Istituto Istruzione Secondaria Superiore “Enrico Medi” galatone (LE)


Parte seconda: reattività dell'idrogeno



Scaricare 5.4 Mb.
Pagina43/65
29.03.2019
Dimensione del file5.4 Mb.
1   ...   39   40   41   42   43   44   45   46   ...   65
Parte seconda: reattività dell'idrogeno:

E' possibile determinare il livello di reattività dell' idrogeno nei confronti dei metalli precedenti. A tale scopo si prendono 4 lastrine dei metalli e le si immergono, in successione, in una soluzione di acido cloridrico 37 %, osservando ciò che avviene  ( figura n.2 ).

Le lastrine di argento e di rame restano inalterate, a significare che nessun processo ossidoriduttivo è avvenuto.

La lastrina di piomboe quella di zinco opportunamente pulite con cartavetro, reagiscono lentamente per quanto riguarda il piombo e più velocemente per lo zinco, consumandosi e sviluppando sulla superficie bollicine di gas; il piombo si ossida a Pb2+ e lo zinco a Zn2+ mentre H + si è ridotto ad idrogeno elementare, con formazione immediata di una molecola di H2, con la reazione:






Condividi con i tuoi amici:
1   ...   39   40   41   42   43   44   45   46   ...   65


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale