La dieta perfetta



Scaricare 0.6 Mb.
Pagina47/54
29.03.2019
Dimensione del file0.6 Mb.
1   ...   43   44   45   46   47   48   49   50   ...   54
INOSITOLO: essenziale e può essere di origine endogena o esogena.

E’ presente in molti alimenti ed è considerato una vitamino-simile e come tale è indicato come vitamina B 7.

Nei vegetali si presenta sotto la forma di “fitato” che è indicato anche nella “famiglia” degli antinutrienti perché lega i minerali rendendoli indisponibili.

Si trova nella crusca, cereali integrali, germe di grano, agrumi, lievito di birra.

Nel fegato avviene la produzione endogena.

L’inositolo ha una formula molecolare simile al glucosio, da cui differisce per una diversa sequenza..

E’ sintetizzato dal glucosio 6-fosfato a seguito della glicolisi.

Come le vitamine del gruppo B è idrosolubile, quindi ben tollerato anche per quantità eccessive e facilmente eliminato.

Sappiamo che è attivo nelle membrane cellulari dove partecipa ai sistemi di controllo delle attività cellulari.

Stimola la produzione di Lecitina che è un fosfo-lipide (lipide+acido orto-fosforico H3PO4), che si trova nelle strutture delle nostre membrane cellulari, delle quali è il principale costituente.

A livello epatico è utilizzato per la sintesi di un enzima, la LCAT ( lecitina-colesterolo-acil-transferasi) capace di esterificare il colesterolo secondo questa reazione:

LECITINA+COLESTEROLO=LISOLECITINA+COLESTEROLO ESTERIFICATO

L’ LCAT aggancia l’acido grasso polinsaturo presente nella posizione 2 della lecitina e la trasferisce al colesterolo, esterificandolo.

In questo modo il colesterolo è trasferito ai tessuti in modo corretto.

La lecitina-colesterolo-acil-transferasi, facilita anche l’incorporazione del colesterolo in eccesso nelle HDL, che lo veicolano al fegato.

Questo è particolarmente importante perché è solo dal fegato che il colesterolo può essere allontanato dal nostro organismo, e attraverso la bile , viene riversato nell’intestino ed eliminato con le feci (una piccola parte può essere riassorbito)

L’azione della lecitina è quella di ripulire i nostri vasi dai grassi che vi si depositano.

Inoltre rientrando nella composizione della bile, contribuisce a solubilizzare il colesterolo, evitando la formazione di calcoli alla cistifellea.

Impedisce al fegato di accumulare troppi lipidi evitando la STEATOSI (ingrassamento del fegato)

L’inositolo aiuta anche il cervello negli stati di ansia, depressione o stress psichico (è ritenuto un blando sedativo)





Condividi con i tuoi amici:
1   ...   43   44   45   46   47   48   49   50   ...   54


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale