La civiltà degli Etruschi



Scaricare 26.24 Kb.
Pagina15/15
14.02.2020
Dimensione del file26.24 Kb.
1   ...   7   8   9   10   11   12   13   14   15

L’ABBIGLIAMENTO

  • L’ABBIGLIAMENTO
  • La filatura e la tessitura dovevano essere tra le attività artigianali più diffuse. I principali tessuti erano la lana e il lino.
  • Uomini e donne indossavano calzali robusti, vesti pesanti confezionati con stoffe locali e poco raffinanti con rare decorazioni a disegno geometrico.
  • Più tardi si importarono stoffe pregiate dall’ oriente. Le donne indossavano lunghe tuniche di lino fino, strette ai fianchi da cinture e arricchite da ricami e frange colorate. Talvolta i vestiti erano abbinati ai cappelli. Tra l’abbigliamento femminile troviamo anche gonne, casacche, corpetti, giubbetti colorati o ricamati.
  • Gli uomini portavano una veste stretta in vita che sarà poi la toga dei romani e un mantello poggiato sulle spalle e avevano calzature molto fantasiose come sandali, stivaletti alti e una caratteristica scarpa d’origine orientale con la parte anteriore a punta e rivolta verso l’alto.
  • Il copricapo più diffuso era una calotta di lana , ma ne esistevano di molti tipi: a punta, a cappuccio, a falde larghe che spesso identificano l’appartenenza d una precisa classe sociale.
  • le donne ricorrevano alle più svariate acconciature: lunghi, a coda. annodati o intrecciati dietro le spalle; in seguito vennero fatti lasciare cadere a boccoli o raccolti in reticoli e cuffie.



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   7   8   9   10   11   12   13   14   15


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale