La civiltà degli Etruschi



Scaricare 26.24 Kb.
Pagina3/15
14.02.2020
Dimensione del file26.24 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   15

Ricche di metalli, la regione delle Colline Metallifere e l’Isola d’Elba, costituirono una risorsa economica di grande valore per gli Etruschi, sia dal punto di vista commerciale che da quello militare. Infatti per secoli nelle miniere localizzate nelle loro terre si estrassero rame, ferro, piombo,stagno.

  • Ricche di metalli, la regione delle Colline Metallifere e l’Isola d’Elba, costituirono una risorsa economica di grande valore per gli Etruschi, sia dal punto di vista commerciale che da quello militare. Infatti per secoli nelle miniere localizzate nelle loro terre si estrassero rame, ferro, piombo,stagno.
  • La ripartizione del territorio fu alla base della nascita del popolo etrusco: i confini delle proprietà erano ritenuti sacri ed inviolabili, e accuratamente marcati da cippi in pietra.
  • In questo territorio sorsero le dodici città che, secondo la tradizione, costituirono la potente dodecapoli etrusca. I centri storicamente più importanti furono, da sud a nord: Veio, Caere, Tarquinia, Vulci, Roselle, Vetulonia, Populonia, Volterra, Volsinii, Chiusi, Perugia, Cortona, Arezzo, Fiesole.



Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   15


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale