Michele Sanmicheli



Scaricare 59.18 Kb.
12.11.2018
Dimensione del file59.18 Kb.






Istituto Istruzione Superiore “Michele Sanmicheli”

Professionale Servizi Socio-Sanitari, Professionale per i Servizi Commerciali

Professionale Industria e Artigianato Settore Moda

Piazza Bernardi, 2 - 37129 Verona

Tel 0458003721 - Fax 0458002645 - C.F. 80017760234

Sede succursale Via Selinunte, 68 - Tel.0454937530 – Fax 0454937531

www.sanmicheli.gov.it – ufficio.protocollo@sanmicheli.gov.it - vris009002@pec.sanmicheli.it
PROGRAMMA SVOLTO DI:

TECNOLOGIE E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA

PRIMO ANNO

INDIRIZZO: PROFESSIONALE INDUSTRIA E ARTIGIANATO SETTORE MODA.
DOCENTE: Prof. Joseph Zicchinella

CLASSE: 1 M

Totale ore settimanali : 3
Libro di testo: Luisa Gibellini, Carmela B. Tomasi - “Disegno per la Moda, il”, Vol. 1. Clitt. (ISBN: 978.88.08.06037.2)
IL DISEGNO (da pag. 35 a pag. 43, da pag. 50 a pag. 57).

Strumenti e Materiali: i supporti, strumenti per il disegno tecnico, strumenti per il disegno decorativo e il figurino moda. I colori e le sfumature, panneggio e chiaroscuro.

Arte e Colore: classificazione dei colori con disco cromatico, astrattismo e modelli decorativi, il chiaroscuro e la rappresentazione dei volumi. L'optical Art.
LE TECNICHE PER LA RAPPRESENTAZIONE GRAFICA

Disegno a matita, pennarelli, pastelli e penna tratto. Tempere e acquarelli. La cera e la tecnica del Batik su carta. La tecnica del collage e le carte colorate. Il Mood-Board della moda.


IL PRODOTTO MODA:

Moda e società, storia dell’abbigliamento moda e costume. Le funzioni dell’abbigliamento: primaria, sociale, religiosa, militare, psicologica. Moda e Status Simbol. Le capitali della moda e gli stilisti di riferimento. Le riviste della moda e la comunicazione. Pret-a-Porter e alta Moda. Le Fashion Week. Il TARGET e le occasioni d’uso. Lo stile classico, casual, trendy.


PROFESSIONI DELLA MODA

Il percorso formativo

Il disegno professionale

Le stagioni della moda

Professioni della moda: Stilista, Figurinista, Grafico, Illustratore, Modellista.

I MODULI DECORATIVI (da pag. 97 a pag. 102, da pag. 104 a pag. 105).
La struttura decorativa: motivi a sviluppo lineare, motivi a saturazione della superficie, motivi a griglia.

I tessuti: l’aspetto tattile e visivo, l’aspetto estetico, le righe, i quadri, i pois, le fantasie floreali, astratte e geometriche.

Approfondimenti: Cesare Vecellio, Wassily Kandinsky e Sonia Delaunay.
LA FIGURA UMANA (da pag. 139 a pag. 143, da pag. 150 a pag. 156, pagg. 162, 163, 166, 167).
La teoria delle proporzioni: la griglia geometrica egizia, il canone proporzionale di Policleto, la figura bidimensionale bizantina, le teorie rinascimentali, il canone scientifico ottocentesco, le proporzioni

della donna moderna.


Le parti del corpo, pose e figurino: la testa, gli occhi, il naso, la bocca, le mani e i piedi.
LA GONNA (da pag. 213 a pag. 223, da pag. 224 a pag. 234).
La gonna nella storia: l’antichità, gonnella, sottana, gonna, verdugado, il panier, il sellino, gonne ingabbiate, il tailleur, gonne e modernità, la linea attuale della gonna, tra contestazione e tradizione.

Lo stile Dior e lo stile Chanel.


RAPPRESENTAZIONE GRAFICA

Disegno della gonna su figurino secondo le quattro categorie: i modelli basico, elegante, casual, trendy.

Disegno piatto della gonna base e varianti.

Studio ed analisi della gonna su figurino moda con particolati tecnici e dettagli decorativi

Cartella colore e analisi della linea.

Utilizzo della fotografia di moda per copiare particolari di abbigliamento e particolari della figura.



Uso di materiali e strumenti di base semplici.

Aree tematiche e declinazioni dei vari stili della moda: Barocco, Chic, Etnico, Minimalista, Gotico, Romantico, Sportswear, Tropical, Vintage.

Docente Prof. Joseph Zicchinella


Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale