Le modifiche introdotte dagli emendamenti approvati si riportano in grassetto, mentre le soppressioni (sostituzioni comprese) si riportano



Scaricare 432.88 Kb.
Pagina1/64
28.03.2019
Dimensione del file432.88 Kb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   64

Le modifiche introdotte dagli emendamenti approvati si riportano in grassetto, mentre le soppressioni (sostituzioni comprese) si riportano evidenziate vergate e facendo uso del colore giallo. I subemendamenti approvati si evidenziano facendo uso del colore rosso. A piè di pagina si riportano i riferimenti della proposta di modifica approvata.
***

S.886 - Conversione in legge del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria

Nella giornata di mercoledì 28 novembre 2018, l’Aula del Senato ha concluso l’esame del provvedimento.
E’ stato ritirato l'emendamento 21.0.5000 sulle concessioni autostradali (l'argomento sarà trattato in sede di bilancio). L'Assemblea ha approvato gli emendamenti della Commissione 17.6 (testo 2), 17.11, 17.15 (testo 2), 18.1, 18.3 (testo 2), 19.2, 20.1 (testo 3), 20.7 (testo 2), 20.10 (testo 2), 20.0.5 (testo 2), 20.0.3 (testo 2 corretto), 20.0.32. Sono stati approvati anche l'emendamento 20.0.200 (testo 2) dei sen. Pesco e Bottici (M5S), che impone verifiche alle assicurazioni per evitare il fenomeno delle polizze dormienti, e l'emendamento 21.0.2 (testo 3)/200 del sen. Montani (L-SP). Approvati gli emendamenti della Commissione 21.0.2 (testo 3), 22.0.100, 22.0.200, 22.0.1, 23.3, 23.2000 e 23.0.3000 (misure per potenziare gli investimenti in banda larga). Approvati gli emendamenti del Governo 24.0.900 (gestione della contabilità speciale unica della difesa) e 24.0.901. Approvati gli emendamenti della Commissione 25.0.12 (completamento della ricostruzione dei territori colpiti dal sisma del 2012), 25.0.6 (testo 2), 25.0.7 (mobilità in deroga per i lavoratori di Termini Imerese e Gela), 25.0.30 (testo 2) (contrasto al caporalato), 25.0.39 (testo 3) (mobilità in deroga nelle aree di crisi industriale complessa), 25.0.100 (incompatibilità per il commissario delle regioni in rientro dal disavanzo sanitario), 25.0.2000 (determinazione del prezzo massimo di cessione delle unità abitative), 26.1, 26.0.320. Ripreso l'esame degli emendamenti accantonati nella seduta di ieri, sono stati approvati gli emendamenti della Commissione 10.20 (testo 2 corretto), 10.0.100/200, 10.0.100 (semplificazione fatturazione elettronica per operatori sanitari) e 10.0.200 (fatturazione elettronica per servizi di pubblica utilità).
Uniamo la ricostruzione dell’articolato del decreto-legge.
Titolo I

DISPOSIZIONI IN MATERIA FISCALE
Capo I

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PACIFICAZIONE FISCALE
Art. 01.

(Modifica della soglia di accesso all'interpello sui nuovi investimenti)
1. All'articolo 2, comma 1, del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 147, recante "Disposizioni recanti misure per la crescita e l'internazionalizzazione delle imprese", le parole "di ammontare non inferiore a trenta milioni di euro" sono sostituite dalle seguenti: "di ammontare non inferiore a venti milioni di euro".


Art. 9. (irregolarità formali).
Art. 10-bis.
Art. 16-bis.
Art. 16-ter.
Art. 16-quater.
Art. 16-quinquies.
Art. 20-bis.
Art. 20-bis. (
Articolo 20-bis
Art. 21-bis
Art. 21-ter
Art. 22-bis.
Art. 23-bis. (misure per potenziare gli investimenti in reti a banda ultralarga)
Art. 23-bis.
Art. 24-bis.
Art. 25-quater.
Art. 25-bis.
Approvato dopo l'articolo
C1 il relatore approvata



Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   64


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale