Maestro dove abiti



Scaricare 0.83 Mb.
Pagina142/153
29.03.2019
Dimensione del file0.83 Mb.
1   ...   138   139   140   141   142   143   144   145   ...   153





Presso il giardino





  • Il giardino (il Getzemani), il serpente e l’albero: richiamo gli inizi descritti in Gen 2-3, il giardino terrestre e la caduta del primo uomo.

  • Lo sguardo al cielo e la luna oscurata: si tratta di un primo richiamo del Film al Padre, il suo silenzio e la sua misteriosa partecipazione che non compare solo nella lacrima finale che cade dal cielo, ma ogni qualvolta Gesù alza gli occhi al cielo o quando la scena viene ripresa dall’alto.

  • Le parole di satana:

  • «Ma tu credi che un solo uomo possa portare il peso dei peccati di tutti? …no, un uomo solo non può! … Chi è tuo Padre? Chi sei tu?».

  • Queste parole sono importanti per comprendere in quali modi satana riappare per riaffermare questa considerazione, quando ad esempio durante la flagellazione lo si intravede tra la folla che porta in braccio un bimbo7, ma un bimbo con il volto e il «sorriso sarcastico».

  • Il gesto di schiacciare il serpente con il piede: è significativo. La tradizione attribuisce questo gesto a Maria interpretando in senso femminile Genesi 3,15: «Io porrò inimicizia tra te e la donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe: questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno». «Questa» si riferisce alla Donna o dalla stirpe da cui nacque Gesù? In ebraico si riferisce alla stirpe di Adamo in senso lato, un discendente, che poi sarà il futuro messia.






Condividi con i tuoi amici:
1   ...   138   139   140   141   142   143   144   145   ...   153


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale