Istituto Istruzione Superiore Valdichiana Redi-Einaudi-Marconi-Caselli



Scaricare 0.5 Mb.
Pagina1/7
21.12.2017
Dimensione del file0.5 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7












Istituto Istruzione Superiore Valdichiana
Redi-Einaudi-Marconi-Caselli

Via S. Stefano n° 44 - 0578.21930 0578.2193153043 Chiusi (SI)

e-mail: SIIS007004@istruzione.it– web: www.istitutovaldichiana.it

Cod.Fiscale: 81003600525

Sez. Ass. Via S.Martino,14 - 0578.716771  0578.758518 53045 Montepulciano (SI)




Esame di Stato

A. S.2016- 2017


Documento del Consiglio di classe




Classe 5^ Sezione C
Indirizzo “ Turismo “

O.M. n. 257 del 04-05-2017

Anno scolastico 2016/2017




PRESENTAZIONE DELL’ISTITUTO





L’Istituto Tecnico Commerciale “F. Redi”, sezione staccata dell’I.T.C. “S. Bandini” di Siena, è divenuto autonomo nell’a. s. 1959/60.

Nel 1985 amplia la propria offerta formativa iniziando la sperimentazione I.G.E.A. (Indirizzo Giuridico Economico Aziendale).

E’ la prima istituzione della Provincia di Siena e uno dei primi cinquanta Istituti Tecnici Commerciali a livello nazionale in cui viene esperita tale sperimentazione assistita dal M.P.I.. L’indirizzo in questione si è progressivamente affermato rispetto a quello amministrativo ed è andato successivamente ad ordinamento nell’a.s. 1996/97.

A partire dall’anno scolastico 1996/97 all’I.T.C. “F. Redi” è stato aggregato l’I.P.S.S.C.T. “G. Caselli” ed insieme hanno costituito l’I.S.I.S. “Redi-Caselli”.

Dall’anno scolastico 2003/2004 è stata attivata la sperimentazione Brocca.

A partire dall’anno scolastico 2009-2010 l’I.S.I.S. “Redi-Caselli” insieme all’I.T.C.G. “Einaudi” di Chiusi hanno creato l’I.I.S. “Valdichiana”.

Dall’a.s. 2010-2011 è entrata in vigore la Riforma prevista per gli istituti Tecnici e Professionali con la conseguente riduzione del curriculum orario. In seguito alla riforma sono presenti presso il nostro istituto due indirizzi di studio:



  • Amministrazione Finanza e Marketing – con articolazione in terza: AFM e SIA

  • Turismo



PROFILO PROFESSIONALE IN USCITA

I caratteri specifici dell’indirizzo di studio Tecnico Turistico sono finalizzati alla formazione di figure professionali in cui si conseguono:

  • Competenze specifiche nel campo dei macrofenomeni economici nazionali e internazionali, della normativa civilistica e fiscale, e nel comparto delle aziende del settore turistico;

  • Competenze nell’ambito gestionale e nella produzione di servizi/prodotti turistici;

  • Competenze specifiche nell’ambito linguistico e informatico.

Il percorso didattico-educativo per il conseguimento di una formazione professionale - come sopra esposta - è supportato dalla presenza nell’Istituto di


  • tre laboratori d’informatica

  • un laboratorio di lingue straniere

  • un’aula LIM

  • un laboratorio scientifico interdisciplinare, dove si svolgono esercitazioni di Chimica, Fisica e Biologia

  • una biblioteca con circa 7000 volumi

  • un laboratorio mediateca

  • un laboratorio fotografico

  • una palestra.

Tutte queste dotazioni permettono agli studenti di fruire di un’attività didattico - educativa completa sia nella sua valenza culturale generale sia in quella professionale specifica e caratterizzante il corso di studi.


CARATTERISTICHE DEL TERRITORIO E DELL’UTENZA

L’I.T.C. “Redi”, situato nel più importante distretto scolastico del sud della provincia di Siena, ha un bacino di utenza assai esteso che interessa sia comuni limitrofi sia comuni più distanti come S. Quirico d’Orcia e Castiglion d’Orcia e perfino Abbadia S. Salvatore; solo una minima percentuale di studenti risiede a Montepulciano.

Ciò evidenzia un primo significativo problema che è quello del pendolarismo aggravato da un sistema di servizi pubblici inadeguato che rende problematica la realizzazione di attività integrative ed extracurricolari pomeridiane.

La realtà economica della zona nella quale sono situati gli istituti si caratterizza per un forte settore primario, in particolare vitivinicolo, e per un consolidato settore turistico d’arte, termale ed agrituristico che sostiene anche un diffuso commercio al dettaglio di prodotti tipici.

Nei comuni limitrofi, in particolare a Torrita e a Sinalunga, la struttura economica è caratterizzata dalla presenza di imprese artigianali, di piccole industrie e, in minor misura, di industrie di medie dimensioni.

ELEMENTI CARATTERIZZANTI DEL P.T.O.F

Il P.T.O.F è stato impostato tenendo conto delle peculiarità dei corsi di studi e della possibile spendibilità dei diplomi in Perito in “Amministrazione, Finanza e Marketing” , Perito in “Sistemi Informativi Aziendali” e Perito nel “Turismo” che lo studente può conseguire.

Nella trasformazione che ha attraversato il mondo del lavoro e in particolar modo il settore terziario, che si avvale delle più avanzate tecnologie, il nostro Istituto ha cercato di elaborareun P.T.O.F. che possa offrire maggiori sbocchi professionali e lavorativi ai neodiplomati, ponendosi come obiettivo primario un più fattivo e costante contatto con la realtà economica territoriale, nello spirito della nuova normativa in regime di autonomia che promuove e stimola una maggiore interazione fra istituzioni scolastiche e territorio.

Il percorso didattico-educativo del nostro Istituto è stato impostato su una diversa programmazione dell’attività didattica che ha cercato di potenziare l’acquisizione di conoscenze, competenze e capacità in modo che, alla fine del corso di studi, gli studenti possano acquisire una più rispondente preparazione a livello informatico, un consolidamento delle conoscenze e delle competenze linguistiche e una significativa preparazione nelle discipline professionalizzanti, che potranno spendere in modo proficuo nel mondo del lavoro o in un’eventuale prosecuzione negli studi.


SCHEDA 1

PROFILO DELLA CLASSE


La classe V sez. C “ Turismo”nella sua forma attuale si compone di tredici alunni, nove femmine e quattro maschi) provenienti dalla classe IV sez. C “Turismo” a.s. 2015/2016. Nella classe è presente un alunno con una diagnosi e programmazione differenziata, per il quale si rimanda agli allegati in coda al presente documento.

Nel corso del triennio la classe ha potuto beneficiare della continuità didattica inItaliano, Storia(IV e V anno), Lingua Francese, Discipline Turistiche Aziendali, Legislazione Turistica e Religione. Nelle seguenti materie: Lingua inglese, Lingua Spagnola, Matematica, Geografia turistica, Arte e Territorio, Scienze Motorie e Sportive si sono avvicendati insegnanti diversi.La classe, da un punto di vista degli apprendimenti, è risultata abbastanza eterogena, attestandosi mediamente su un livello medio-basso di conoscenze e capacità, denotando comunque un comportamento disponibile al dialogo e, se guidati alla discussione interattiva, hanno risposto in modo accettabile alle attività proposte.

Gli allievi sono stati mediamente assidui nella frequenza ma non puntuali negli impegni scolastici. All’interno della classe, pochi allievi hanno dimostrato adeguate conoscenze di base grazie a interesse, attenzione e impegno. Gli altri allievi invece hanno adottato un metodo di lavoro e di applicazione allo studio superficiale e poco organico, denotando insicurezza e incertezze. Il profilo disciplinare, invece, è risultato nel complesso positivo soprattutto molto disponibile nei confronti dell’alunno con programmazione differenziata.

Gli obiettivi didattici e formativi proposti dal Consiglio di classe in sede di programmazione possono ritenersi generalmente raggiunti, ma certamente con esiti individuali differenti.

Il Consiglio di Classeha concordato nella scelta di Geografia Turistica quale materia CLIL.

COMPOSIZIONE DELLA CLASSE NEL TRIENNIO



Alunni



III 2014-2015
5IV 2015-2016
V 2016-2017
Classe precedente



15
17
13
Nuovi iscritti



2
-
-
Ritirati



-
1
-
Non ammessi



-
3
-
Ammessi



17
13
13



GLI ALUNNI




Cognome

Nome

BARTOLOZZI

SILVIA

BURACCHI

ALESSIO

COSTANTINI

GIULIA

CRESTI

ASIA

D’ANIELLO

MARGHERITA

FUCCELLI

MARGHERITA

GENCA

GIULIA

GENERALI

DAVIDE

KANDOLA

SIMRANJIT KAUR

KAUR

JASMEEN

MEDAGLINI

GIULIO

ROMEO

IGNAZIO

VENTURINI

GIADA


IL CONSIGLIO DI CLASSE NEL TRIENNIO



Materia
Docente
III
IV
V

Religione

Giammarini Carla

Italiano
Lacagnina Mauro
no

Storia
Lacagnina Mauro
no

Lingua Inglese
Panzarella Francesca Fernanda
no
no

Lingua Francese
Brauer Marianne
Lingua Spagnola
Bortone Filomena
no
Discipline turistiche e aziendali
Anna Sorrentino






Matematica
Franzoso Carlo
no
Geografia Turistica
Fuschiotto Silvì
no
no
Diritto e legislazione turistica
Chiavacci Alessandro
Arte e territorio
Cappelli Tamara
no
no
Scienze motorie e sportive
Barberio Bruno
no
no
Sostegno area Umanistica
Fuschiotto Silvì
Sostegno area Scientifica
Castello Gianpaolo
no
no
Coordinatore
Panzarella Francesca Fernanda
Dirigente Scolastico
Montemurro Maddalena

SCHEDA 3

OBIETTIVI TRASVERSALI IN TERMINI DI

  • Conoscenze





    • Conoscere le parti essenziali dei vari programmi e in particolare si fa riferimento ai Piani di lavoro dei singoli docenti



  • Competenze




    • Leggere, redigere e interpretare testi e documenti

    • Esprimersi in modo chiaro e corretto utilizzando il lessico specifico delle varie discipline



  • Capacità



  1   2   3   4   5   6   7


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale