Le parole del ‘68



Scaricare 131.5 Kb.
01.06.2018
Dimensione del file131.5 Kb.



LE PAROLE DEL ’68
I GIORNI DELL’UTOPIA
Torino

Maggio 2008
Per tutto il mese di maggio Il Circolo dei Lettori dedica al sessantotto diversi incontri e spettacoli per ogni parola chiave di quell'anno rivoluzionario. In questo modo si cerca di restituire al pubblico di oggi il ritratto di un’utopia.


  • A come ALFABETO

Un viaggio, condotto dallo scrittore Domenico Starnone, per analizzare la cultura e l’onda d’urto di quell’anno rivoluzionario. L’incontro inaugura la programmazione degli appuntamenti dedicati al ‘68 dal Circolo dei Lettori.

martedì 6 maggio ore 21


  • B come BIBLIOGRAFIA

Una lezione spettacolo sulla letteratura del 1968. Con lo scrittore Tiziano Scarpa.

Libri che tracciano un ritratto di quell’anno attraverso l’immaginario e il pensiero di scrittori, filosofi e poeti.



lunedì 26 maggio ore 21


  • C come CINELETTURE

Un viaggio tra cinema e letteratura in compagnia di Giampiero Mughini. Le sequenze dei film che hanno anticipato, raccontato in presa diretta, rivisitato a posteriori la protesta del ‘68 miscelate con le letture, le riflessioni, i ricordi personali di uno scrittore appassionato.

A cura di Luca Toselli, ricerche di Grazia Paganelli, editing di Lidia Casti



martedì 13 maggio ore 21


  • D come DIALETTICA DELLA FAMIGLIA

Una discussione attorno al mutamento dei rapporti familiari e del ruolo femminile con Loredana Lipperini e Anna Bravo, per offrire uno spunto di analisi dei cambiamenti sociali nati nel ‘68.

venerdì 23 maggio ore 18


  • F come FILOSOFIA

Tre serate dedicate al pensiero di grandi intellettuali come Jean-Paul Sartre, Herbert Marcuse e Guy Debord. Un percorso di letture filosofiche che a quarant’anni di distanza cercherà di ricostruire sia il contributo del ‘68 alla filosofia, sia l’influenza della filosofia sul ‘68, cercando anche, con la pacatezza di uno sguardo a posteriori, di trarne un bilancio.

In collaborazione con L’Indice dei Libri del Mese.



mercoledì 7 maggio ore 21 Marco D’Eramo interviene su Sartre

mercoledì 14 maggio ore 21 Mario Pezzella interviene su Il Situazionismo

mercoledì 21 maggio ore 21 Enrico Donaggio interviene su Marcuse


  • G come GILLES DELEUZE

Gilles Deleuze/Félix Guattari: la vraie Pensée 68

Un incontro con il biografo di Deleuze, François Dosse, per teorizzare il maggio parigino e il 1968 attraverso un grande pensatore del nostro secolo.

In collaborazione con Centre Culturel Français

martedì 20 maggio ore 18


  • J come JEANS E LOOK

Una vera e propria sfilata di moda con i capi d’abbigliamento che hanno disegnato lo stile di un’epoca, un’occasione per osservare la rivoluzione del pensiero attraverso i costumi.

I jeans a zampa d’elefante, sfrangiati e dipinti, l’eskimo, la sciarpa rossa, i capelli lunghi, le collane di fiori e i sandali sfileranno tra le letture e la musica eseguita dal vivo da Giacomo Cornelio (voce) da Federico Marchesano (contrabbasso).



venerdì 16 maggio ore 21


Un incontro con la scrittrice Lidia Ravera coautrice del best seller Porci con le ali uscito nel 1976, ma che del ‘68 porta l’eco della rivoluzione sessuale e dei primi movimenti femministi. L’autrice parte dalla fine degli anni sessanta per ripercorrere la propria storia di donna e di scrittrice, fino all’ultima fatica letteraria Le seduzioni dell’inverno (edizioni Nottetempo, 2008).

giovedì 15 maggio ore 18



  • M come MUSICA

Tre spettacoli-concerto per ascoltare le canzoni nate nel ’68 ma che hanno continuato a risuonare nelle orecchie di generazioni, senza perdere la loro forza.
sabato 17 maggio ore 21

Quando ero un Beatles

Il mitico quartetto di Liverpool uscì in quell’anno con The White Album, e Revolution resta la canzone simbolo. La band di cantautori torinesi capitanata da Federico Sirianni reinterpretano alcune delle canzoni più significative con l’intervento di Giampiero Orselli.


sabato 24 maggio ore 21

Cuore diventa Rock da camera

Nel dicembre del 2006 esce “Cuore”: un progetto di rivisitazione dei classici della canzone italiana anni Sessanta nato dalla collaborazione tra Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo e Robertina. Ora “Cuore” diventa un progetto live. Dal disco al palco, con nuovi musicisti ma con la stessa voce dell'album: quella di Robertina. Oltre ai brani dell'album la scaletta introduce nuove cover: “And I Love Her” dei Beatles, “Insieme a te non ci sto più” di Caterina Caselli e ancora Tenco con “La ballata dell'amore”.



sabato 31 maggio ore 21

Qualcuno ha scritto “HAIR” ma io non c’ero (o forse l’ho visto in bianco e nero)

Tragedia ballabile sul “colpo di fulmine” di una generazione che s’incontra in un parco.

E crede di essere speciale. I suoni, i colori, i fumi e i capelli di un devastante corto circuito tra giovani e potere, tra Pace e Guerra. Alcuni hanno creduto davvero che il corso delle cos potesse cambiare… ma era solo l’affascinante illusione di essere riusciti per la prima volta a dire di no.

Lo spettacolo-musical è a cura di Federica Pozzo e Cristiana Candellero

Con la partecipazione della Scuola di danza di Mariella Pozzo

Sceneggiatura di Giovanni Cagna

Musiche dall’omonima colonna sonora, suonate dal vivo da Valentino Farina e

musiche originali di Holger Czukay - Costumi Federica Pozzo

Si ringrazia per la partecipazione Emanuela Cavaglià e Liyu Jin



  • P come PASSIONE SPORTIVA

Due incontri-spettacolo sul sessantotto visti da un’angolazione differente, attraverso lo sport. A cura di Gianni Bissaca, in collaborazione con Maurizio Crosetti, Valerio Perino e Beppe Turletti.
Primo incontro

venerdì 23 maggio ore 21

Il sessantotto è anche l’anno delle Olimpiadi di Città del Messico, della strage di Piazza delle Tre Culture e del ferimento dell’inviata Oriana Fallaci, dei pugni neri sul podio olimpico dei due velocisti del Black Power Tommie Smith e John Carlos…e delle medaglie d’oro e d’argento dalla piattaforma e dal trampolino di Klaus Dibiasi.

Durante la serata Gianpaolo Ormezzano intervista Klaus Dibiasi
Secondo incontro

giovedì 29 maggio ore 21

Il sessantotto è anche l’anno dei Campionati europei di calcio vinti nella seconda finale dall’Italia di Riva, Domenghini e Anastasi. Da allora il mondo è cambiato, sono scomparse molte Squadre Nazionali di Calcio per la semplice ragione che sono scomparse molte Nazioni (URSS, Yugoslavia, DDR...)

Durante la serata Gianpaolo Ormezzano intervista Paolo Sollier



  • T come TEATRO

Una donna spezzata da Simone De Beauvoir

Uno studio sul testo omonimo di Simone De Beauvoir: dell’ultima parte del romanzo, intitolata “Monologue”. La donna borghese ha avuto nell’autrice, a lungo compagna di Jean-Paul Sartre e icona del femminismo, una voce critica autorevole ed appassionata: limpida ed affilata, implacabile nel dipingere al femminile la solitudine e la frustrazione del tempo in cui viviamo.

Con Roberta Fornier, regia di Roberto Zibetti

Spettacolo dell’Associazione 'O Zoo Nô



Venerdì 30 maggio ore 21 – ingresso a pagamento (8 euro)



Una conversazione con chi ha vissuto in prima persona il ’68. Senza processi, né celebrazioni, ma semplicemente la possibilità di una visione in soggettiva. Intervengono Luigi Bobbio, Vicky Franzinetti, Roberto Massari, Luca Rastello, Marco Revelli

giovedì 15 maggio ore 21

EVENTI SPECIALI

MOSTRA DEI MANIFESTI sul ‘68

Il Circolo dei Lettori aprile-maggio 2008

20 manifesti del 68 torinese

Il Circolo ospita un’appendice della mostra L’arte per la strada, che si chiude il 6 maggio 2008 presso la Sala Bolaffi, con l'esposizione di una ventina di manifesti politici torinesi degli archivi Giorgio Nelva e Piero Gilardi.


HIPPY HOUR
Da lunedì 12 a sabato 24 maggio ore 19 - 20

Il Circolo dei Lettori trasforma l’ora dell’aperitivo in un momento di festa in stile “figli dei fiori”. Tra ghirlande colorate e musica hippy, cuscus vegetariani e brindisi con lo slogan “Peace and Love”, rivivremo parte dei sogni del 1968, attraverso la socializzazione e i sorrisi e le musiche eseguite dal vivo da Stefano Amen.


SPETTACOLO – CONCERTO



martedì 27 – mercoledì 28 maggio ore 21

La Casa del Teatro Ragazzi e Giovani

Corso Galileo Ferraris 266

Biglietti: 15 euro intero e 12 euro ridotto

Vendita biglietti: Il Circolo dei Lettori, via Bogino 9 Torino


Promo Music in collaborazione con Mittelfest 2007 presenta




SARÀ UNA BELLA SOCIETÀ


Testo di Edmondo Berselli - Selezione musicale a cura di Shel Shapiro

Regia di Ruggero Cara

Assistente alla regia Elisabeth Boeke - Scene e costumi Rosanna Monti

Disegno luci Giulio Camporesi e Angelo Generali

Progetto audio Claudio Morselli e Andrea Balducci
Voce narrante, voce e chitarra Shel Shapiro
Musiche eseguite dalla Shel Shapiro’s band

Alessandro Giulini tastiere, fisarmonica, voce - Daniele Ivaldi chitarre


Luigi Mitola chitarre, dobro, mandolino - Mario Belluscio basso

Ramon Rossi batteria e percussioni


IL CIRCOLO DEI LETTORI è un’iniziativa dell’Assessorato della Cultura della Regione Piemonte, impegnata nella valorizzazione dell’esperienza della lettura attraverso reading, presentazioni, gruppi di discussione e lettura. Il Circolo promuove un ricco calendario di eventi dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 22.30 www.circololettori.it

Torino - maggio 2008
LE PAROLE DEL ’68 - I GIORNI DELL’UTOPIA
Calendario


martedì 6 maggio ore 21

Inaugurazione-incontro con Domenico Starnone


mercoledì 7 maggio ore 21

Marco D’Eramo interviene su Sartre
martedì 13 maggio ore 21

Un viaggio tra cinema e letteratura

con Giampiero Mughini
mercoledì 14 maggio ore 21

Mario Pezzella interviene su Il Situazionismo
giovedì 15 maggio ore 18

Incontro con la scrittrice Lidia Ravera


giovedì 15 maggio ore 21

Una conversazione con Luigi Bobbio,



Vicky Franzinetti, Roberto Massari,

Luca Rastello e Marco Revelli
venerdì 16 maggio ore 21

Sfilata di moda con letture e musica eseguita

dal vivo da Giacomo Cornelio e Federico Marchesano
sabato 17 maggio ore 21

Quando ero un Beatles

Concerto con la band di Federco Sirianni e l’intervento di Giampiero Orselli


venerdì 23 maggio ore 18

Incontro con Loredana Lipperini e Anna Bravo


martedì 20 maggio ore 18

Gilles Deleuze/Félix Guattari:

la vraie Pensée 68

Interviene François Dosse


mercoledì 21 maggio ore 21

Enrico Donaggio interviene su Marcuse
venerdì 23 maggio ore 21

Gianpaolo Ormezzano intervista Klaus Dibiasi

sabato 24 maggio ore 21

Cuore diventa Rock da camera - Con Robertina
lunedì 26 maggio ore 21

Lezione spettacolo sulla letteratura del 1968

con Tiziano Scarpa


giovedì 29 maggio ore 21

Gianpaolo Ormezzano intervista Paolo Sollier
Venerdì 30 maggio ore 21

Una donna spezzata

da Simone De Beauvoir

Con Roberta Fornier, ragia di Roberto Zibetti


sabato 31 maggio ore 21

Qualcuno ha scritto “HAIR” ma io non c’ero

(o forse l’ho visto in bianco e nero)

Spettacolo-musical a cura di



Federica Pozzo e Cristiana Candellero
Eventi Speciali
Aprile-maggio 2008

MOSTRA DEI MANIFESTI POLITICI TORINESI DEL ‘68

Archivi di Giorgio Nelva e Piero Gilardi


Da lunedì 12 a sabato 24 maggio ore 19 - 20

HIPPY HOUR

Aperitivo in stile “figli dei fiori” con musiche dal vivo eseguite da Stefano Amen


martedì 27 – mercoledì 28 maggio ore 21

La Casa del Teatro Ragazzi e Giovani


Promo Music in collaborazione con Mittelfest 2007 presenta SARÀ UNA BELLA SOCIETÀ


Testo di Edmondo Berselli - Selezione musicale a cura di Shel Shapiro
INFO:

Il Circolo dei Lettori

Palazzo Graneri della Roccia

via Bogino 9 10123 Torino

tel. 011- 43 26 827

www.circololettori.it - info@circololettori.it

Prenotazioni per il

Ristorante del Circolo dei Lettori

348 2416367 - 011 4326828 - ristorante@circololettori.it

Ufficio Stampa

STILEMA – Roberta Canevari, Valeria Cardone

via Cavour 19 - 10123 Torino

tel. +39 011 530066 circololettori@stilema-to.it





Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale