Let's go pic !!! cap. 32 Micro-gt 32 mini



Scaricare 1.9 Mb.
Pagina1/10
26.03.2019
Dimensione del file1.9 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   10

Let's GO PIC !!! cap. 32

Micro-GT 32 mini

La potenza dell'architettura a 32 bit nel design Micro-GT.

(Pinguino IDE X4 compatibilehttp://www.grix.it/userfiles/ad.noctis/image/micro-gt%2032%20mini/pinguino%20compatibile.png).

 

 



http://www.grix.it/userfiles/ad.noctis/image/micro-gt%2032%20mini/micro-gt_32_mini_assembled.jpg

Compatibile MPLAB Harmony (Integrated software Framework)



http://www.grix.it/userfiles/ad.noctis/image/micro-gt%2032%20mini/harmony.png 

Già con l'arrivo della Micro-GT 18 mini, si è adottato il nuovo formato di PCB di 5 x5 cm che distingue la famiglia mini di Micro-GT.

Questa volta si è pensato di fornire un hardware completamente PTH, ovvero con elettronica tradizionale con pin attraverso i fori, allo scopo di agevolare l'hobbista o lo studente nel montaggio e le eventuali riparazioni.

Lo schema è essenziale ma abbastanza completo.

La modalità freePort rende disponibili tutti i pin non vincolati, come ad esempio lo sono quelli delle alimentazioni, e delle varie tensioni di riferimento che sono di fondamentale importanza in questa famiglia di PIC.

Rispetto alle altre versioni sparisce la porta seriale e rimane solo la USB che nei 32 è di più facile utilizzo grazie alla vasta bibliografia e documentazione disponibile in rete.

Benché esistono prodotti simili in commercio, la Micro-GT 32 mini di certo può reclamare il suo spazio sia nell'ambito hobbistico che didattico grazie alla sua robustezza e facilità di intervento "in circuit" qualora ne fosse necessario.

Una caratteristica semplice ma che concede una grande comodità è la mancanza di un alimentatore esterno dato che la scheda si accende e funziona regolarmente con un cavo USB da stampante collegato a una normale porta USB del PC sia desktop che portatile.

https://www.youtube.com
Per finire, in tempi postumi alla progettazione di questa scheda ci si e' resi conto che l'IDE Pinguino disponibile liberamente in internet è perfettamente compatibile e quindi puo' essere impiegato per la programmazione.

Il sito di riferimento è questo ->  Pinguino home. 

Il sito ufficiale della casa mette a disposizione i bootloader per le versioni a 8 bit e a 32 bit. E' comodo anche il fatto che con lo stesso IDE potremmo programmare anche la versione Micro-GT 18 mini su cui normalmente si alloggia il PIC18F2550 oppure il 2553 e anche quelli indicati con J.

Puoi scaricare i bootloader direttamente da questo link -> open surce Pinguino bootloader 

L'IDE che ho testato per il funzionamento della scheda funziona in modalità portable, quindi basta unzippare sul desktop e lanciare con doppio click il file pinguino.exe (non è stata necessaria alcuna installazione). Potrebbe essere che la casa madre cambi a breve questa filosofia, quindi è bene congelare la situazione funzionante caricando in questo server l'IDE che ho testato.  -> Download Pinguino IDE (se Grix consente FTP di olter 100MB), in caso di difetto di questo link cercate con Google "Pinguino Portable".

Visita la pagina del download del'IDE Pinguino -> Download Pinguino IDE ultima versione

 




Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   10


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale