Lista di controllo dei principi di redazione del



Scaricare 4.14 Mb.
Pagina1/81
03.06.2018
Dimensione del file4.14 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   81

assirevi_xcartaintesta





LISTA DI CONTROLLO DEI PRINCIPI DI REDAZIONE DEL

BILANCIO D’ESERCIZIO

(Società ai cui bilanci sono applicabili le disposizioni degli artt. 2423

e successivi del Codice Civile)

SULLA BASE DEI PRINCIPI CONTABILI APPLICABILI AI BILANCI CHIUSI

A PARTIRE DAL 31 DICEMBRE 2017

Le liste di controllo pubblicate sono state predisposte a scopo esemplificativo e di supporto alle società di revisione associate ad ASSIREVI, ai fini della preparazione da parte di queste ultime di check-list da utilizzare, opportunamente adattate, nello svolgimento dell’attività di revisione.

Ancorché tali liste di controllo rappresentino un utile strumento ai fini dell’analisi della conformità dell’informativa di bilancio con le norme ed i principi contabili e, in alcune circostanze, sulla base del giudizio professionale del revisore, per l’analisi della corretta applicazione dei criteri e metodi di valutazione delle voci di bilancio, avendo carattere generale, non necessariamente includono tutti gli aspetti significativi che possono emergere nel corso del lavoro di revisione e potrebbero contenere aspetti non rilevanti in tutte le fattispecie.

La forma, il contenuto e l’ampiezza delle check-list in concreto utilizzate nell’ambito della revisione dipendono, quindi, da vari fattori la cui valutazione compete al soggetto incaricato della revisione il quale provvede a farle proprie adattandole opportunamente alle particolarità dell’incarico, tenendo conto delle dimensioni aziendali, della natura dell’attività dell’impresa e della valutazione dei rischi di revisione, nonché di eventuali modifiche normative, regolamentari e nei principi contabili di riferimento intervenute. In concreto quindi le check-list utilizzate nell’ambito della revisione potranno differire anche significativamente da quelle pubblicate sul presente sito.

Le liste di controllo, che sono state elaborate e organizzare da ASSIREVI, che ne è pertanto l’autore e ne mantiene la proprietà, si riferiscono alle disposizioni normative, regolamentari nonché ai principi contabili vigenti alla data indicata sul documento stesso.

Le liste potranno essere citate, riprodotte e, in generale, utilizzate a condizione che ciò avvenga con menzione della fonte.

La rielaborazione, adattamento ed utilizzo dei contenuti delle liste da parte dei soggetti incaricati della revisione avviene in base al giudizio professionale di tali soggetti che se ne assumono ogni responsabilità.

ASSIREVI non garantisce la completezza, l’aggiornamento, l’adeguatezza dei contenuti al raggiungimento di particolari scopi o risultati, né l’assenza di errori, inesattezze, imprecisioni delle liste stesse o dei contenuti delle stesse, essendo onere di chi le utilizzasse verificarle alla luce delle vigenti disposizioni normative e regolamentari, ovvero interpretazioni dottrinali e giurisprudenziali.

Tutti i diritti riservati.

Lista di controllo dei principi di redazione del bilancio d’esercizio

SOCIETÀ AI CUI BILANCI SONO APPLICABILI LE DISPOSIZIONI DEGLI


ARTT. 2423 E SUCCESSIVI DEL CODICE CIVILE
Ambito di applicazione e contenuti

La presente “Lista di controllo dei principi di redazione del bilancio d’esercizio” include i riferimenti legislativi e interpretativi per la redazione del bilancio d’esercizio delle società di capitali che redigono i bilanci in base alle disposizioni del Codice Civile.



Per quanto riguarda i documenti interpretativi, essi sono rappresentati dai principi contabili emessi dall’Organismo Italiano di Contabilità (OIC), la maggior parte dei quali sono stati oggetto di revisione e aggiornamento nel corso del 2016.

Infatti il 22 dicembre 2016 l’OIC ha pubblicato la versione definitiva dei principi contabili nazionali aggiornati a seguito del processo di consultazione avviato nell’aprile del 2016 e resosi necessario alla luce della rilevanza delle novità introdotte dal D.Lgs. 139/2015, che ha modificato la disciplina del Codice Civile in materia di bilancio d’esercizio e di bilancio consolidato delle società commerciali.

Le nuove disposizioni e i nuovi principi contabili sono applicabili a partire dal 1° gennaio 2016 e pertanto, per i soggetti con esercizio sociale coincidente con l’anno solare, hanno trovato applicazione dal bilancio relativo all’esercizio 2016.

In data 29 dicembre 2017 l’OIC, sulla base dell’esperienza maturata dagli operatori durante la fase di prima applicazione dei principi contabili, ha pubblicato alcuni emendamenti ai principi contabili stessi.

Gli emendamenti si applicano ai bilanci con esercizio avente inizio a partire dal 1° gennaio 2017 o da data successiva.

Al fine di dare evidenza nella presente lista di controllo delle modifiche apportate ai singoli principi contabili per effetto degli emendamenti, il testo aggiunto è stato sottolineato ed il testo cancellato è stato barrato.

La Lista di controllo non intende sostituire i testi ufficiali che costituiscono le fonti di riferimento che devono essere consultate per la soluzione dei problemi applicativi. Per tale ragione, ogni domanda è corredata dai principali riferimenti ai documenti in cui la materia è trattata. In alcuni casi, per facilitare l’uso della Lista di controllo, il contenuto dei paragrafi previsti dal principio contabile è stato parafrasato e, in aggiunta, sono stati inclusi commenti in riquadri che sintetizzano e/o si riferiscono a paragrafi esplicativi presenti nei singoli principi.



Documenti di riferimento

La Lista di controllo, riferita alle società di capitali ai cui bilanci sono applicabili le disposizioni degli artt. 2423 e successivi del Codice Civile, è stata preparata tenendo in considerazione i riferimenti legislativi ed interpretativi applicabili per quanto riguarda sia i principi e criteri di redazione sia le informazioni aggiuntive da fornire nella Nota Integrativa. Quanto ai riferimenti interpretativi, la lista dei principi contabili nazionali considerati è di seguito riportata:



Serie dei Principi Contabili APPLICABILI

Documento

Titolo

Data




OIC 2

Patrimoni e finanziamenti destinati ad uno specifico affare

26 ottobre 2005




OIC 4

Fusione e scissione

24 gennaio 2007




OIC 7

I certificati verdi

7 febbraio 2013




OIC 8

Le quote di emissione dei gas ad effetto serra

7 febbraio 2013




OIC 9

Svalutazioni per perdite durevoli di valore delle immobilizzazioni materiali e immateriali

22 dicembre 2016




OIC 10

Rendiconto finanziario

22 dicembre 2016




OIC 11

Bilancio d’esercizio, finalità e postulati

30 maggio 2005




OIC 12

Composizione e schemi del bilancio di esercizio

22 dicembre 2016

*

OIC 13

Rimanenze

22 dicembre 2016

*

OIC 14

Disponibilità liquide

22 dicembre 2016




OIC 15

Crediti

22 dicembre 2016




OIC 16

Immobilizzazioni materiali

22 dicembre 2016

*

OIC 17

Bilancio consolidato e metodo del patrimonio netto

22 dicembre 2016

*

OIC 18

Ratei e risconti

22 dicembre 2016




OIC 19

Debiti

22 dicembre 2016

*

OIC 20

Titoli di debito

22 dicembre 2016




OIC 21

Partecipazioni

22 dicembre 2016

*

OIC 23

Lavori in corso su ordinazione

22 dicembre 2016




OIC 24

Immobilizzazioni immateriali

22 dicembre 2016

*

OIC 25

Imposte sul reddito

22 dicembre 2016

*

OIC 26

Operazioni, attività e passività in valuta estera

22 dicembre 2016




OIC 28

Patrimonio netto

22 dicembre 2016




OIC 29

Cambiamenti di principi contabili, cambiamenti di stime contabili, correzione di errori, fatti intervenuti dopo la chiusura dell’esercizio

22 dicembre 2016

*

OIC 31

Fondi per rischi e oneri e Trattamento di Fine Rapporto

22 dicembre 2016




OIC 32

Strumenti finanziari derivati

22 dicembre 2016

*

* Aggiornato con gli emendamenti pubblicati il 29 dicembre 2017

Documenti interpretativi DI LEGGE

Documento

Titolo

Data

Documento interpretativo n. 3

Le novità introdotte dal D.L. 29 novembre 2008, n. 185 (convertito nella Legge 28 gennaio 2009, n. 2). Aspetti contabili relativi alla valutazione dei titoli non immobilizzati, rivalutazione degli immobili e fiscalità differita delle operazioni di aggregazione aziendale.

(Il Documento interpretativo n.3 è da ritenersi ancora in vigore esclusivamente con riferimento al tema della rivalutazione degli immobili. Gli altri temi sono stati superati in quanto trattati nelle versioni aggiornate degli OIC).



24 marzo 2009

L’emendamento ai paragrafi 73, 73A, 73B, 73C, 81A e 85 e all’Appendice A emesso in data 29 dicembre 2017, ha abrogato l’OIC 6.

Istruzioni per l’utilizzo

Per ogni affermazione dovrà essere posta una spunta nella colonna appropriata:



SI

= la disposizione è applicabile/l’informativa è stata data

NO

= la disposizione non è stata applicata/l’informativa non è stata data, anche se è obbligatoria per l’entità

N/A

= la disposizione/l’informativa non è applicabile all’entità oppure non è obbligatoria.

Ogni risposta NO dovrebbe essere accompagnata da una esauriente spiegazione o da un riferimento alle carte di lavoro in cui l’aspetto è stato esaminato.

indice

BILANCIO D’ESERCIZIO E RENDICONTO FINANZIARIO




p.

6

Composizione del bilancio d’esercizio




p.

6

Principi di classificazione e rappresentazione delle voci di stato patrimoniale e conto economico




p.

7

Schema di stato patrimoniale




p.

8

Schema di conto economico




p.

10

RENDICONTO FINANZIARIO




p.

19

NOTA INTEGRATIVA




p.

22

DEPOSITO DEL BILANCIO




p.

26

OPERAZIONI DI LOCAZIONE FINANZIARIA E COMPRAVENDITA CON RETROLOCAZIONE FINANZIARIA




p.

26

OPERAZIONI DI COMPRAVENDITA CON OBBLIGO DI RETROCESSIONE




p.

27

CAMBIAMENTI DI PRINCIPI CONTABILI, CAMBIAMENTI DI STIME CONTABILI, CORREZIONE DI ERRORI, FATTI INTERVENUTI DOPO LA CHIUSURA DELL’ESERCIZIO




p.

28

IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI




p.

32

IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI




p.

42

SVALUTAZIONI PER PERDITE DUREVOLI DI VALORE DELLE IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI E IMMATERIALI




p.

53

TITOLI DI DEBITO




p.

58

PARTECIPAZIONI




p.

68

PARTECIPAZIONI – SEZIONE DEL METODO DEL PATRIMONIO NETTO




p.

75

RIMANENZE




p.

79

LAVORI IN CORSO SU ORDINAZIONE




p.

84

CREDITI




p.

92

RATEI E RISCONTI




p.

102

DISPONIBILITÀ LIQUIDE




p.

104

PATRIMONIO NETTO




p.

107

FONDI PER RISCHI E ONERI E TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO




p.

113

DEBITI




p.

119

STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI




p.

132

OPERAZIONI, ATTIVITÀ E PASSIVITÀ IN VALUTA ESTERA




p.

146

IMPOSTE SUL REDDITO




p.

150

PATRIMONI DESTINATI AD UNO SPECIFICO AFFARE




p.

159

FUSIONE E SCISSIONE




p.

160

CERTIFICATI VERDI




p.

161

QUOTE DI EMISSIONE DI GAS AD EFFETTO SERRA




p.

164


  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   81


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale