Liceo torricelli-ballardini



Scaricare 0.58 Mb.
Pagina1/6
14.11.2018
Dimensione del file0.58 Mb.
  1   2   3   4   5   6


LICEO TORRICELLI-BALLARDINI

FAENZA

Artistico, Classico, Linguistico, Scientifico, Scientifico Scienze Applicate, Scienze Umane

Codice meccanografico RAPC04000C – Codice fiscale 90033390395 – Ambito regionale 17

Sede Centrale e Indirizzo Scientifico: Via S. Maria deIl’Angelo, 48 -- 48018 Faenza

Telefono Liceo (tutte le sedi) 0546 21740 - Telefono Presidenza 0546 28652

Posta elettronica: rapc04000c@istruzione.it - Posta elettronica certificata: rapc04000c@pec.istruzione.it

Sede Indirizzo Classico: Via S. Maria dell’Angelo, 1 -- 48018 Faenza

Sede Indirizzo Linguistico: Via Pascoli, 4 -- 48018 Faenza

Sede Indirizzi Artistico e Scienze Umane: Corso Baccarini, 17 -- 48018 Faenza


Classe 5AA

Indirizzo Artistico

Documento del Consiglio di Classe

Anno scolastico 2017-2018

15 maggio 2018

INDICE
Parte prima: informazioni generali sull’indirizzo e la classe


  1. Informazioni di carattere generale pag. 3

  2. Quadro orario nazionale pag. 4

  3. Quadro orario con applicazione dell’autonomia pag. 5

  4. Presentazione della classe pag. 6

  5. Storia ed evoluzione della classe pag. 6

  6. Curriculum individuale studenti pag. 7

  7. Continuità’ didattica pag. 7

  8. Composizione del consiglio di classe pag. 8

  9. Attività integrative svolte in orario curricolare pag. 8

  10. Viaggi, Gite, Mostre pag. 9

  11. Attività di orientamento post-diploma pag. 10

  12. Attività extrascolastiche, corsi, concorsi (att. individuali) pag. 10

  13. Attività di stages pag. 13

  14. Attività di recupero pag. 14

  15. Risultati comuni di apprendimento pag. 14

  16. Contenuti svolti e metodologie didattiche pag. 16

  17. Attrezzature e materiali didattici pag. 16

  18. Criteri di valutazione pag. 16

  19. Simulazioni prove d’esame pag. 17

  20. Ricerche individuali multidisciplinari- Titoli provvisori pag. 18

  21. Attività di Alternanza Scuola Lavoro pag. 19


Parte seconda: relazioni e programmi svolti


  1. Lingua e letteratura italiana pag. 20

  2. Storia pag. 37

  3. Storia dell'Arte pag. 31

  4. Matematica pag. 36

  5. Fisica pag. 43

  6. Discipline Progettuali del Design pag. 49

  7. Simulazione di Seconda prova pag. 53

  8. Laboratorio del Design pag. 54

  9. Filosofia pag. 56

  10. Inglese pag. 61

  11. Scienze motorie e sportive pag. 66

  12. Religione cattolica pag. 69

  13. Griglie di valutazione degli scritti e dell’orale pag. 72

  14. Elenco docenti in ordine alfabetico pag. 77


PARTE PRIMA

INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE
Coordinatore del Consiglio di Classe: prof. Enrico Bandini

Il Liceo Artistico del Design nasce a Faenza nell’anno scolastico 2010-2011 con la trasformazione dell’Istituto d’Arte per la Ceramica “G. Ballardini” in seguito alla Legge n. 133 del 6 agosto 2008 che, riformando gli Ordinamenti scolastici, aboliva gli Istituti d’Arte trasformandoli in Licei Artistici per il Design qualora avessero già in atto sperimentazioni di tipo quinquennale.


Dall’anno scolastico 2013-2014 il Liceo Artistico “G.Ballardini” è diventato l’indirizzo artistico del Liceo Faenza.

Il percorso del Liceo Artistico è indirizzato allo studio dei fenomeni estetici e alla pratica artistica. Favorisce l’acquisizione dei metodi specifici della ricerca e della produzione artistica e la padronanza dei linguaggi e delle tecniche relative. Fornisce allo studente gli strumenti necessari per conoscere il patrimonio artistico nel suo contesto storico e culturale e per coglierne appieno la presenza e il valore nella società odierna. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per dare espressione alla propria creatività e capacità progettuale nell’ambito delle “arti”.



Come tutti gli altri percorsi liceali, il Liceo Artistico intende dare agli studenti, oltre alla formazione specifica di tipo artistico, anche gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà in modo che sia loro possibile porsi con atteggiamento razionale e critico di fronte alle situazioni, ai fenomeni e alle problematiche del presente. Gli studenti del Liceo Artistico acquisiscono inoltre le conoscenze, le abilità e le competenze adeguate sia al proseguimento degli studi nelle Accademie, negli Istituti di Alta Formazione Artistica e in qualsivoglia facoltà universitaria che all’inserimento attivo nella vita sociale e nel mondo del lavoro.

QUADRO ORARIO NAZIONALE

Disciplina

Primo biennio

Secondo biennio

Quinto anno



Anno



Anno



Anno



Anno



Anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura straniera

3

3

3

3

3

Storia e Geografia

3

3










Storia







2

2

2

Filosofia







2

2

2

Matematica*

3

3

2

2

2

Fisica







2

2

2

Scienze naturali**

2

2










Chimica***







2

2




Storia dell’Arte

3

3

3

3

3

Discipline Grafiche e Pittoriche

4

4










Discipline Geometriche

3

3










Discipline Plastiche e Scultoree

3

3










Laboratorio Artistico****

3

3










Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione Cattolica o Attività alternative

1

1

1

1

1

TOTALE ORE

34

34

23

23

21

Attività e insegnamenti obbligatori di indirizzo
















Laboratorio del Design







6

6

8

Discipline Progettuali Design







6

6

6

TOTALE ORE







12

12

24

TOTALE COMPLESSIVO ORE

34

34

35

35

35

Il quadro orario nazionale, tuttavia, ha subito e subisce modifiche in seguito all’applicazione delle norme che regolano l’autonomia delle istituzioni scolastiche e del D.P.R. n. 89/2010, art. 10.


QUADRO ORARIO CON APPLICAZIONE DELL’AUTONOMIA (anni scolastici 2010-2011 e seguenti):

Disciplina

Primo biennio

Secondo biennio

Quinto anno



Anno



Anno



Anno



Anno



Anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura straniera

3

3

3

3

3

Storia e Geografia

2

3










Storia







2

2

2

Filosofia







2

2

2

Matematica*

3

3

2

2

2

Fisica







2

2

2

Scienze naturali**

2

2










Chimica***







2

2




Storia dell’Arte

3

2

3

3

3

Discipline Grafiche e Pittoriche

4

3










Discipline Geometriche

3

3

1







Discipline Plastiche e Scultoree

3

3










Laboratorio Artistico****

4

3










Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione Cattolica o Attività alternative

1

1

1

1

1

TOTALE ORE

34

34

23

23

21

Attività e insegnamenti obbligatori di indirizzo
















Laboratorio del Design







6

6

8

Discipline Progettuali Design







6

6

6

TOTALE ORE







12

12

14

TOTALE COMPLESSIVO

34

34

35

35

35



PRESENTAZIONE DELLA CLASSE
Relazione 5AA

La classe 5AA è attualmente formata da 18 allievi iscritti regolarmente (5 maschi e 13 femmine) provenienti dalla classe precedente. All'inizio del terzo anno si sono uniti al gruppo classe due alunni ripetenti.

Nel corso degli ultimi due anni quasi tutti gli studenti hanno dimostrato un comportamento corretto, rispettoso delle regole e della convivenza scolastica; hanno partecipato a numerose iniziative legate alla didattica dell’Istituto, manifestando un atteggiamento propositivo: visite guidate, viaggi di istruzione, progetti qualificanti, open day, attività del curriculo artistico e alternanza scuola-lavoro.

Nelle discipline dell’area umanistica si riscontra qualche difficoltà nel campo espressivo e linguistico, soprattutto in inglese. Il profitto generale evidenzia tre fasce di livello.

La prima fascia è costituita da un piccolo gruppo di studenti responsabili, che studia in modo costante e proficuo, sa far uso dei linguaggi specifici e riesce ad essere autonomo nello studio e nei collegamenti interdisciplinari.

La seconda è caratterizzata da discenti che si sono costantemente impegnati, raggiungendo nel complesso discreti risultati, in particolare nell'area umanistica e scientifica.

La terza fascia, è costituita dagli alunni che, se opportunamente stimolati, eseguono il lavoro assegnato, portandolo a termine non senza difficoltà.

L’attitudine nei confronti delle discipline connotanti la scuola è stata per questi ultimi, la leva per il superamento delle difficoltà incontrate durante il percorso scolastico, a volte faticoso. In Discipline Progettuali del Design e Laboratorio del Design essi hanno generalmente dimostrato attitudini grafico-progettuali più che discrete. Tuttavia per alcuni alunni permangono difficoltà nella fluida e corretta esposizione dei contenuti, sia in forma scritta che orale.

Per ulteriori informazioni sulla classe si consultino i documenti riservati. Tre alunni usufruiscono della legge 170/2010 e un alunno della legge 104/92.

I fascicoli dei documenti riservati contengono anche copie delle verifiche somministrate nelle due simulazioni di terza prova.


STORIA DELLA CLASSE DURANTE IL QUINQUENNIO

La Classe in Prima (a.s. 2013-2014) era costituita da 26 studenti: 18 femmine e 8 maschi, promossi a giugno 15, promossi a settembre 5, non ammessi alla classe successiva 6.

La Classe in Seconda (a.s. 2014-2015) era costituita da 23 studenti: 17 femmine e 6 maschi, promossi a giugno 11, promossi a settembre 9, non ammessi alla classe successiva 3.

La Classe in Terza (a.s. 2015-2016) era costituita da 23 studenti: 17 femmine e 6 maschi, promossi a giugno in 18, promossi a settembre in 4, non ammessa alla classe successiva 1.

La classe in Quarta (a.s. 2016-2017) era costituita da 19 studenti: 5 maschi e 14 femmine, promossi a giugno in 12, promossi a settembre in 6, non ammessa alla classe successiva1.

CURRICULUM INDIVIDUALE STUDENTI

Si consultino i documenti riservati.


CONTINUITÀ’ DIDATTICA

Disciplina

Primo biennio

Secondo biennio

Quinto anno



Anno



Anno



Anno



Anno



Anno

Lingua e letteratura italiana

Biagi

Bandini

Orlando

Bandini

Bandini

Lingua e cultura straniera

Mazzotti

Ronchetti

Ronchetti

Manca

Manca

Storia e Geografia

Manara

Bandini

//

//

//

Storia

Manara

Bandini

Serravalle

Bandini

Bandini

Filosofia

//

//

Serravalle

Bortolotti

Pollo

Matematica

Burattoni

Alberghi G.L.

Manoni

Pasi

Pasi

Fisica

//

//

Manoni

Pasi

Pasi

Scienze naturali

Cimatti

Cimatti

//

//

//

Chimica

//

//

Lega

Lega

//

Storia dell’Arte

Bosi

Bosi

(suppl. Spada)



Morigi

Zarabini

Zarabini

Discipline Grafiche e Pittoriche

Tadolini

Tadolini

//

//

//

Discipline Geometriche

Marabini

Marabini

//

//

//

Discipline Plastiche e Scultoree

Donno

Donno

//

//

//

Laboratorio Artistico

Bonoli

Bonoli

//

//

//

Scienze motorie e sportive

Bellettini

Bellettini

Bellettini

Bellettini

Bellettini

Religione Cattolica o Attività alternative

Romboli

Romboli

Romboli

Romboli

Romboli

Attività e insegnamenti obbligatori di indirizzo
















Laboratorio del Design

//

//

Luciotti

Marabini

Luciotti

Discipline Progettuali Design

//

//

Bonoli

Bonoli

Bonoli

COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO DI CLASSE nell’anno scolastico 2017-18

Bandini Enrico Lettere Italiane e Storia

Manca Alessandra Lingua e Civiltà Inglese

Zarabini Maria Chiara Storia dell’arte

Regina Pollo Filosofia

Pasi Paolo Matematica e Fisica

Bonoli Alessandra Discipline progettuali

Luciotti Giovanni Laboratorio del design

Bellettini Irma Rosa Scienze motorie

Romboli Antonella Religione cattolica

Rosa Mariangela Sostegno

Pucci Angelica Sostegno

ATTIVITÀ’ INTEGRATIVE SVOLTE IN ORARIO CURRICOLARE ED EXTRACURRICULARE NEL CORSO DEL SECONDO BIENNIO E NEL MONOENNIO:

  • A.s. 2014-2015:

Sos donna, Concorso per la realizzazione della medaglia della “Cento chilometri del Passatore Faenza/Firenze”; incontro sull'immigrazione con operatori dell'associazione “Farsi prossimo”.

  • A.s. 2015-2016:

“La Matematica incontra la Moda”, esposizione di gioielli ceramici; incontri con il consultorio di Faenza sulle dipendenze da stupefacenti, alcool. Gli studenti hanno in seguito organizzato un'esperienza di restituzione peer to peer con gli alunni delle classi seconde; “Urban Design Ballardini Design”, indetto dal Comune di Faenza per la progettazione di un intervento di street art in una palazzina popolare di Faenza; visita di una rappresentante dell'azienda Gigacer; concorso “Deo Flower” promosso da Packaging Imolese per la progettazione e realizzazione di un erogatore per profumo d’ambiente: il lavoro è stato svolto come ricerca progettuale didattica per tutta la classe; conferenza con i Carabinieri del Nucleo difesa dei beni culturali. Alcuni alunni hanno partecipato al progetto “Carroussel du MIC”, con realizzazione finale di una sfilata di moda; conferenza sul libro “Alla (ri)scoperta dei misteri di Faenza” tenuta dall'autrice Rosarita Berardi; corso di 6 ore di sicurezza sul lavoro; incontro con operatori Mato Grosso (Omg).

  • A.s. 2016-2017:

Informativa AVIS, ADMO, AIDO; Concorso “Contaminazioni ceramiche per Marradi” indetto dal Comune di Marradi per la decorazione del sottopasso ferroviario della cittadina toscana; conferenza su Dino Campana tenuta dal prof. Bandini Enrico; Progetto “L’Ombra del Corallo” relativo al mantenimento della barriera corallina in Madagascar; incontro sulla pena di morte con Arianna Ballotta, giornalista e presidente Co.Alit.

  • A.s. 2017-2018:

Progetto “Emergency First Response” di Pronto soccorso in lingua inglese secondo metodologia CLIL; alternanza scuola lavoro (stage con attività laboratoriale a scuola con esperti dell'Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali); orientamento post-diploma; formazione nell'ora di religione sul servizio civile volontario; incontro con un ragazzo migrante organizzato in collaborazione con Caritas; incontro con la Nazionale Pallavolisti Trapiantati; incontro sulla Shoa, in occasione della mostra organizzata nel Salone delle Bandiere del Comune di Faenza da 6 studenti delle classi 5AA e 5BA, che hanno partecipato al viaggio della Memoria ad Auschwitz-Birkenau nel mese di ottobre 2017.

VIAGGI- GITE- MOSTRE

  • A.s. 2013-2014

Nessuna uscita

  • A.s. 2014-2015

Viaggio d'istruzione a Venezia (2gg.), uscita didattica a Ravenna.

  • A.s. 2015-2016

Uscite didattiche per il progetto “Concittadini” a Faenza, Bologna, Reggio Emilia.

  • A.s.: 2016-2017

Viaggio d'istruzione a Napoli (4gg.), uscita didattica a Marradi (c/o Centro studi campaniani).

  • A.s. 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018

Lezione fuori sede al Cersaie (Salone Internazionale della ceramica per l’architettura e l’arredo bagno).

  • A.s. 2017-2018

Uscita didattica alla Biblioteca Manfrediana di Faenza; viaggio d’istruzione di 5 giorni a Berlino; uscita didattica a Recanati (palazzo Leopardi) e S. Mauro Pascoli (casa Pascoli e villa Torlonia).

ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO POST-DIPLOMA

  • Attività di orientamento in uscita a scuola con esperta: 1 ora

  • Visita ai saloni e alle attività di orientamento dell’Università di Bologna, sede di Bologna e sedi distaccate di Rimini, Ravenna, Università di Firenze (visite individuali o di gruppi di alunni in tutte le sedi).

  • Incontro con la direttrice dell'ISIA di Faenza (in aula, tutta la classe).

  • Incontro con un dirigente dello IAD di Bologna.

  • Visite ad Accademie ed Enti Formativi per corsi post diploma.

  • Attività pomeridiana di orientamento “Liceo-Orienta”, nella sede del liceo scientifico.



Partecipazione ad attivita’ extrascolastiche, corsi, concorsi (attività individuali):
Metodologie didattiche
Cenni alla architettura degli ingegneri in europa:
Partecipazione della classe all’attivita’ didattica



Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale