Istituto Istruzione Secondaria Superiore “Enrico Medi” galatone (LE)



Scaricare 1 Mb.
Pagina19/65
29.03.2019
Dimensione del file1 Mb.
1   ...   15   16   17   18   19   20   21   22   ...   65
Materiale occorrente



Procedimento

  1. Pesare in un becher da 200 mL circa 20 g di solfato di rame commerciate (m1). Aggiungere nel becher circa 100 mL di acqua distillata e agitare con la bacchetta di vetro fino a completa solubilizzazione del solfato di rame. Riscaldare alla fiamma di un fornello Bunsen e sino ad ebollizione il becher contenente la soluzione di solfato di rame.

  2. Filtrare la soluzione ancora calda su filtro a pieghe, raccogliendo il filtrato nel secondo becher. Il filtro trattiene eventuali impurezze insolubili in acqua. Il filtrato deve apparire limpido e chiaramente di colore azzurro; esso contiene il solfato di rame ed eventuali altre impurezze solubili in acqua.

  3. Lasciare raffreddare lentamente il filtrato. A raffreddamento ultimato notare la formazione di grossi cristalli azzurri di solfato di rame pentaidrato.

  4. Pesare il secondo filtro di carta (m2).Separare i cristalli ottenuti dalla soluzione (acque madri) mediante filtrazione con filtro conico (utilizzare il secondo filtro di carta).c:\users\fernando\desktop\nuova cartella\4.jpg

  5. Lasciare asciugare i cristalli all'aria o in stufa (non riscaldare oltre i 60°C in quanto temperatura il solfato di rame perde l'acqua di cristallizzazione e diventa bianco).

  6. Pesare il filtro di carta contenente i cristalli di solfato di rame pentaidrato (m3).Solfato di rame ottenuto per cristallizzazione





Condividi con i tuoi amici:
1   ...   15   16   17   18   19   20   21   22   ...   65


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale