Letizia Cariello


Il 14 di gennaio è stata inaugurata una sua mostra personale presso la galleria Perry Rubenstein di New York



Scaricare 51.5 Kb.
Pagina8/10
28.03.2019
Dimensione del file51.5 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   10
Il 14 di gennaio è stata inaugurata una sua mostra personale presso la galleria Perry Rubenstein di New York.

Sabrina Mezzaqui

Nata a Bologna nel 1964. Vive e lavora a Bologna.

Il lavoro di Sabrina Mezzaqui si compone di gesti minimali, di piccole e ripetute azioni compiute in una dimensione solipsistica con materiali per lo più fragili e poco appariscenti. Un lavoro apparentemente rigoroso e ordinato, che invece contiene un intrinseco contrasto con i valori puramente emotivi ed affatto razionali che trasmette. Il suo modo di procedere evoca parabole orientali, in cui il discepolo viene sottoposto a estenuanti e reiterati esercizi apparentemente senza senso per comprendere poi che solo in questo modo potrà raggiungere la tanto agognata illuminazione. I ritagli di carta di Sabrina, i suoi “pattern” riproposti in maniera quasi ossessiva, le perline pazientemente infilate una per una si presentano di primo acchito come operazioni senza senso, le quali celano invece un’intima motivazione, che va al di là della comprensione razionale dei valori di superficie ed è piuttosto descrivibile come un breve attimo di intrattenibile magia. Così anche il gioco tra significato e significante applicato alle pagine dei libri non è funzionale a sé stesso, ma iscrivibile in un disegno più ampio.
Mostre personali (selezione)
2002 Le mille e una notte (Radio Tunisi), INOVA, Milwaukee, WI

Vocabolario, Viafarini, Milano.

2001 Fioritura, Galleria Graffio, Bologna.



Il pomerigio è troppo azzurro, Galleria Massimo Minini, Brescia.

Carezze, Galleria Continua, San Gimignano

2000 Pensieri in sottofondo, Imola


Mostre collettive (selezione)

2003 Disegnando, Galleria Continua, San Gimignano



Warm Up, Galleria Neon, Bologna

2002 De Gustibus (Collezione privata Italia), Palazzo delle Papesse, Siena



Parole parole parole, Castello del Buon Consiglio, Trento

Spazio Aperto al disegno, Villa delle Rose, Bologna

Sumptuous, Cantieri Culturali Ex-Macelli, Prato

2001 Completely Confidential, Galleria Com.le d’Arte Contemporanea, Castel S.Pietro T. (BO)



My Opinion, Fondazione Teseco-Palazzo Lanfranchi, Pisa
Bibliografia (selezione)

2002 C.Christov-Bakargiev, R.Daolio, F.Pasini e P.Doroshenko, Sabrina Mezzaqui, ed. Gli Ori, Siena





Artisti dell’edizione quattro venti 2005
Il 3 febbraio 2005 al palais de tokyo di parigi si inaugurerà una mostra personale di jota castro.
Flavio favelli ha partecipato all’ultima biennale di venezia (2003) con un’opera monumentale esposta all’arsenale.
Riccardo previdi
Attualmente è in corso una mostra personale di luca vitone al museo d’arte contemporanea pecci di prato.



Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   10


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale