Microsoft Word Valutazione Formativa doc



Scaricare 88.14 Kb.
Pdf recensione
Pagina1/8
08.05.2019
Dimensione del file88.14 Kb.
  1   2   3   4   5   6   7   8


 



LA VALUTAZIONE SCOLASTICA 

 

di Mario Comoglio 

 

 



 

 

 



 

Dopo il recente Decreto… e la prima applicazione a scuola si è ricominciato a 

parlare di valutazione. L’argomento implica un gran numero di temi per di più ete-

rogenei tra loro: i voti, le insufficienze, la chiarezza, ecc. Il dibattito nelle scuole è 

elevato: insegnanti favorevoli e altri contrari, genitori che sostengono con favore le 

nuove decisioni e genitori contro. Le tensioni sono aumentate ai primi scrutini e si 

presume aumenteranno alla fine dell’anno quando la valutazione diventerà “sele-

zione” per l’anno successivo. 

Chi ha ragione? È probabile che ognuno affermi che quello che pensa è vero, 

giusto, più importante di altri punti di vista. Ma qual è il problema di una valuta-

zione? Innanzitutto si deve tenere presente che nella scuola sono presenti diversi 

tipi di valutazione: la valutazione di una interrogazione orale, di un compito di 

memorizzazione, di un saggio o di un problema, quella di metà anno (o trimestra-

le), quella di fine anno, di fine ciclo, quella dell’Invalsi. A quale di queste ci si rife-

risce quando si parla di valutazione a scuola? Non prevedono procedure e scopi 

molto diversi? Anzi, non è prioritario domandarsi per quali scopi si conferisce una 

valutazione? Per valutare un apprendimento? Per premiare chi studia? Per tenere 

buoni e impegnati gli studenti? Con quali conseguenze? Per non scoraggiare 

l’impegno? Per impegnare maggiormente? 

La valutazione dell’apprendimento è un tema “spinoso” e trova non pochi moti-

vi di insoddisfazione in chi da essa è coinvolto. Se però si vuole veramente affron-

tare il problema è bene sforzarsi di chiarirne e definirne i termini per tentare le so-

luzioni che possano risolverlo. 

 

 





Il problema o “i problemi” di una valutazione scolasti-
La critica alla valutazione tradizionale 
Come restituire valore alla valutazione scolastica 
Quale “nuova” valutazione 
Perché una “nuova” valutazione  


Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7   8


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale