Majorana-giorgi


- STABILITÀ DEL CORPO DOCENTI NEL TRIENNIO



Scaricare 165.65 Kb.
Pagina6/27
29.03.2019
Dimensione del file165.65 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   27
2.2 - STABILITÀ DEL CORPO DOCENTI NEL TRIENNIO
Il corpo docenti è rimasto piuttosto stabile durante il triennio. Il percorso più accidentato, tuttavia, è stato quello di informatica, che li ha visti cambiare insegnante quasi ogni anno, ma in quinta hanno finalmente trovato stabilità.










Lingua e lettere italiane, Storia

prof. Napolitano

prof. Napolitano

prof. Napolitano

Filosofia

prof. Gala

prof. Gala

prof. Gala

Lingua straniera

prof. Ivaldi

prof. Ivaldi

prof. Ivaldi

Fisica

prof. Schenone

prof. Schenone

prof. Schenone

Matematica

prof. Quario

prof. Quario

prof. Quario

Informatica

prof. Gabriele

prof. Raviola

prof. Martinoli

Scienze naturali

prof. Picardi

prof. Picardi

prof. Picardi

Disegno e storia dell’arte

prof. Oliva

prof. Oliva

prof. Oliva

Scienze motorie e sportive

prof. Rasore

prof. Rasore

prof. Rasore


2.3 - SVOLGIMENTO DEI PROGRAMMI
I docenti hanno sviluppato i programmi definiti nella programmazione iniziale, nonostante una significativa assenza dell’insegnante di fisica durante il percorso dell’anno e un’assenza dell’insegnante di filosofia nella parte terminale dell’anno.
2.4 - PROVE DI PREPARAZIONE ALL'ESAME DI STATO
Per quanto concerne la preparazione all’esame sono state effettuate due simulazioni di terza prova, attraverso le quali si è progressivamente verificato il livello di preparazione raggiunto. Le due simulazioni di terza prova si sono tenute in data 17/02/2015 e 19/04/2015. Agli studenti sono state assegnate la prima volta due domande (tipologia B) per ognuna delle cinque materie coinvolte con un tempo assegnato di 3 ore. La seconda volta sono state assegnate tre domande per ognuna delle quattro materie per un tempo assegnato di 3 ore. Le prove assegnate sono inserite tra gli allegati (vedere 3.3).

Gli studenti hanno inoltre svolto una simulazione di seconda prova in data 29/04/2016, con prove inviate dal MIUR e una simulazione di prima prova in data 20/5/2016 ricavata da tracce ministeriali di anni precedenti.

Allo studente con DSA è stato concesso un tempo maggiore, l’utilizzo dei formulari e la dispensa sugli errori di ortografia, come risulta da PdP.

Le indicazioni per predisporre le prove dell’alunno con disabilità sono contenute nel PdP e nella relazione allegati.






Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   27


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale