Istituto tecnico "argentia" classe 3 c periti prof. G. Gardella



Scaricare 31.5 Kb.
23.05.2018
Dimensione del file31.5 Kb.

ISTITUTO TECNICO “ARGENTIA”


CLASSE 3 C PERITI PROF. G.GARDELLA
PROGRAMMA DI STORIA DELL’ARTE



Natura e ambivalenza del liguaggio delle immagini. Il metodo della Storia dell’Arte: il rapporto fra stile e periodizzazione e fra stile e contesto storico . Aspetti della produzione artistica nella preistoria: il Paleolitico (periodizzazione, contesto storico-culturale) e le pitture ed incisioni rupestri (Lascaux); il Neolitico (periodizzazione, contesto storico-culturale) e l’architettura Megalitica (Stonehenge). Il Realismo primitivo del Paleolitico e l’Astrazione e stilizzazione del neolitico. Le grandi civiltà artistiche del Vicino Oriente: la civiltà sumera (periodizzazione, caratteri storici, sociopolitici, geografici, culturali), l’architettura e la tecnica costruttiva del palazzo-tempio (la Ziqqurat di Ur); aspetti generali della scultura. La civiltà egizia: periodizzazione, caratteri storici, sociopolitici, geografici, culturali (la religione); la funzione simbolico-religiosa della pittura; la tecnica pittorica e le convenzioni della rappresentazione (la figurazione nella pittura egizia). Caratteri generali della civiltà e dell’arte greca: la periodizzazione, la polis, la mitologia, le olimpiadi, i principi di perfezione, armonia, bellezza. Aspetti dell'iconografia degli dei olimpici. Caratteri generali dell’urbanistica. La produzione artistica del periodo geometrico (il vaso del Dypilon). Geografia storica della colonizzazione a oriente e a occidente (il mondo culturale dorico, il mondo ionico). La statuaria monumentale nell’arcaismo: il kouros, la kore e la rappresentazione di dei ed eroi in forma di giovane uomo, giovane donna (Kleobis e Biton, l’Hera di Samo, il Kouros di Milo). Gli ordini architettonici: caratteri strutturali, stilistici, tipologici, nomenclatura dell'ordine dorico e dell'ordine ionico. Il concetto di tipologia in architettura: le tipologie del tempio. Caratteri generali dello stile severo (l’Auriga, il tempio di Zeus a Olimpia). Lo stile classico: definizione storico-critica e funzione paradigmatica del termine. Caratteri del canone classico di Policleto (il Doriforo). La scultura in bronzo e la questione delle copie marmoree. Fidia e la costruzione e decorazione del Partenone (contesto storico-culturale, significati iconografico-tematici della decorazione, innovazioni stilistiche dell'artista ateniese : " i marmi del British Museum"). Brevi cenni sui caratteri generali della scultura classica del IV secolo.

Caratteri generali dell’arte romana (periodizzazione, e aspetti storico-culturali della civiltà di Roma). Le tecniche costruttive dell’architettura romana (tecniche murarie, arco, volte, cupole). Gli sviluppi dell’architettura templare in età monarchica e repubblicana sotto l’influenza greco-etrusca ed ellenistica e l’elaborazione di nuove forme e funzioni autoctone (il Tabularium, le basiliche). Il sistema viario consolare e i caratteri generali dell’urbanistica a Roma e nelle città di fondazione. I generi della scultura romana: il ritratto privato, il ritratto pubblico e il rapporto del realismo con il classicismo; il rilievo onorario (la Colonna Traiana),. Le tipologie monumentali dell’architettura imperiale e il concetto e la funzione del decorum: teatri, anfiteatri, circhi, archi trionfali ,il Pantheon, il Colosseo.




Libro di testo:



Vivere l’arte, vol 1°

Bruno Mondadori


Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale