Istituto Magistrale "Luigi Mercantini"



Scaricare 2.77 Mb.
Pagina19/50
14.11.2018
Dimensione del file2.77 Mb.
1   ...   15   16   17   18   19   20   21   22   ...   50

Percorsi formativi


ISTITUTO TECNICO-SETTORE TECNOLOGICO

INDIRIZZO COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO
Il Tecnico per Geometri, a partire dall’a.s. 2010/2011, confluisce nell’Istituto Tecnico per il Settore Tecnologico Indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio (C.A.T.)
QUADRO ORARIO COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO (C.A.T.)

Discipline del piano di studi

1° anno

2° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua inglese

3

3

3

3

3

Storia, Cittadinanza e Costituzione

2

2

2

2

2

Matematica

4

4

3

3

3

Diritto ed Economia

2

2

-

-

-

Complementi di matematica

-

-

1

1

-

Tecnologie informatiche

3

-

-

-

-

Tecnologie informatiche laboratorio

-

-

-

-

-

Tecnologie e tecniche di rappresentazioni grafiche

3

3

-

-

-

Laboratorio di tecnologie e tecniche di rappr. grafiche

-

1

-

-

-

Progettazione, costruzioni e impianti

-

-

7

6

7

Geopedologia, economia ed estimo

-

-

3

4

4

Topografia

-

-

4

4

4

Gestione del cantiere e sicurezza dell'ambiente di lav.

-

-

2

2

2

Scienze integrate (Chimica)

3

3

-

-

-

Laboratorio (Chimica)

-

1

-

-

-

Scienze integrate (scienze della terra e biologia)

2

2

-

-

-

Scienze integrate (Fisica)

3

3

-

-

-

Laboratorio di fisica

-

1

-

-

-

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

1

1

Totale ore settimanali

32

32

32

32

32

Nel triennio sono previste numerose ore di laboratorio in compresenza del docente tecnico-pratico.
PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI O DI PROSECUZIONE AGLI STUDI
MONDO DEL LAVORO

Al termine degli studi, al Perito delle Costruzioni, Ambiente e Territorio, è consentito



  • l’esercizio di attività autonoma come libero professionista (geometra, agente immobiliare, amministratore di condomini)

  • l’impiego in aziende private di rilevanza nazionale ed internazionale

( banche, assicurazioni, imprese edili e stradali, ditte che commercializzano materiale e macchine per l’edilizia, assicurazioni, finanziarie, consorzi, studi tecnici, impiantistica di alta tecnologia)

  • l’impiego pubblico presso gli uffici tecnici comunali, provinciali, regionali, uffici finanziari (catasto, Registro, Imposte, Ipoteche), Aziende Sanitarie territoriali, Vigili del fuoco, Consorzio idrico, Ferrovie, Autostrade, ENEL, Telecom, Italgas, ecc.


MONDO UNIVERSITARIO

Al termine degli studi, al Perito delle Costruzioni, Ambiente e Territorio, è consentito:



  • l’iscrizione a corsi regionali e/o provinciali, I.F.T.S., o di specializzazione post-diploma.

  • la prosecuzione degli studi presso tutti i corsi di laurea, in particolare:

    • Scienze e Tecnologia per l’ambiente e la natura

    • Urbanistica e Scienza della pianificazione territoriale e ambientale

    • Architettura

    • Ingegneria

    • Geologia

    • Fisica

    • Tecnologia per la conservazione ed il restauro dei beni culturali

    • Giurisprudenza

    • Agraria

    • Altro


ISTITUTO TECNICO-SETTORE TECNOLOGICO

INDIRIZZO TURISMO
Il Tecnico per il Turismo, a partire dall’a.s. 2010/2011, confluisce nell’ISTITUTO TECNICO SETTORE ECONOMICO indirizzo TURISMO
Quadro orario Settore Economico Indirizzo Turismo

Discipline del piano di studi

1° anno

2° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua inglese

3

3

3

3

3

Seconda lingua straniera *

3

3

3

3

3

Terza lingua straniera *

-

-

3

3

3

Storia, Cittadinanza e Costituzione

2

2

2

2

2

Matematica **

5

3

3

3

3

Informatica

2

2

-

-

-

Diritto ed Economia

2

2

-

-

-

Diritto

-

-

3

3

3

Geografia **

2

2

-

-

-

Geografia turistica

-

-

2

2

2

Economia aziendale

2

2

-

-

-

Discipline turistiche e aziendali

-

-

4

4

4

Arte e territorio **

-

2

2

2

2

Scienze integrate (chimica)

-

2

-

-

-

Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)

2

2

-

-

-

Scienze integrate (Fisica)

2

-

-

-

-

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

1

1

Totale ore settimanali

32

32

32

32

32

* a scelta tra Francese, Tedesco e Spagnolo

** Gli organi collegiali hanno deliberato di modificare la distribuzione delle ore, anticipando un’ora di matematica al I anno riducendo di un’ora geografia nel I e II anno e introducendo 2 ore di Arte e Territorio nel II anno.


PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI O DI PROSECUZIONE DEGLI STUDI
MONDO DEL LAVORO

Al termine degli studi al Tecnico per il Turismo è consentito:



  • l’impiego presso enti pubblici locali (comune, provincia, regione, comunità montane, aziende di promozione turistica)

  • l’impiego nelle fondazioni private (musei, gallerie, centri espositivi)

  • l’inserimento nelle imprese private nei settori marketing, commerciale, ricerca e sviluppo, amministrativo/contabile, trasporti, comunicazione, pubblicità e pubbliche relazioni

  • la consulenza e l’interpretariato per l’organizzazione di congressi e fiere

  • la professione di hostess e steward, di addetto alle compagnie aeree, marittime e ferroviarie

  • operare come tecnico turistico in agenzie di viaggio, associazioni culturali e di promozione turistica


MONDO UNIVERSITARIO

Le facoltà più affini al curricolo del Tecnico per il Turismo sono:



  • Lingue e letteratura italiana

  • Lingua e letteratura straniera

  • Economia per il turismo

  • Economia e commercio

  • Mercati e gestione d’impresa

  • Scienze politiche

  • Interpreti e traduttori

  • Giurisprudenza (con indirizzo internazionale)

  • Architettura

  • Dams

  • Arte e spettacolo

  • Scienza della comunicazione

  • Specializzazioni post-diploma

  • Corsi I.F.T.S.




Raccordo con le istituzioni territoriali
Principi fondamentali
Didattica curricolare ed extracurricolare
Obiettivi e competenze disciplinari
Griglia di corrispondenza livelli di misurazione/valutazione della condotta biennio e triennio
Gli allegati capitolo primo
Doveri del personale amministrativo
Trasparenza nella didattica
Indicazioni indicazioni generali
Parte generale (a cura del coordinatore di classe e del consiglio di classe)
Decreto di costituzione del gruppo di lavoro d’istituto (g.l.h)
Articolo 5 interventi didattici individualizzati e personalizzati


1   ...   15   16   17   18   19   20   21   22   ...   50


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale