Istituto Istruzione Secondaria Superiore “Enrico Medi” galatone (LE)



Scaricare 5.4 Mb.
Pagina17/65
29.03.2019
Dimensione del file5.4 Mb.
1   ...   13   14   15   16   17   18   19   20   ...   65
tipo

Fasestazionaria

fase mobile

gascromatografia (GC)

solida o liquida supportata su solido

gas

cromatografia liquida(LC)

solida o liquida supportata su solido

liquida

cromatografia su strato sottile(TLC)

solida

liquida

cromatografia a scambio ionico(IEC)

solida

liquida

Cromatografia di esclusione molecolare (EC)

solida

liquida

Obiettivo: Separare i pigmenti contenuti in un inchiostro e clorofilla mediante cromatografia su carta.
Il principio della separazione cromatografica si basa sulla diversa affinità (adsorbimento) delle sostanze miscelate che hanno con una fase fissa, la carta e una fase mobile, il solvente.

Attrezzatura e strumenti:

  1. Vaschetta cromatografica (si può usare anche un barattolo di vetro)

  2. Carta cromatografica (oppure carta da filtro)

  3. Capillare di vetro

  4. Riga millimetrata

Materiali e reagenti:

  1. Alcool etilico C2H5OH

  2. Acetone CH2COCH3

  3. Penne a sfera e pennarelli di diverso colore

  4. Spinaci

Come eluente si può utilizzare o alcool etilico o una miscela dei due

Procedimento:

Separazione componenti inchiostro: La preparazione della carta su cui faremo l’esperienza avviene utilizzando i fogli di carta cromatografica adatti alla vaschetta per cromatografia oppure tagliando con le forbici un pezzo di carta da filtro di dimensioni tali da poter essere inserita verticalmente all’interno del becher senza formare pieghe. A circa 1,5 cm dal fondo si traccia una riga orizzontale con una matita e su questa riga si depositano, a distanza di circa 1 cm dal bordo della carta e di circa 1.5 cm fra loro, le macchie di inchiostro da analizzare.

Estrarre una piccola quantità di inchiostro, colorando un pezzetto di carta con una penna, arrotolare e trasferire in una provetta con 1 mL di alcool etilico (estrarre i vari inchiostri di colore diverso), quando l’estrazione è sufficiente prelevare con un capillare e posizionare sulla linea di partenza dello strato sottile o della carta. Trasferire nella vaschetta cromatografica e osservare le separazioni dei vari componenti.http://static.oilproject.org/content/5288/chromatography1.png






Condividi con i tuoi amici:
1   ...   13   14   15   16   17   18   19   20   ...   65


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale