La dieta perfetta


Derivati dell’amido: IL MALTO



Scaricare 0.68 Mb.
Pagina24/54
29.03.2019
Dimensione del file0.68 Mb.
1   ...   20   21   22   23   24   25   26   27   ...   54
Derivati dell’amido: IL MALTO
Il malto si ottiene per riduzione enzimatica del polimero glucosidico a 2 molecole di glucosio. Sappiamo che dai vegetali, sopra visti, provengono tutte quelle farine che comunemente utilizziamo


AGENTI DI MASSA DERIVATI DALLA CELLULOSA

I composti derivati dalla cellulosa non vengono assorbiti e non forniscono calorie.

Le pectine le troviamo sulle pareti di moltissimi cereali, ricordiamo la buccia delle mele, alle quali conferisce quell’aspetto turgido e fluido. Caratteristico è il raggrinzimento della buccia quando le pectine, con il tempo, perdono acqua conferendo al frutto quell’aspetto “invecchiato”.

Le pectine vengono utilizzate anche come addensanti nelle marmellate. Sono fermentate molto lentamente dalla flora intestinale ed hanno un effetto ipocolesterolizzante.






Condividi con i tuoi amici:
1   ...   20   21   22   23   24   25   26   27   ...   54


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale