Maestro dove abiti


Il deicidio e l’antisemitismo



Scaricare 0.83 Mb.
Pagina135/153
29.03.2019
Dimensione del file0.83 Mb.
1   ...   131   132   133   134   135   136   137   138   ...   153

Il deicidio e l’antisemitismo



Daily News: «È il film più violentemente antisemita dai tempi delle pellicole di propaganda nazista della seconda guerra mondiale».

Leon Wiesaltier: «La Passione di Cristo è senza subbio un film antisemita: e chiunque affermi il contrario non sa nulla, o fa finta di non sapere nulla, della storia iconografica dell’antisemitismo».

Moni Ovadia: «Non credo che questo film affogato di stereotipi possa far rinascere un antisemitismo legato brutalmente all’accusa di deicidio rivolta per secoli agli ebrei… Penso piuttosto che quella rimozione emotiva possa spuntare da un’altra parte, cioè nella vicenda israelo-palestinese».

Renè Girard: «Nulla giustifica queste accuse. Per Mel Gibson, la morte di Gesù è un fardello che grava sulle spalle dell’intera umanità, cominciando da Mel Gibson stesso. Quando il suo film si allontana leggermente dalle fonti evangeliche, il che accade raramente, non è per demonizzare gli ebrei, ma per dare risalto alla pietà che Gesù ispira in alcuni di loro».




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   131   132   133   134   135   136   137   138   ...   153


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale