Le fonti di obbligazioni diverse dal contratto e dall’illecito art. 1173 c c. Altre obbligazioni art. 1173 c c



Scaricare 445 b.
22.05.2018
Dimensione del file445 b.


Le fonti di obbligazioni diverse dal contratto e dall’illecito art.1173 c.c.


Altre obbligazioni art.1173 c.c.

  • Promesse unilaterali 1987 c.c.

  • la gestione di affari altrui 2028 c.c.

  • il riconoscimento dell’indebito 2033 c.c.

  • l’arricchimento senza causa 2041 c.c.



Le promesse unilaterali

  • Dichiarazione di volontà con cui il dichiarante assume un’obbligazione

    • la promessa la pubblico 1987 c.c. (diversa dall’offerta al pubblico)
    • la promessa di pagamento e il riconoscimento dell’indebito 2033 c.c.
    • i titoli di credito 1992 ss. c.c.


La gestione di affari altrui 2028 c.c.

  • Un soggetto agisce nell’interesse di un altro soggetto senza averne ricevuto incarico e senza esservi obbligato

    • obblighi a carico del gestore di portare a termine la gestione UTILMENTE INIZIATA finchè l’interessato non sia in grado di provvedere da sé art.2028 c.c.
    • obblighi dell’interessato rimborso spese sostenute, liberare il gestore dagli obblighi assunti in nome proprio al fine della gestione, equo compenso


I titoli di credito caratteristiche:

  • Incorporazione del diritto nel documento

  • letteralità

  • autonomia

  • legittimazione del diritto e possesso del documento



Incorporazione del diritto nel documento

  • Principio del possesso vale titolo art. 1153 c.c.

    • possesso di buona fede, ignorano la provenienza illecita del titolo di credito
    • acquisto in conformità delle norme che regolano la circolazione (legge cambiaria, legge assegni)
    • obbligo di restituzione del titolo al momento del pagamento


letteralità

  • Contenuto del diritto limitato a quanto stabilito dal significato letterale espresso nel titolo

    • sono escluse tutte le eccezioni basate su fatti in contrasto con quanto descritto nel titolo (es. sconto, anticipo già avvenuto ..)


Autonomia

  • Acquisto indipendente autonomo rispetto alle vicende legate al rapporto principale o ai rapporti precedenti

    • eventuali invalidità nei rapporti precedenti non pregiudicano gli acquirenti successivi (acquisto a titolo originario)


legittimazione del diritto e possesso del documento

  • Titolare: colui che è il legale proprietario del documento e quindi del diritto in esso contenuto

  • legittimato: colui che presenta i requisiti per poter esercitare il diritto incorporato nel titolo di credito, secondo la regola possesso vale titolo art. 1992

    • possesso del documento necessario e sufficiente, non necessaria la prova della titolarità
    • salvo che il debitore abbia pagato a chi non era palesemente il legittimo titolare del titolo (dolo e colpa grave del debitore art.1992 c.c.)


Titoli di credito: circolazione

  • Al portatore 2003 c.c. : consegna (titoli del debito pubblico, fondi comuni investimento, azioni di risparmio)

  • all’ordine 2008 c.c. : girata (cambiale, assegno bancario, assegno circolare, lettera di vettura, polizza di carico, fede di deposito)

  • nominativi 2021 c.c.: consegna e annotazione sul registro dell’emittente 2022 c.c. (es.libro soci spa)

  • titoli monetari/rappresentativi di merci/ di partecipazione



Rapporto cartolare: e rapporto fondamentale

  • Rapporto cartolare (azione cartolare): nasce dall’emissione del titolo

  • Rapporto fondamentale (azione causale): nasce dall’operazione giustificativa o sottostante l’emissione del titolo



Titoli

  • Causali: titoli che nel testo fanno riferimento al rapporto fondamentale. Quindi le vicende legate al rapporto fondamentale influenzano il rapporto cartolare (es.smarrimento, distruzione della merce)

  • astratti: non fanno alcun riferimento al rapporto fondamentale



L’ammortamento dei titoli di credito nominativi e all’ordine 2027 c.c.

  • In caso di smarrimento, sottrazione, o distruzione si può fare ricorso al presidente del tribunale del luogo in cui il titolo è pagabile

  • ammortamento con decreto

  • pubblicato sulla gazzetta ufficiale e notifica al debitore

  • perdita dell’efficacia dopo 30 gg dalla pubblicazione (opposizione)



L’ammortamento dei titoli di credito al portatore 2027 c.c.

  • Titolare può ottenere il duplicato solo se riesce a dimostrare la distruzione art.2007 c.c.

  • In caso di perdita o sottrazione solo dopo il trascorrere del termine di prescrizione del titolo



: MatSup -> 2002 -> F12222
MatSup -> Schemi web di storia del diritto
MatSup -> La responsabilità amministrativa degli enti dipendenti da reati ambientali
MatSup -> Metodi Quantitativi per Economia, Finanza e Management Lezione n°2
MatSup -> Il factoring è una tecnica finanziaria basata sulla cessione, a un intermediario finanziario, dei crediti commerciali vantati da un’impresa
MatSup -> Processo Stocastico: un processo stocastico è un processo che è costituito da eventi la cui realizzazione non è deterministica, ma caratterizzata da incertezza
MatSup -> Introduzione all’informatica giuridica (D. Redolfi)
F12222 -> Liuc easi diritto privato Prof. Rita Lorenza Crocitto IL diritto definizioni
2002 -> Ciclo acquisti e debiti Principali obiettivi di revisione Completa esposizione in bilancio




©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale