAGUARDO DI COMPETENZA


  • PROVA PIACERE NEL MOVIMENTO E SPERIMENTA VARIE FORME DI ATTIVITA’ MOTORIE, COORDINANDOSI IN GIOCHI INDIVIDUALI E DI GRUPPO.

CAPACITA’ / ABILITA’


  • PERCEPIRE, RICONOSCERE E DENOMINARE LE PARTI DEL CORPO.

  • CONTROLLARE E COORDINARE I MOVIMENTI DEL PROPRIO CORPO.


5 ANNI CAMPO DI ESPERIENZA: IL CORPO IN MOVIMENTO

DISCIPLINA: ATTIVITA’ MOTORIA


TRAGUARDO DI COMPETENZA


  • SI MUOVE CON DRESTEZZA NELL’AMBIENTE CIRCOSTANTE E DURANTE IL GIOCO, CONTROLLANDO E COORDINANDO I PROPRI MOVIMENTI.

CAPACITA’ / ABILITA’


  • CONTROLLARE LA FORZA DEL PROPRIO CORPO VALUTANDO IL RISCHIO.

  • SAPERE RAPPRESENTARE IL CORPO IN STASI ED IN MOVIMENTO.



SCUOLA DELL’INFANZIA
I traguardi per lo sviluppo delle competenze in religione cattolica nella scuola dell’infanzia

come dalle indicazioni della Cei





CAMPI DI ESPERIENZA

TRAGUARDI

ESPERIENZE

Il sé e l’altro



Imparare a giocare insieme
Vivere esperienze di amicizia e condivisione
Promuovere e sviluppare sentimenti di amicizia e stupore per il creato e il mondo circostante
Comprendere gli insegnamenti di Gesù attraverso il racconto delle storie bibliche

Ascolto di storie, dalla Bibbia, sul tema della creazione, dell’amicizia, del ringraziamento, sull’accoglienza, e la parabola del Figliol Prodigo.

Conoscenza della Chiesa come luogo di incontro con Gesù e con gli altri cristiani.

Condivisione di valori comuni con i bambini che si avvalgono dell’insegnamento IRC

Condivisione di sentimenti ed emozioni.

Condivisione di regole tra scuola e famiglia.

Condivisione di valori comuni con i bambini che si avvalgono dell’insegnamento IRC

Ascolto e rispetto: canti


Il corpo e il movimento


Manifestare la propria interiorità, immaginazione e le proprie emozioni anche attraverso il corpo.

Riproduzione di alcuni segni con il corpo dell’esperienza religiosa cristiana e non cristiana.

Riproduzione di giochi relativi alla figura di Gesù e ai racconti biblici.



Linguaggio, creatività, espressione

Riconoscono alcuni linguaggi figurativi e simbolici sulle tradizioni, le festività principali della vita dei cristiani.

Attività di drammatizzazione, musicale sul Natale e sulla Pasqua.

Canzoni e poesie sul Natale e la Pasqua

Attività grafico – pittorica e di manipolazione per il Natale e la Pasqua


I discorsi e le parole

Impara alcuni termini del linguaggio cristiano attraverso l’ascolto di semplici racconti biblici ed evangelici, ne sa narrare i contenuti utilizzando il linguaggio appreso e sviluppa una prima comunicazione religiosa.

Ascolto di storie, dalla Bibbia, sul tema della creazione, dell’amicizia, del ringraziamento, sull’accoglienza, e la parabola del Figliol Prodigo, della Pecorella Smarrita, racconto di miracoli della Tempesta sedata, delle Nozze di Canaa.

Conversazioni guidate per far emergere l’esperienza di vita dei bambini e il loro vissuto religioso.

Verbalizzazioni spontanee nei momenti di attività.

Socializzazione.



La conoscenza del mondo

Osserva con meraviglia ed esplora con curiosità il mondo, riconosciuto dai cristiani come dono di Dio Creatore e Padre.

Esplorazione guidata dell’ambiente circostante sulla base dei racconti biblici.

Utilizzo del materiale specifico.

Socializzazione.

Osservazioni.



SCUOLA PRIMARIA
CLASSE PRIMA DISCIPLINA : MUSICA


TRAGUARDO DI COMPETENZA:

° L’ ALUNNO ESPLORA, DISCRIMINA ED ELABORA EVENTI SONORI DAL PUNTO DI VISTA QUALITATIVO, SPAZIALE E IN BASE ALLA LORO FONTE



NUCLEO FONDANTE:

ASCOLTO- ANALISI – RAPPRESENTAZIONE - ESPRESSIONE

CAPACITA’/ ABILITA’
- Percepisce, discrimina e interpreta gli eventi sonori

- Ascolta, riconosce, classifica, rappresenta suoni


- Esplora le possibilità

timbriche della propria

voce
-Esegue collettivamente canti utilizzando

strumenti musicali per

accompagnamento



CONTENUTI ESSENZIALI
- Sonorità di ambienti e di oggetti

naturali ed artificiali

( la casa, la scuola, il bosco, il mare...

le stagioni, gli elementi della natura;

i materiali )

- Ascolto e analisi di suoni in diversi

ambienti, in storie, racconti o poesie

- Fonti sonore

- Utilizzo di codici di rappresentazione

diversi


- Riproduzione dei suoni con oggetti,

strumenti,suoni vocali


- Le caratteristiche dei suoni: il timbro,

l’ intensità, l’ altezza, la durata

- Ascolto e riconoscimento del suono

- Giochi di riconoscimento e utilizzo di

codici simbolici non convenzionali per

rappresentazione

- Ascolto di brani musicali
- Tipologie di espressioni vocali:parlato,

declamato, cantato, recitato


- Canti, gesti suono.

- La pulsazione, il ritmo



COMPETENZE
- Saper ascoltare fenomeni sonori


  • Analizzare fenomeni sonori e linguaggi musicali


  • Rappresentare fenomeni sonori e linguaggi musicali

con codici e modalità diverse


  • Utilizzare la voce, il corpo, gli oggetti e gli strumenti

per esprimersi


CLASSE PRIMA DISCIPLINA : ARTE E IMMAGINE


TRAGUARDO DI COMPETENZA:
° L’ ALUNNO PRODUCE E RIELABORA LE IMMAGINI ATTRAVERSO MOLTEPLICI TECNICHE

NUCLEO FONDANTE: LETTURA – COMPRENSIONE – COMUNICAZIONE - PUNTI E LINEE

CAPACITA’/ ABILITA’
- Usa creativamente il colore

- Utilizza il colore per differenziare e riconoscere gli oggetti




  • Riconosce nella realtà e nella rappresentazione le relazioni spaziali, il rapporto verticale ed orizzontale, le figure e i contesti spaziali

- Utilizza la linea di terra, disegna la linea di cielo e inserisce elementi del paesaggio fisico tra le due linee


- Rappresenta figure umane con uno schema corporeo strutturato
- Distingue la figura dallo sfondo



CONTENUTI ESSENZIALI
- I colori primari e secondari
- Potenzialità espressive dei materiali

bidimensionali


- Le differenze di forme

- Utilizzo di diversi tipi di linee:aperte, chiuse, curve, verticali, orizzontali


- Le relazioni spaziali
- Utilizzo della linea di terra in uno spazio circoscritto

- Utilizzo del segno grafico per

rappresentare vissuti, persone, animali, oggetti reali ed irreali
- Composizione di ritmi
- Giochi e attività pratiche per collocare correttamente nello spazio elementi conosciuti


COMPETENZE
- Produrre messaggi con l’ uso di linguaggi, tecniche e materiali diversi


  • Rappresentare la realtà con un adeguato uso dello spazio


CLASSE PRIMA DISCIPLINA : CORPO MOVIMENTO SPORT


TRAGUARDO DI COMPETENZA:
° L’ ALUNNO ACQUISISCE CONSAPEVOLEZZA DI SE’ ATTRAVERSO L’ ASCOLTO, L’ OSSERVAZIONE

DEL PROPRIO CORPO E LA PADRONANZA DEGLI SCHEMI MOTORI E POSTURALI SAPENDOSI ADATTARE

ALLE VARIABILI SPAZIALI E TEMPORALI

NUCLEO FONDANTE: CONOSCENZA DEL CORPO

CAPACITA’/ ABILITA’
- Riconosce e denomina le varie parti del corpo

-Rappresenta graficamente il corpo fermo e in movimento

- Riconosce, differenzia, ricorda, verbalizza differenti percezioni sensoriali

- Si muove secondo una direzione, controllando la lateralità e adattando gli schemi motori in funzione dei parametri spaziali e temporali

- Coordina e collega in modo fluido il maggior numero di movimenti naturali


CONTENUTI ESSENZIALI
- Le varie parti del corpo
- I propri sensi e le modalità di percezione sensoriale
- L’ alfabeto motorio: le posizioni che il corpo può assumere in rapporto allo spazio e al tempo
- Rappresentazioni grafiche del corpo fermo e in movimento
- Percorsi, esercizi e giochi motori

COMPETENZE
- Padroneggiare abilità motorie di base in situazioni diverse



NUCLEO FONDANTE: IL LINGUAGGIO DEL CORPO

CAPACITA’/ ABILITA’
- Si colloca in posizioni diverse, in rapporto ad altri e/o ad oggetti

- Utilizza il corpo e il movimento per rappresentare situazioni comunicative reali e fantastiche

- Coordina e collega in modo fluido il maggior numero possibile di movimenti naturali

-Comprende il linguaggio dei gesti

- Partecipa al gioco collettivo rispettando indicazioni e regole


CONTENUTI ESSENZIALI


  • Codici espressivi non verbali in relazione al contesto sociale




  • L’ alfabeto motorio




  • Giochi tradizionali

COMPETENZE
- Partecipare alle attività di gioco e di sport

- Rispettare le regole del gioco




CLASSE PRIMA DISCIPLINA : STORIA


Vedi curricolo di Storia



CLASSE PRIMA DISCIPLINA : GEOGRAFIA


Vedi curricolo di Geografia



CLASSE PRIMA DISCIPLINA : TECNOLOGIA


TRAGUARDI DI COMPETENZA:
° CONOSCENZA DELLE NUOVE TECNOLOGIE E DEI LINGUAGGI MULTIMEDIALI

° PROGETTARE E REALIZZARE ESPERIENZE CONCRETE E OPERATIVE

NUCLEO FONDANTE: CONOSCERE LE FUNZIONE BASE DI UN COMPUTER

CAPACITA’/ ABILITA’
- Utilizza il computer per eseguire semplici giochi didattici

- Rispetta le procedure di spegnimento e di accensione della macchina

- Utilizza programmi per disegnare e scrivere


CONTENUTI ESSENZIALI
- Conoscenza dei principali elementi del computer: pulsante di accensione, monitor, tastiera, mouse
- Giochi e attività grafiche e di scrittura

COMPETENZE
- Usare il computer per attività grafiche

NUCLEO FONDANTE: L’ UOMO E IL SUO AMBIENTE




CAPACITA’/ ABILITA’
- Osserva e analizza gli oggetti, gli strumenti e le macchine d’ uso comune utilizzati nell’ ambiente di vita e nelle attività

- Classifica gli oggetti, gli strumenti e le macchine d’ uso in base alle loro funzioni



CONTENUTI ESSENZIALI
- I bisogni primari dell’ uomo, gli oggetti, gli strumenti e le macchine che li soddisfano

COMPETENZE


  • Discriminare gli strumenti in base alle loro caratteristiche e funzioni







CLASSE SECONDA DISCIPLINA : MUSICA


TRAGUARDI DI COMPETENZA:

° L’ALUNNO ESPLORA E DISCRIMINA EVENTI SONORI IN RIFERIMENTO ALLA LORO FONTE E AD ALCUNE CARATTERISTICHE

° GESTISCE DIVERSE POSSIBILITA’ ESPRESSIVE DELLAVOCE E DI OGGETTI SONORI

° ESEGUE SEMPLICI BRANI MUSICALI


NUCLEO FONDANTE: ASCOLTO – ANALISI – RAPPESENTAZIONE - ESPRESSIONE

CAPACITA’/ ABILITA’

- Ascolta e discrimina suoni

- Percepisce la presenza di suoni in situazioni di vario genere

- Analizza le caratteristiche dei suoni in ordine a fonte, lontananza, vicinanza, intensità, altezza

- Riproduce esperienze sonore vissute mediante un codice non convenzionale


CONTENUTI ESSENZIALI


  • Parametri del suono




  • Strumenti musicali




  • Potenzialità espressive del corpo e della voce

- Repertorio musicale



COMPETENZE


  • Esplorare e discriminare i materiali sonori



  • Produrre suoni e ritmi



  • Ascoltare in modo attivo e partecipe


Classe quarta disciplina : tecnologia
Classe seconda disciplina : religione cattolica
Classe quinta disciplina : religione cattolica
Classe terza scuola secondaria



Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale