Laurea in biotecnologie laurea magistrale in biotecnologie industriali



Scaricare 3.87 Mb.
Pagina1/15
13.11.2018
Dimensione del file3.87 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   15


Guida ai Corsi di studio
LAUREA IN BIOTECNOLOGIE
LAUREA MAGISTRALE IN BIOTECNOLOGIE INDUSTRIALI
k:\disk1\immagini\prova11.jpg
Scuola di Scienze

Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze

Università degli Studi di Milano-Bicocca
http://didattica.unimib.it/E0201Q (laurea in Biotecnologie)

http://didattica.unimib.it/F0802Q (laurea magistrale in Biotecnologie industriali)

www.scienze.unimib.it

www.unimib.it

Anno accademico 2018-2019
cuola di Scienze

Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze

Università degli Studi di Milano-Bicocca
http://didattica.unimib.it/E0201Q (laurea in Biotecnologie)

http://didattica.unimib.it/F0802Q (laurea magistrale in Biotecnologie industriali)

www.scienze.unimib.it

www.unimib.it

accademico 2018-2019

c:\documents and settings\administrator.dacambiare\documenti\presentazione standard1.tif

Indice


Benvenuti

5

Cosa sono le Biotecnologie

6

Come è fatta la guida che avete tra le mani

7

Parte I Introduzione allo studio universitario

8




Lo studente universitario e l’Università

8




Dipartimenti, Corsi di Laurea, Scuola di Scienze e organi di governo

10




I rappresentanti degli Studenti e la Commissione Paritetica di Dipartimento

11




Offerta formativa del dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze

13




Modalità didattiche

13




Il Credito Formativo Universitario (CFU)

14




Come iscriversi al I° anno della Laurea in Biotecnologie

15




Come iscriversi al I° anno della Laurea magistrale in Biotecnologie industriali

16




Ordinamento universitario

17




Regolamenti didattici dei Corsi di studi, regolamento didattico di Ateneo e altri regolamenti

18




Piano degli studi e crediti formativi a scelta libera dello studente

19




Segreterie

20







Segreteria didattica

21







Segreteria studenti

21




Segreterie on line

23




E-mail di Ateneo

23




Piattaforma di e-Learning

24




Sito web

24




Esami e appelli

25




Iscrizione agli appelli di esame su segreterie on line

25




Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro

26




Procedura attivazione stage

28




Regolamento tesi Laurea triennale

28




Calcolo punteggio finale laurea n Biotecnologie

32




Regolamento tesi di Laurea magistrale

32




Calcolo della media ponderata

34




Doppia Laurea magistrale

35




Assicurazioni

35

Parte II – I corsi di Laurea

36




Corso di Laurea in Biotecnologie : Regolamento didattico

37




Corso di Laurea in Biotecnologie: programmi dettagliati primo anno di corso

51







Chimica generale e inorganica

51







Chimica organica

53







Fisica

54







Informatica

56







Istituzioni di Biologia

59







Laboratorio di Chimica

61







Matematica

64




Corso di Laurea in Biotecnologie: programmi dettagliati secondo anno di corso

66







Biochimica

66







Biologia molecolare I

68







Economia delle aziende biotecnologiche

69







Genetica

71







Immunologia

73







Laboratorio di tecnologie abilitanti

76







Metodologie biochimiche e tecnologie biomolecolari

80







Microbiologia industriale

82




Corso di Laurea in Biotecnologie: programmi dettagliati terzo anno di corso

84







Analisi di funzioni geniche

84







Biochimica cellulare

86







Biochimica per le biotecnologie

87







Biochimica sistematica umana

90







Biologia molecolare II

92







Biotecnologie cellulari

93







Chimica fisica dei sistemi biologici

95







Composti organici di interesse merceologico

97







Farmacologia

99







Fermentazioni e bioprocessi microbici

100







Genetica molecolare umana

102







Organi e funzioni

103







Patologia generale

105







Processi biotecnologici e bioraffinerie

107







Spettroscopia per le biotecnologie

109




Corso di Laurea magistrale in Biotecnologie Industriali: regolamento didattico

111







Corso di Laurea magistrale in Biotecnologie Industriali: programmi dettagliati

123







Analisi di biomolecole

123







Biochimica dei tumori

124







Biochimica industriale

125







Biologia molecolare applicata

127







Biotecnologie molecolari e cellulari

129







Chimica organica applicata alle biotecnologie

130







Computational systems biology

132







Esempi di sviluppo e analisi di bioprocessi

135







Farmacologia applicata

136







Genetica molecolare

138







Immunologia applicata

140







Ingegneria di processo

142







Ingegneria metabolica e bioprocessi di nuova generazione

143







Interazioni ligando macromolecola

144







Medicinal chemistry

146







Metodologie boinformatiche

147







Microbiologia applicata

149







Nanobiotecnologie

150







Neurobiochimica

152







Proprietà intellettuale

154







Proteomica

155







Sociologia e comunicazione della scienza

156







Strumenti computazionali per la bioinformatica

158







Strutture e interazioni molecolari

159







Systems biochemistry

160

Parte III – Servizi a disposizione degli studenti

162




Studiare in Europa: il programma Erasmus

162




Diploma supplement

162




Biblioteca di Ateneo

163




Bus navetta di Ateneo

164




Banche dati di Ateneo

164




Google apps for education

164




Badge di Ateneo

165




Rete dei servizi per l’orientamento

165




Servizi per gli studenti con disabilità e disturbi specifici dell’apprendimento (DSA)

165




I Bicocca

166




Bbetween – Studenti al Centro

166




Open badges

166




Job placement

166




Librerie convenzionate

167




Lavorare in Università

167




Borse per reddito e crediti di merito

167




Inglese certificato

167




Vivere il Campus

168




Mappa della zona universitaria

168




Glossario

169



Benvenuti

Questa guida è destinata alle studentesse e agli studenti del Corso di Laurea in Biotecnologie e Laurea Magistrale in Biotecnologie Industriali dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca e a tutti gli studenti di altri Corsi universitari dell’Ateneo che nella compilazione dei loro piani di studio stanno valutando la scelta di insegnamenti specifici erogati nei due Corsi su menzionati.

Diverse sezioni della guida sono pensate anche per tutti gli interessati che non sono ancora iscritti alle nostre lauree, ma che stanno valutando la possibilità di diventare nostri studenti. Attraverso l’attenta osservazione dell’offerta formativa dei nostri Corsi di Laurea e dei servizi disponibili avrete la possibilità di avere un quadro chiaro di quanto succede nel nostro Ateneo.
La guida è organizzata in tre parti. Nella prima parte troverete informazioni che riguardano in generale l’Università e la strutturazione dei Corsi di Laurea. Nella seconda troverete i dettagli relativi ai due Corsi di studio, compresi i singoli insegnamenti. Nella terza parte troverete infine le informazioni sulla vita nel Campus e le occasioni offerte per completare il proprio percorso universitario.
Le lezioni del primo semestre per entrambi i Corsi di Laurea avranno inizio lunedì 1 ottobre 2018.

I dettagli sugli orari sono presenti su: http://orariolezioni.didattica.unimib.it/Orario/


Nel complesso, se avete tra le mani questa guida, siete già nostri studenti oppure state semplicemente pensando di scegliere i nostri insegnamenti o ancora state valutando di iscrivervi ai nostri Corsi di Laurea. In ogni caso siamo contenti delle vostre scelte e a nome di tutto il corpo docente e del personale tecnico che permettono il funzionamento del Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze vi auguro il benvenuto, un buon lavoro e un buono studio.
Il Presidente dei Corsi di Laurea di Biotecnologie e Biotecnologie Industriali 

Prof. Enzo Martegani



Cosa sono le Biotecnologie

Il termine “biotecnologia” è un neologismo derivato dalla congiunzione di due sostantivi distinti: biologia, intesa come studio degli esseri viventi e delle leggi che li governano e tecnologia, intesa come studio dei processi e delle apparecchiature necessarie alla produzione di beni e servizi in una particolare area o industria. L’utilizzo di sistemi biologici per l’ottenimento di un prodotto non è certo cosa nuova. Basti pensare all’impiego fin dal 4000 a.c. di microrganismi per la produzione di vino, pane e cibi fermentati. Ma allora perché si parla tanto di biotecnologie, e quasi sempre al plurale? Nell’accezione moderna del termine, le biotecnologie identificano l’applicazione delle conoscenze biologiche a livello cellulare e molecolare per l’ottenimento di beni e servizi, intesi in un più ampio spettro. L’avvento della clonazione molecolare negli anni ’70 ha aperto le frontiere ad una applicazione delle biotecnologie in campi molto vasti e molto diversi tra loro: dalla produzione di bioenergia e biomassa, alla diagnostica, dalle applicazioni in campo farmaceutico a quello investigativo ecc.     Le tecnologie di DNA ricombinante (rDNA) (ingegneria genetica, proteica e metabolica) consentono la produzione di una vasta gamma di composti chimici e proteine in sistemi ospite che naturalmente non le produrrebbero. I primi prodotti biotecnologici sul mercato mondiale realizzati con tecniche di DNA ricombinante erano prodotti farmaceutici (per esempio insulina, interferoni, eritropoietina, vaccini contro l’epatite B, ecc.) e enzimi industriali (per esempio utilizzati per il processamento di alimenti, mangimi, detergenti, polpa di cellulosa e in ambito sanitario). Il fatturato mondiale dei primi 20 prodotti farmaceutici ricombinanti nel 2000 ammontava a 13 miliardi di euro, mentre il mercato mondiale per enzimi industriali era di 2 miliardi. Nel 2014 il fatturato mondiale dei prodotti biotecnologici è arrivato a 123 miliardi di dollari ed anche in Italia si assiste ad un elevato sviluppo con quasi 500 imprese e 9,4 miliardi di Euro di fatturato nel 2016. Oggi si parla spesso di Red Biotechnology per indicare le biotecnologie in ambito medico e farmaceutico, Green Biotechnology per quelle riferite all’agricoltura e White Biotechnology altresì detta Industrial Biotechnology per indicare i processi di produzione di prodotti chimici, biomassa e energia. Soprattutto quest’ultimo settore di applicazione promette di aver grosse ripercussioni sull’ambiente, utilizzando biomassa rinnovabile per la produzione di energia (es. biodiesel e bioetanolo), riducendo il consumo di acqua ed energia e la produzione di scarti nei processi industriali. Il costo di un processo biotecnologico in generale, inoltre, può essere fino al 40% inferiore rispetto ai processi convenzionali, con ricadute positive sull’economia di processo.      



c:\documents and settings\administrator.dacambiare\documenti\presentazione standard1.tif c:\documents and settings\administrator.dacambiare\documenti\science corner\g3-small.jpg

Come è fatta la guida che avete tra le mani

Per supportarvi nel percorso verso la vostra Laurea il corpo docente ha concepito questa guida che è stata condivisa con il personale amministrativo e migliorata dai commenti e dalle integrazioni degli studenti che vi hanno preceduto.


La guida si articola in 3 parti.

Nella prima vengono fornite informazioni introduttive allo studio universitario. In questa sezione si trovano anche i dettagli utili all’orientamento in ingresso e altre informazioni utili per gli studenti iscritti circa argomenti specifici come le segreterie didattiche, il piano di studi, il voto di Laurea, lo stage, le attività formative e argomenti simili.

Nella seconda parte vengono invece trattati in modo specifico le caratteristiche e la struttura della Laurea triennale e di quella magistrale, con dettagli su ogni insegnamento erogato

La terza parte, invece, è dedicata alla vita nel Campus e alle attività collaterali per sfruttare appieno gli anni che trascorrerete con noi.







Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   15


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale