Medici inail



Scaricare 18.39 Kb.
13.11.2018
Dimensione del file18.39 Kb.

ASSOCIAZIONE NAZIONALE

MEDICI INAIL


P.le G.Pastore n.6 Tel.5487.2131/2 Fax 5421.8064

Sito: www.anminail.it E.mail anmi@inail.it




COMUNICATO N .15/2009

L’avvicinarsi delle scadenze di fine anno 2009 (in particolare rinnovo contrattuale) si aggiunge ai non minori nodi che abbiamo al tavolo di fronte alla Amministrazione (in particolare la questione rilevazione presenze e nuovo orario) e alla recentissima emanazione di nuove regole disciplinari a seguito della entrata in vigore del D. Lgs 150/2009


Per quanto attiene alle problematiche contrattuali vi ricordo che non siamo stati ancora convocati al tavolo ARAN e che non è stato emanato ancora nessun atto di indirizzo. Nell’ottica di affrontare al meglio la futura contrattazione e le nuove regole ci troviamo a discutere nelle Assemblee Regionali circa la possibilità di entrare in COSMED; i dati ad ora disponibili dichiarano un atteggiamento assolutamente favorevole della periferia nei confronti di questa ipotesi. Si tratta tuttavia di dati ancora parziali; è necessario che entro fine mese tutte le regioni abbiano effettuato in assemblea le proprie scelte (come già deliberato, in quanto non c’è assolutamente tempo per protrarre le scelte oltre la scadenza del prossimo CN prevista per il 2.12.09).
In merito al tema rilevazione presenze o più propriamente “nuovo orario medici”, sul quale abbiamo scritto un apposito comunicato, è necessario fare il punto; l’articolato documento che ANMI ha inviato insieme a CISAL al D.G. f.f. non ha ancora ottenuto una risposta ufficiale. Per converso in questo tempo è apparsa più di una nota a firma DCRU con indicazioni estremamente equivoche in merito alle timbrature e all’utilizzo delle ore in credito: indirizzate al personale delle aree tali note terminavano fornendo direttive valide per “tutto il personale”.

Inevitabile la confusione tra i nostri iscritti; abbiamo dovuto presentare numerosi solleciti alla chiarezza. Ieri è stato diffuso un documento che ha precisato senza equivoco che per ora (possiamo dire “per ora”??) non esiste la possibilità di utilizzo delle ore eccedenti con modalità ad intera giornata per i medici. E’ stata data una precisa e chiara motivazione: “….le disposizione contenute nel CCIE 2006-2009 trovano applicazione esclusivamente nei confronti del personale delle Aree A, B e C, nonché del personale ex art. 15 L. 88/89…” Ora non c’è più possibilità di ritorno e di confusione: la sottolineatura impedisce una applicazione automatica ai medici di regole decise dagli altri per gli altri.

Ora però è necessario un ulteriore passo; il documento ANMI-CISAL non deve rimanere semplice espressione di pensiero astratto, dobbiamo insistere e far valere quei principi e quelle considerazioni che così chiaramente abbiamo in esso espressi, dobbiamo far vedere che ci crediamo veramente. E’ bene che tutti abbiamo chiaro che il problema non si è risolto con un semplice, per quanto interessante, documento oppositorio; la chiarezza di intenti deve ora tradursi in coerenza di decisione e comportamento di fronte alle proposte (e alle azioni?) che la Amministrazione inevitabilmente verrà ad avanzare. E di queste dovremo gioco forza discutere più avanti, quando sapremo quali siano concretamente. Spero di poter portare notizie al C.N.
Giovedì scorso è stato pubblicato sulla intranet il nuovo codice disciplinare (suddiviso per personale delle aree, medici e professionisti, dirigenti), con decorrenza dal 15.11.2009 a sostituire le regole precedentemente in vigore (circolare 56/2006 per quanto ci riguarda). La immediata rimodulazione delle regole disciplinari (con altrettanto immediata operatività) risulterebbe legata alla entrata in vigore del decreto “Brunetta”. La complessità della materia (intersecarsi di un complesso di norme), la estensione dei testi (non solo il 150/09), le problematiche già sperimentate in passato in tema di separazione dalle aree e anche dai dirigenti, la delicatezza stessa del tema e la effettiva, indiscutibilmente concreta esistenza di un documento “pesante” come il decreto Brunetta, esige cautela, riflessione e studio. Stiamo analizzando il problema, non da soli, e sarà possibile esprimere una riflessione più meditata e motivata in occasione del prossimo CN. Per ora un suggerimento ai più curiosi e ai più disponibili: il decreto Brunetta NON parla solo di codice disciplinare; c’è lo spazio per leggerlo, studiarlo e proporre riflessioni su questo, ma anche su molti altri temi in esso contenuti.

La presente è occasione per inviare le seguenti convocazioni.

AL PRESIDENTE ANMI

AI SEGRETARI REGIONALI

AI MEMBRI DEL COMITATO DIRETTIVO

AL TESORIERE


02.12.2009 ore 9.30 GIORNATA DI STUDIO CON COSMED
Nel corso dei colloqui intercorsi con i dirigenti di COSMED è emersa la opportunità, per il momento contrattuale e professionale in corso, di incontrarsi per approfondire insieme le reciproche tematiche, conoscere le persone e confrontare le idee. Da tale condiviso pensiero è nata la idea di una giornata di studio e di incontro. Noi abbiamo ritenuto utile mettere a disposizione di tutte le regioni questo momento, associandolo al nostro prossimo CN. E’ stato così possibile programmare tale giornata in una situazione logistica assolutamente favorevole, grazie ad ENPAM, che mette gratuitamente a disposizione una grande sala e a COSMED, che gentilmente ha curato gli aspetti tecnici e si è presa carico anche di quelli più concreti.

Rimando all’allegato volantino per i dettagli relativi agli orari ed al luogo. Le indicazioni pratiche sono più sotto riportate.

Il rispetto dei nostri ospiti e la delicatezza dei temi trattati ci richiede di fare il possibile per essere puntuali. Entro le ore 15.00 il successivo CN deve essere concluso con una decisione che, qualunque essa sia, dovrò poter trasmettere immediatamente alla COSMED.



CONVOCAZIONE del CONSIGLIO NAZIONALE
Il Consiglio Nazionale è convocato il giorno 02.12.2009 ore 12.30 presso la sede ENPAM di Roma, via Torino, 38, Il termine è previsto inderogabilmente per le ore 15.00

Qualora i S.R. fossero realmente impossibilitati a presentarsi sono pregati di avvisare in tempo i propri vice segretari per essere da questi sostituiti.

O.d.G.

- Ipotesi di ingresso in COSMED: relazione introduttiva del S.N. Dichiarazione palese da parte dei segretari regionali degli esiti delle votazioni effettuate in merito nel corso delle Assemblee Regionali, secondo quanto deliberato nel corso del precedente Consiglio Nazionale. Esito delle votazioni. Mozione definitiva.

- Sistema rilevazione presenze: la risposta della Amministrazione e delle altre componenti sindacali alla lettera ANMI-CISAL. Il punto della situazione: breve sintesi del S.N. Relazione dei SR sulle effettive risposte emergenti dalle Assemblee Regionali in ordine ad eventuali scelte di mobilitazione.

- il nuovo codice di disciplina del personale. Relazione del S.N. sullo stato del problema.

- varie ed eventuali.
Indicazioni pratiche

La sede ENPAM si trova in prossimità della stazione TERMINI, da questa agevolmente e rapidamente raggiungibile a piedi. Per tale motivo chi ha bisogno di dormire a Roma la sera dell’1.12.2009 lo può fare sempre al Milani (il dr. A. Nuccio vi ha già contattato per prenotazione). Il costo della camera sarà saldato sempre dal nostro tesoriere (avvisare l’albergo che siete iscritti ANMI)

Il percorso Milani – ENPAM è desumibile da qualunque piantina della città o da mappa di internet o chiedendo direttamente in albergo. L’indirizzo da raggiungere è ENPAM via Torino, 32 – ROMA

Le spese di viaggio e di vitto andranno documentate sugli appositi moduli che verranno distribuiti al momento opportuno.

E’ possibile ipotizzare di utilizzare le ore di aggiornamento professionale facoltativo; la giornata di studio infatti è documentata da apposita locandina; in alternativa si può come al solito chiedere l’assenza per motivi sindacali; in tale ultimo caso vi prego di richiedere alla vostra sede la causale 604 (“permesso sindacale a giorni”) e non 118 di modo che possiamo utilizzare correttamente il monte ore a nostra disposizione (NB è importante).

Vi ringrazio tutti fin d’ora per la vostra disponibilità. Saluti a tutti.


il segretario nazionale ANMI

Giuseppina Salatin



Legnago, 16.11.2009




©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale