Mc 9,2-10 "Metamorfosi tra luci e ombre"



Scaricare 38.5 Kb.
Pagina4/8
29.03.2019
Dimensione del file38.5 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8
Infatti la voce dice “ascoltatelo” è l’invito a seguire una voce che parli al cuore nelle contraddittorie valli della quotidianità, per spingere in avanti il cammino della fiducia.
“E’ bello per noi stare qui” abbiamo anche bisogno di trovare delle relazioni in cui poter sostare. Siamo fatti anche per questa fraternità. “E’ bello stare insieme” come dice il salmo 133
E la voce dice “questo è il mio figlio, l’amato”. Tu puoi vedere l’altro in una luce diversa dal solito, solo se lo ami.

Mi viene in mente il vangelo in cui Gesù fissa questo giovane e “fissatolo lo amò” e poi gli chiede di lasciare tutto e di seguirlo. Non puoi chiedere ad uno di seguirti e lasciare tutto se prima non ha fatto l’ esperienza del sentirsi guardato e del sentirsi amato.

Solo con gli occhi dell’amore tu puoi vedere l’altro trasfigurato. Solo con degli occhi amanti, appassionati puoi vedere l’altro in una luce diversa. Solo l’amore trasforma. Nessuno a questo mondo è mai cambiato a suon di randellate. Il cuore dell’uomo cambia solo quando conosce l’alta temperatura dell’amore.
Quindi questa voce che dice “ascoltatelo” è un invito per noi che siamo qui ad ascoltare questo vangelo. Questa parola ci dice “tu sei figlio amato”.

Questa parola ci aiuta nella vita quotidiana, ma ci aiuta anche perché ci fa capire e soprattutto ci fa sentire che c’è questo amore per noi, che siamo amati.




Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale