Majorana-giorgi



Scaricare 165.65 Kb.
Pagina19/27
29.03.2019
Dimensione del file165.65 Kb.
1   ...   15   16   17   18   19   20   21   22   ...   27
STRUMENTI DI VERIFICA
Interrogazioni orali, interrogazioni scritte nella forma di prove semistrutturate.

Programmazione



INDICATORE

DESCRIZIONE

OBIETTIVI




1.2 Generali

Capacità di esercitare la riflessione critica sulle diverse forme del sapere e sulle loro condizioni di possibilità.

L’esercizio del controllo del discorso.

Capacità di pensare per modelli diversi e di individuare alternative possibili.


1.3 Disciplinari

Riconoscere ed utilizzare la terminologia e le categorie della tradizione filosofica.

Analizzare i testi di autori rilevanti, anche di diversa tipologia e differenti registri linguistici.

Confrontare e contestualizzare le risposte dei differenti filosofi allo stesso problema.

Compiere un’analisi testuale al fine di:

Enucleare le idee centrali

Valutare la coerenza dell’argomentazione dell’autore.

Ricondurre le tesi individuate nel testo al pensiero complessivo dell’autore.


CONTENUTI




2.1 Disciplinari

U.D.1: La realtà come ragione dialettica e storia.

U.D.2: Contro l’ottimismo dei filosofi

U.D.3: Dalla critica della religione alla critica della società.

U.D.4: Nietzsche, il pensiero della crisi

U.D.5: La scoperta di un nuovo territorio: l’inconscio.

U.D. 6: La riflessione sull’agire morale: l’etica applicata

U.D. 7: La riflessione epistemologica


ATTIVITA’




3.1 Curriculari

X

METODOLOGIA DIDATTICA




4.1 Lezioni frontali

X

SUPPORTI FISICI




5.1 Biblioteca e laboratorio

Laboratori di: Cooperative Learning, Audiovisivi, Informatica

SUPPORTI DIDATTICI




6.1 libro di testo adottato

Domenico Massaro, La comunicazione filosofica, Paravia, vol 3a, 3b

TEMPI DIDATTICI




7.1 Tempi delle discipline

ore anno svolte:

TIPOLOGIA DELLE PROVE




8.1 Orale

Colloqui individuali.

Risposte brevi a domande specifiche.

Analisi del testo.

Dibattito in classe



8.2 Semistrutturata

Quesiti a risposta breve (tip B).

Trattazione sintetica di argomenti (tip. A)



8.3 Lavori di gruppo

Elaborazione di mappe concettuali.

Analisi del testo.

Risposte brevi.

Definizione dei termini della tradizione filosofica

Costruzioni di tavole sinottiche


CRITERI DI VALUTAZIONE




9.1 Indicatori di revisione

Prove semistrutturate, interrogazioni, lavori di gruppo:

conoscenza dei contenuti.

coerenza logica.

uso corretto del linguaggio specifico della materia.

Capacità di argomentare le proprie posizioni


9.2 Descrittori

Ottimo

Buono


Discreto

Sufficiente

Più che sufficiente

Insufficiente

Gravemente insufficiente


9.3 Griglie di valutazione




ALLEGATI




10.1 esempi di prove

x

10.2 Esempi di griglie



10.3 Piano di lavoro




10.4 Programma analitico

x

3.2.6. – FISICA. Prof. Antonella Schenone


IMPOSTAZIONE

Le nozioni, le leggi e le esperienze della Fisica nel 5° anno sono moltissime e consistenti ; per questo motivo è stato necessario fare delle scelte e privilegiare le idee unitarie che permettono una visione generale e moderna, dando uno strumento interpretativo piuttosto che un insieme di formule; in particolare non ho ritenuto opportuno approfondire la parte che riguarda i circuiti in corrente alternata per dare più spazio alla fisica del Novecento.

Le ultime parti del programma ( cinematica e dinamica relativistica, meccanica quantistica e interpretazione di alcuni effetti fondamentali) sono state affrontate limitatamente alle idee fondamentali, ponendosi in una via di mezzo tra la tradizione scolastica in cui di tutto ciò non si parla affatto e le richieste, un po’ troppo onerose, dei nuovi programmi.
ELETTROMAGNETISMO

Volume 2


La corrente elettrica nei metalli

Carica e scarica di un condensatore - Estrazione degli elettroni da un metallo – L’effetto Volta – L’effetto termoelettrico e la termocoppia .

La corrente elettrica nei gas

La conducibilità nei gas – I raggi catodici, il tubo a raggi catodici, la deflessione del fascio catodico.

Fenomeni magnetici fondamentali

La forza magnetica e le linee del campo magnetico: forze tra poli magnetici, il campo magnetico terrestre, linee di campo, confronto tra campo magnetico e campo elettrico. Forza tra magneti e correnti. Il campo magnetico generato da un filo percorso da corrente, l’esperienza di Faraday. Forze tra correnti: la definizione dell’ampere, la definizione del Coulomb. L’intensità del campo magnetico: l’unità di misura di B. La forza magnetica su un filo percorso da corrente. Il campo magnetico di un filo percorso da corrente: valore del campo magnetico generato da un filo, dimostrazione della formula di Biot-Savart. Il campo magnetico di una spira e di un solenoide: campo magnetico di un solenoide. Il motore elettrico: la corrente cambia verso, il momento della forza magnetica su una spira, il momento magnetico di una spira, dimostrazione della formula del momento M. L’amperometro e il voltmetro: l’utilizzo dell’amperometro e del voltmetro.

Il campo magnetico

La forza di Lorentz: la forza magnetica che agisce su una carica in moto e relativa dimostrazione. La forza elettrica e magnetica: il selettore di velocità, l’effetto Hall, la tensione di Hall. Il moto di una carica in un campo magnetico uniforme: moto con velocità perpendicolare a un campo B uniforme, il raggio della traiettoria circolare, il periodo del moto, moto con velocità obliqua ad un campo B uniforme. Applicazioni sperimentali del moto di cariche in campi magnetici: il valore della carica specifica dell’elettrone, lo spettrometro di massa. Il flusso del campo magnetico: flusso attraverso una superficie non piana, il teorema di Gauss per il magnetismo e relativa dimostrazione. La circuitazione del campo magnetico: il teorema di Ampere e sua dimostrazione. Applicazioni del teorema di Ampere: il campo magnetico all’interno di un filo percorso da corrente. L proprietà magnetiche dei materiali: interpretazione microscopica delle proprietà magnetiche, la permeabilità magnetica relativa. Il ciclo di isteresi magnetica: la magnetizzazione permanente, la temperatura di Curie, i domini di Weiss. Verso le equazioni di Maxwell.

Induzione e onde elettromagnetiche

La corrente indotta: il ruolo del flusso nel campo magnetico. La fegge di Faraday-Neuman e sua dimostrazione. La legge di Lenz. L'autoinduzione e la mutua induzione: l'induttanza di un circuito , la mutua induzione. Energia e densità di energia del campo magnetico: dimostrazione del valore dell'energia immagazzinata, l'induttanza di un solenoide, la densità di energia del campo magnetico. L'alternatore: calcolo della forza elettromotrice alternata, il valore efficace della forza elettromotrice e della corrente. Il circuito LC e il sistema massa molla. Il trasformatore.

Le equazioni di Maxwell e le onde elettromagnetiche

Il campo elettrico indotto: la circuitazione del campo elettrico indotto e suo calcolo. Il termine mancante: il calcolo della corrente di spostamento. Le equazioni di Maxwell e il campo elettromagnetico. Le onde elettromagnetiche: la velocità della luce. Le onde elettromagnetiche: il profilo spaziale dell'onda, l'onda elettromagnetica nel tempo, l'energia trasportata da un'onda piana. Lo spettro elettromagnetico. Cenni su onde radio, microonde, radiazioni infrarosse,visibili e ultraviolette, raggi x e raggi gamma


RELATIVITA’

Relatività dello spazio e del tempo

Il valore numerico della velocità della luce. L'esperimento di Michelson-Morley : L'apparato sperimentale, analisi dell'esperimento. Gli assiomi della teoria della relatività ristretta. La relatività della simultaneità: il concetto di simultaneità, la definizione operativa della simultaneità, la simultaneità è relativa. La dilatazione dei tempi: la sincronizzazione degli orologi, la misura di un intervallo di tempo,la dilatazione dei tempi e l'intervallo di tempo proprio, il paradosso dei gemelli. La contrazione delle lunghezze: le lunghezze poste nella direzione del moto relativo si contraggono, la lunghezza propria. L'invarianza delle lunghezze perpendicolari al moto relativo

La relatività ristretta

La composizione delle velocità. L'equivalenza tra massa ed energia: la quantità di moto della luce, un esperimento ideale, la massa è energia. Energia totale, massa e quantità di moto in dinamica relativistica: L'energia cinetica relativistica, la massa relativistica,la quantità di moto relativistica. L'effetto Doppler relativistico: la formula dell'effetto Doppler della luce. Cenni di relatività generale

FISICA QUANTISTICA

La crisi della fisica classica

Il corpo nero e l'ipotesi di Plank. L'effetto fotoelettrico: il potenziale di arresto, la difficoltà dell'elettromagnetismo classico. La quantizzazione della luce secondo Einstein: la spiegazione dell'effetto fotoelettrico. L'effetto Compton: interpretazione dell'effetto Compton. Lo spettro dell'atomo di idrogeno. L'esperienza di Rutherford: il modello atomico di Thomson, descrizione dell'esperimento di Rutherford, il risultato dell'esperimento di Rutherford. L'esperimento di Millikane suo risultato. Il modello di Bohr: energia totale di una carica in moto circolare uniforme, il contributo di Niels Bohr, le orbite permesse dell'atomo di idrogeno, il principio di esclusione del Pauli. I livelli energetici di un elettrone nell'atomo di idrogeno: l'energia di legame di un elettrone, la giustificazione dello spettro dell'atomo di idrogeno. L'esperimento di Frank ed Hertz.

La fisica quantistica

Le proprietà ondulatorie della materia: la dualità onda-particella della materia. Esperimento di Davisson e Germer Il principio di indeterminazione: prima forma del principio di indeterminazione, seconda forma del principio di indeterminazione. Livelli energetici.

Libro di testo :
Ugo Amaldi:

“L’Amaldi per i licei scientifici.blu” - Zanichelli Volumi 2-3

Programmazione


INDICATORE

DESCRIZIONE

NOTE

OBIETTIVI







1.1 Generali

Fornire un bagaglio di conoscenze scientifiche adeguato.

Sviluppare capacità di vagliare e correlare informazioni scientifiche, comunque recepite.

Favorire negli allievi lo sviluppo delle capacità di sintesi e di valutazione.





1.3 Disciplinari

Analizzare un fenomeno o un problema individuando gli elementi significativi e collegando premesse e conseguenze.

Esaminare dati e ricavare informazioni significative da tabelle, grafici e altri tipi di documentazione.

Porsi problemi, prospettare soluzioni e riconoscere modelli.

Inquadrare in un medesimo schema logico situazioni diverse riconoscendo analogie e proprietà invarianti.

Sviluppare le capacità di intervenire nelle attività di gruppo con contributi fattivi.





CONTENUTI







2.1 Disciplinari

La programmazione è articolata in unità didattiche e fa riferimento al testo in adozione.

Elettromagnetismo e onde elettromagnetiche.

Relatività ristretta.

Fisica quantistica.






ATTIVITA’







3.1 Curricolari

3.2 Stages




X

X

Solo per alcuni studenti nell’ultimo biennio


METODOLOGIA DIDATTICA







Lezioni frontali

Attività di recupero e sostegno



X

X





SUPPORTI FISICI







Laboratorio

X






SUPPORTI DIDATTICI







6.1 Libro di testo adottato

Ugo Amaldi:

“L’Amaldi per i licei scientifici.blu” - Zanichelli Volumi 2-3








6.2 Videolettore

Analizzare i risultati di alcuni esperimenti storici di difficile esecuzione.




TEMPI DIDATTICI







7.1 Tempi delle discipline

ore anno svolte: 90




TIPOLOGIA DELLE PROVE







Scritta

8.2 Orale

8.2 Semistrutturata


Esercizi e problemi non limitati a semplice applicazione di formule, ma che richiedono una analisi critica del fenomeno considerato e una giustificazione logica delle fasi del processo di risoluzione.

Colloqui individuali.

Risposte brevi a domande specifiche.
Quesiti a risposta singola.

2. Trattazione sintetica di argomenti















CRITERI DI VALUTAZIONE







9.1 Indicatori di revisione

Prove scritte, semistrutturate e interrogazioni :

Conoscenza dei contenuti.

Coerenza logica.

Uso corretto del linguaggio.






9.2 Descrittori

voti da 2 a 10



3.2.7. – SCIENZE NATURALI Prof. Marina Picardi


SCIENZE NATURALI : PROGRAMMA ANALITICO





Condividi con i tuoi amici:
1   ...   15   16   17   18   19   20   21   22   ...   27


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale