L'affascinante tradizione di San Nicola si celebra la vigilia del 5 dicembre, giorno di San Nicola



Scaricare 10.13 Kb.
24.01.2018
Dimensione del file10.13 Kb.

Tohle jsou moc pěkně napsané texty o českých vánocích a předvánočním čase. Je to z webu www.myczechrepublic.com. Další údaje o českých vánočních zvycích jsou tamtéž v kolonce Usanze e superstizioni natalizie ceche.
L'affascinante tradizione di San Nicola si celebra la vigilia del 5 dicembre, giorno di San Nicola. Se vi troverete a camminare per strada quella sera, potreste imbattervi in un gruppo di strani personaggi: San Nicola (Mikuláš), L'Angelo (anděl) che rappresenta il Bene, e il Diavolo (čert) che rappresenta il Male. Tutti indossano un costume. Mikuláš assomiglia un poco a Babbo Natale la cui origine sembrerebbe essere stata inspirata da San Nicola. Fanno visita alle famiglie che conoscono e chiedono ai bambini se si sono comportati bene nel corso dell'anno appena trascorso. Molti bambini dicono di si e cantano una canzone o recitano una breve poesia. I bambini vengono poi ricompensati con dei dolcetti, caramelle o altri piccoli doni chevengono distribuiti dall'Angelo. I bambini cattivi dovrebbero essere messi nel sacco del Diavolo e portati all'inferno, o ricevere solo un sacco di patate o di carbone invece che delle caramelle. Naturalmente questo non accade realmente!Per San Nicola i bambini ricevono anche dei regali dai loro genitori e parenti. Il regalo (ad es. dolci e cioccolato) può essere messo in una calza o nascosto nella camera del bambino.Si suppone che la tradizione di San Nicola sia fondata sulla storia di un vescovo greco del IV secolo chiamato Nicola che, si racconta, abbia dato in dono a tre povere ragazze del danaro, lasciandolo sul davanzale della loro finestra, dando così loro la possibilità di sposarsi.

Per molti il 24 dicembre (Štědrý den) è il giorno più piacevole dell'intero periodo natalizio. Il nome ceco significa letteralmente "Giorno generoso", probabilmente per l'abbondanza di cibo che viene tradizionalmente servita durante la cena di Natale. Anche le famiglie più povere fanno si che i loro piatti siano pieni in questo giorno dell'anno.

Il 24 dicembre ricorre l'onomastico di Adamo ed Eva. Si addobba l'albero di natale e in molte famiglie fervono i preparativi per la cena di natale. La vigilia di Natale e associata a molte superstizioni che solitamente hanno a che fare con la vita, l'amore ed il destino che ci aspetta nell'anno a venire. Secondo un'usanza natalizia ceca, bisogna digiunare per l'intero giorno per vedere il "maialino d'oro" (zlaté prasátko) la sera. Visitate la nostra pagina dedicata alle Usanze e superstizioni natalizie ceche per un elenco completo.
 Cena di Natale
La cena viene solitamente servita dopo il tramonto (tradizionalmente non dovrebbe essere servita fino a dopo che la prima stella sia apparsa) e consiste in carpa e insalata di patate, a volte preceduta da funghi, crauti o zuppa di pesce. La carpa natalizia viene allevata appositamente in laghetti artificiali e poi venduta in grandi vasche piazzate sulle strade e le piazze delle città qualche giorno prima di Natale. Non vedrete questo avvenimento in nessun altro periodo dell'anno. Si suppone che la carpa possa essere preparata in un centinaio di modi diversi... La cena finisce con un dolce, come lo strudel di mele. Un tradizionale pane natalizio chiamato vánočka (simile all'ebraicochalla) accompagnava in passato la cena di Natale ma oggi ha perso gran parte della sua connotazione natalizia e lo si può trovare tutto l'anno.
Regali di Natale
Dopo la cena, attorno al tavolo si intonano canzoni natalizie e la famiglia si sposta vicino all'albero di Natale magnificamente illuminato. Per quell'ora i regali sono stati messi sotto l'albero. I bambini cechi credono che i regali di Natale siano portati da Gesù Bambino (Ježíšek) che, a differenza di Babbo Natale, è una figura piuttosto astratta e non è collegata a nessun immagine particolare (sebbene nelle settimane precedenti il Natale riceva, proprio come Babbo Natale, le numerose letterine dei bambini).
Messa di mezzanotte
Alcune famiglie concludono la vigilia di Natale recandosi alla messa di mezzanotte (půlnoční mše) nella chiesa locale.
25 e 26 Decembre

Questi due giorni vengono anche chiamati 1ª e 2ª Festa di Natale, o Festa di Natale (Boží hod vánoční) e Santo Stefano (Sv. Štěpán). Il giorno di Santo Stefano i bambini, gli studenti, gli insegnanti ed i poveri dovrebbero girare le case della gente cantando canti di Natale. Oggi le famiglie stanno a casa e si rilassano o fanno visita a parenti ed amici per condividere con loro questo speciale momento.


Buon Natale! - Buone Feste! - Felice Anno Nuovo!



©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale