Maestro dove abiti


Segni della presenza di Dio



Scaricare 2.13 Mb.
Pagina24/153
29.03.2019
Dimensione del file2.13 Mb.
1   ...   20   21   22   23   24   25   26   27   ...   153





Segni della presenza di Dio

Tuttavia, anche se Dio non mi riappare nella maniera in cui, per ipotesi, ha parlato ad Abramo e Mosè, posso ri­trovare nella realtà umana annunci del suo discorso, segni (per quanto poco chiari) della sua presenza nascosta. Non si tratta di «prove», ma di indicazioni del fatto che, se ho fede, posso ricollegare questa fede a una serie di realtà umane particolarmente significative. Ho menzionato in precedenza l'esperienza della gioia, quella straordinariamente espressa dalla Nona Sinfonia di Beethoven, che cerca l'eternità; ma ce ne sono altre: la propensione degli uomini per l'ordine, che appare correlata con un ordine presente nell'universo al di là dell'esperienza umana (un uomo chiuso nel suo attico può fare matematica e, quando guarda fuori, scopre che l'uni­verso è ordinato matematicamente), l'esperienza straordina­riamente suggestiva del gioco e dell'umorismo (specialmente l'esperienza del comico come metafora della redenzione), l'ir­refrenabile propensione dell'uomo alla speranza che com­porta il rifiuto della morte come realtà definitiva, la certez­za di alcuni giudizi morali che implica l'esistenza di un or­dine oltre la relatività della storia umana) e ultimo, ma non meno importante, l'esperienza della bellezza (sarei incline a ritenere, per esempio, che il paesaggio del lago di Como è un argomento a favore dell'esistenza di Dio). (P.L. Berger, Questioni di fede)






Condividi con i tuoi amici:
1   ...   20   21   22   23   24   25   26   27   ...   153


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale